affiliazione public ideas 

Adsense: errori comuni nell’implementazione ed esperienza con Robin Good!

0

errori-adsense-massimiliano-badolatiEd ecco la parte finale dell’intervista che in questi giorni ha riempito le pagine di Monetizzando, le battute finali sono dedicate agli errori comuni e all’esperienza che Massimiliano ha avuto modo di fare facendo parte dello staff di Robin Good, per leggere la prima e la seconda parte dell’intervista puoi andare su: Lavorare Online, Intervista a Massimiliano Badolati e su “Come diventare esperti di Adsense?“.

Dopo queste domande un pò tecniche vorrei capire insieme a te quale errore incontri più spesso nei siti che utilizzano AdSense per guadagnare: dove sbagliano i più piccoli? Cosa non devono assolutamente fare e cosa invece dovrebbero fare?

L’errore più comune che incontro è la mancanza di contestualizzazione degli annunci. Ti faccio subito un esempio: se sto leggendo un articolo che si intitola “come guadagnare su Web” e questo articolo parla delle migliori tecniche di monetizzazione su Internet, allora non è possibile incontrare annunci che pubblicizzano invece chat erotiche, pizza al taglio e negozi di scarpe.

E’ un controsenso oltre che una perdita di tempo. Perchè mai un lettore dovrebbe cliccare su un annuncio del genere? Ovviamente non lo farà. AdSense è un programma di pubblicità contestuale, quindi grazie agli algoritmi sviluppati da Google è in grado prima di leggere il testo nella pagina in cui viene inserito il banner e poi di far visualizzare in quella pagina solo annunci pertinenti alla tematica trattata nell’articolo. La contestualizzazione è proprio quel surplus che ha permesso ad AdSense di diventare quello che è e di sbaragliare la concorrenza.

Promo bing 50 € gratis

Perdere di vista questa variabile significa utilizzare malissimo AdSense oltre che perdere un sacco di potenziali entrate.

La tua esperienza con Robin Good ti ha sicuramente formato e forse un pò “plasmato” nell’approccio con il quale lavori ai tuoi progetti. Se dovessi fare una to do list in 10 punti, cosa scriveresti?

L’esperienza con Robin è stata davvero splendida e stimolante e mi ritengo fortunatissimo ad aver collaborato con lui e tutto il team di MasterNewMedia.

Parlare di tutti i consigli e di tutte le tecniche imparate con i ragazzi di MasterNewMedia in questi anni sarebbe troppo lungo, ma da quell’esperienza ci sono tre cose che mi sono tenuto stretto e che porto sempre con me in tutti i miei progetti:

  1. Ho imparato a condividere la mia esperienza con gli altri. Se hai scoperto qualcosa di nuovo che nessun altro conosce, se hai avuto un’idea geniale o se sai fare qualcosa che può far comodo anche ad altre persone, allora è inutile custodirlo per te come se si trattasse di un tesoro inestimabile.
  2. Ho imparato a utilizzare al meglio una varietà infinita di strumenti di collaborazione online che mi permettono di rimanere in contatto con il mio team di lavoro in qualunque luogo del mondo. Se domani mattina mi sveglio e decido di andare una settimana in Jamaica, io non devo fare altro che preparare le valige e partire: il mio team con tutto il mio ufficio mi seguirà fino in capo al mondo.
  3. Ho imparato a gestire i rapporti con un team di collaboratori online: lavorare online ha tanti pregi ma il rapporto con i proprio collaboratori con il tempo rischia di deteriorarsi, poichè la mancanza di fisicità nei contatti può creare dubbi, perplessità e malumori. Certe volte una frase detta su Skype in un modo dall’altra parte arriva con tutt’altro significato. Robin mi ha insegnato a rispettare e a incoraggiare i miei collaboratori in modo da ottenere sempre il massimo con tutta serenità.

Soddisfatto di questa mega intervista a Massimiliano? Vorresti fare qualche altra domanda o agiungere qualche informazione o dettaglio? Vuoi raccontare la tua esperienza? Lascia un commento, sarò davvero felice di conoscere anche la tua opinione o le domande che tu avresti voluto fare a Massimiliano!!!

Buon lavoro e buon guadagno online!

Aggiungici alle cerchie su google plus!

Lascia un Commento