Campagne Pubblicitarie Virali: Panettone Motta Natale 2016

0
Da 0 a 30.000 € Con un Blog: Come creare e guadagnare con un blog

Campagne Pubblicitarie Virali: Panettone Motta Natale 2016 – A proposito di campagne pubblicitarie virali, sicuramente una delle campagne più riuscite di questo 2016 è quella on air su internet e sui media tradizionali (in particolare televisione) per Motta, dedicata al classico Panettone, ecco cosa sapere…

Il mondo delle campagne pubblicitarie, e degli spot natalizi, è sicuramente uno dei più interessanti, per quanto riguarda la creatività, gli epic fail e gli epic win.

Riuscire a creare una campagna pubblicitaria semplice e divertente è lo scopo di tutti e, specialmente sotto Natale, ci sono alcune aziende che danno davvero il massimo per raggiungere il proprio target di utenti ed incrementare le vendite, basti pensare al settore del Panettone e del Pandoro.

A mio avviso, quest’anno, a vincere la gara dello spot più bello e divertente per il settore “Pandoro e Panettone” è, ad oggi, Motta, che ha realizzato uno spot semplice ma estremamente efficace.

Con il titolo Panettone Motta, da sempre, quello di sempre, il video è stato caricato su YouTube da una decina di giorni, ed ha già ottenuto 172.000 visualizzazioni, lo trovi qui  di seguito embeddato tramite il canale ufficiale Motta Milano:

Classico formato da 30 secondi, che trasmette benissimo un messaggio unico e divertente, il panettone Motta è l’originale di sempre, fatto secondo la ricetta tradizionale.

Ecco il testo dello spot:

Per il nostro panettone, noi di Motta, avremmo potuto usare “tofu tritato, papaya, seitan, alga essiccata e cuocerlo per 30 secondi in micro onde”… e invece no!

Da 0 a 30.000 € Con un Blog: Come creare e guadagnare con un blog

Lo abbiamo preparato seguendo la nostra ricetta, originale dal 1919, Panettone Motta, da sempre quello di sempre.

Da oggi con bacche di goji! Scherzo!

Un modo simpatico per cavalcare il mondo della cucina con ingredienti poco utilizzati fino a qualche anno fa nella cucina tradizionale italiana e che oggi invece si ritrovano in tantissime cucine e su tantissime ricette online ed offline.

Se da un lato lo spot è piaciuto a molti, in realtà, come per ogni spot, anche in questo caso c’è stato chi ha avuto da ridire: se da un lato la Motta ha scelto di utilizzare l’umorismo per promuovere il suo panettone, dall’altro, il mondo vegan e dei vegetariani si è abbastanza infastidito dello spot.

L’intento, chiaramente provocatorio, era quello di contrapporsi a quella che a volte è una scelta, altre volte solamente una moda (ci sono poi alcune persone che invece non si alimentano con prodotti di origine animale e vegetale perché sono convinti che in questo modo sarà possibile risollevare la salute del pianeta e salvaguardare l’habitat della nostra specie), su Facebook ci sono stati parecchi commenti anche abbastanza forti e denigratori contro “il tradizionale Panettone Motta” e le industrie del settore alimentari.

Uno dei commenti ritrovati online è: Cafoni, maleducati ed ignoranti. Non sapete neanche di cosa parlate, il seitan nel panettone? Ma lo sapete cosa è il seitan e come si impiega nella cucina a base vegetale? Le bacche di Goji oramai si producono fresche anche in Italia e sono molto gradite, invece ho sempre sentito di gente che odia i canditi! Ma non facevate prima a fare una buona versione veg del panettone? Pure fessii eddai, anche i vegani spendono 😉

Alcuni vegani, insomma, non hanno apprezzato i toni ironici e leggeri dello spot natalizio e sono partiti all’attacco, tu cosa ne pensi invece di questo spot? Lascia il tuo commento, oggi stesso, su Monetizzando.com®!

Lascia un Commento