affiliazione public ideas 

Guadagnare Con Lyoness: Truffa O Sistema Affidabile?

60

Guadagnare Con Lyoness: Truffa O Sistema Affidabile?

Guadagnare Con Lyoness: Truffa O Sistema Affidabile?

Negli ultimi mesi ho ricevuto tantissimi commenti ed eMail che mi chiedevano un parere su Lyoness: email in cui gli utenti mi dicevano “Ciao Valerio, conosci Lyoness? E’ una truffa o funziona?

“Fondata nel 2003 da Hubert Freidi, Lyoness offre ditorno di denaro ad ogni acquisto ai suoi aderenti. Avviata inizialmente in quattro nazioni, l’impresa è cresciuta fino a diventare oggi attiva a livello internazionale e ad offrire a tutti coloro che ne fanno parte una particolare situazione win – win - win”. Sono queste le prime parole che si trovano entrando su “Come funziona Lyoness”, pagina ufficiale del sito…

In realtà non conosco direttamente Lyoness, o meglio ho visto qualche video online e mi sono imbattuto in qualche presentazione, capendo l’esigenza di quanti mi hanno richiesto più volte informazioni ho deciso di documentarmi e cercare di capire qualcosa in più su questo sistema.

Cosa è Lyoness: si tratta di una sorta di “sistema fedeltà” o carta sconto per intenderci, le aziende decidono di diventare partner di Lyoness ed offrono uno sconto a chi diventa “socio Lyoness”, oltre chiaramente a dare una commissione a Lyoness per prodotto venduto, o meglio, per ogni oggetto acquistato presso un negozio/azienda partner di Lyoness l’azienda dà a Lyoness una percentuale e Lyoness stessa la rimborsa sulla tua carta.

Per fare un esempio: Antonio acquista un orologio presso una azienda partner di Lyoness. L’azienda Partner (che chiameremo Imieiorologi) vende dunque l’orologio ad Antonio per 50 euro e paga a Lyoness 2,50 euro per aver generato una vendita tramite questo sistema. Lyoness pagherà ad Antonio 1,25 euro.

Lyoness precisa anche che il 10% del fatturato viene dato in beneficenza. Da notare che in realtà bisogna acquistare proprio dei buoni Lyoness che poi possono essere spedi presso i rivenditori convenzionati.

Alcuni dubbi della rete:

C’è chi scrive: i partner vantati da Lyoness (Coin, Tamoil, Euronics, ….) non accettano buoni Lyoness. A questa affermazione c’è chi risponde “Su Lyoness infatti acquisti direttamente buoni delle aziende che non riportano il marchio Lyoness”. Molti commenti, in rete, sono positivi su questo sistema.

I Premium Partner? Sembra ci siano anche account premium, si pagano 500 euro per entrare nel “club premium partner” e dopo due anni di esperienza vengono offerti posti di lavoro molto remunerativi, inoltre per ogni persona portata dentro Lyoness vengono attribuiti quelli che chiamano “punti carriera” e che aiutano a prendere quel posto.

Sempre sulla pagina di Lyoness si legge: “Lyoness costituisce un network globale dal quale gli aderenti e le imprese convenzionate traggono vantaggio: gli aderenti ricevono ritorno di denaro, mentre le imprese convenzionate acquisiscono clienti fiedlizzati ai quali offrono volentieri vantaggi speciali.”

Le modalità di acquisto? Sempre sul sito si può leggere “con Lyoness gli aderenti hano a disposizione in tutto il mondo la possibilità d’acquisto più adatta alle loro esigenze: con la cashback card, con i mobile voucher, con i buoni originali o con l’online shopping gli aderenti ricevono sempre ritorno di denaro ad ogni acquisto”.

Chiaramente qui molti parlano di struttura piramidale, c’è chi difende Lyoness dicendo che è la loro forma di marketing e chi parla proprio di truffa.

Note strane:

– Sembra che Freidi non sia un uomo di successo e venga ritenuto un “fallitore” seriale: ha fondato diverse aziende che spesso hanno chiuso;

– In Austria ci sono più di cinquanta cause intentate contro Lyoness;

– Le procedure in caso di processo vengono rese più complicate;

– Il sito è hostato a Malta ma la sede ufficiale è in Austria;

– Secondo un paio di esperienze recuperate in rete è possibile guadagnare pochissimo dagli sconti o vincere ingenti somme in poco tempo. Ad alcuni queste offerte sono state proposte grautitamente, ma sembra che andando avanti è richiesta una somma cospicua per iscriversi a questa sezione “premium”.

Per maggiori informazioni in merito consiglio anche di leggere l’articolo di Vitaemagister che ha fatto una digressione su Lyoness.

Le informazioni contenute in quest’articolo sono frutto di ricerche sul web, chiunque vuole raccontare la sua esperienza o lasciare un commento è il benvenuto, come sempre, sulle pagine di Monetizzando.com.

Aggiungici alle cerchie su google plus!

Discussione60 commenti

  1. Ciao, sono sia premium partner che azienda convenzionata lyoness,
    Volevo indicarti che alccune delle informazioni che hai inserito non sono vere, anzi molte.

    Credo che chi ti ha presentato lyoness non lo ha fatto bene o non ti ha dato le corrette informazioni se scrivi quello che leggo. io ho seri vantaggi sia da cliente che da azienda in quanto da cliente ho un effettivo ritorno di denaro sulle miespese che altrimenti nonavrei eda azienda ottengo settimanalmente nuovi clienti.

    Se vuoi dare la giusta informazione ai tuoi ospitimsul sito sono disposto a dedicarti il tempo ne essario per spiegrati il sistema cosi potrai decidere in autonomia se si tratta di una truffa o semplicemente di una geniale idea di marketing.

    Alcune considerazioni false che hai citato nel tuo articolo:
    -Costo di 500€ per divantare premium, premium si diventa senza versare nessun soldo, se si vuole é possibile fare anticipi sugli acquisti ma é opzionale.
    -I calcoli del tuo esempio di acquisto non sono corretti, mancano dei pezzi

    Se vuoi approfondire contattami via e-mail cosi possiamo fare giusta informazione. Io lavoro nell’ IT e sappiamo quindi quanto la rete non gradisca la disinformazione.

    Saluti e buon lavoro
    Angelo.

    • Ciao Angelo,

      come prima cosa grazie mille per il commento, è evidente che l’articolo è solamente uno spunto per poi ricevere commenti di persone che lo hanno provato e che vogliono raccontare la loro esperienza.

      Come scritto le informazioni che ho reperito in rete le ho riportate in un articolo, ma chiunque vuol dire la sua è il benvenuto.

      A questo punto ti invito, tramite eMail o ulteriore commento, ad approfondire l’argomento. In ogni caso inserirò tutte le notizie su Monetizzando per offrire un servizio utile, come sempre, agli utenti.

      Aspetto tue news,

      a presto,

      Valerio

      • Bene, premetto che la materia lyoness per quanto riguarda la sua componente business (carriera) richiede almeno un mese di stretto contatto con il proprio sponsor per conoscerne a pieno tutti i 10 modi/motivi per cui si riceve ritorno di denaro. Non a caso lyoness é definito un “piano di vantaggi” per i clienti.
        Sempre nel contesto carriera lyoness bisogna precisare che non ci sono posizioni lavorative in lyoness, la carriera é definita con u rapporto persoanale, in sostanza chi fa carriera in lyoness é un libero professionista.
        Lascerei il discorso carriera solo per chi volesse approfondire e in tal caso potete contattarmi sulla mia casella e-mail angelo.mileto@gmail.com.

        Arrivando alla semplice idea di lyoness dobbiamo fare alcune premesse:

        1) lyoness é gratuita
        2) lyoness non ha vincoli di uso, se la usi trai vantaggio, se non la usi non lo trai.
        3) lyoness é una societa che fa marketing attraverso un piano vantaggi strutturato attorno a due semplici concetti, fedeltá dei clienti e gruppo di acquisto
        4) Le aziende offrono vantaggi ai clienti lyoness in cambio di fedelta, come ogni sistema di fidelizzazione.

        In sostanza i clienti traggono vantaggi economici dal rimanere fedeli alle 26000 imprese convenzionate, le aziende ottengono un sistema fedeltà chiavi in mano e maggiori clienti, lyoness ne trae profitto da questo afflusso di acquisto trattenendo un parte dell’acquisto che quindi l’azienda versa a lyoness come pagamento della pubblicitá fatta da lyoness ( in questo sistema le aziende pagano la pubblicità su lyoness solo dopo aver incassato). Ecco perché il sistema é win-win-win in quanto clienti-aziende-lyoness hanno da guadagnare dall’acquisto.

        Lo 0,1 % di ogni acquisto (10% dei guadagni lyoness) viene devoluto alla child&family foundation e green infinity. Fondazioni create da lyoness che sponsorizza eventi quale l’Austria open di golf (ora chiamato lyoness open) e numerosi programmi di beneficenza ultimamente con i complimenti ufficiali niente di meno di Nelson Mandela.

        Torniamo agli acquisti, quando un cliente effettua un acquisto (possibile i. 4 modalità, online, mostrando la card alla cassa, buoni originali delle imprese e mobile cashback) sa perfettamente quale percentuale l’azienda ha pattuito con lyoness poiché indicata sul sito.
        Questa percentuale viene suddivisa in tre parti che hanno lo scopo di giustificare i primi 3 vantaggi del piano di cui parlavo sopra. Parliamo di acquisti reali che oggi possiamo fare, per esempio la prenotazione di un hotel sul sito hotels. com convenzionato con lyoness:

        Hotel.com offre il 8% di vantaggi clienti + 1% la commissione lyoness = 9% totale é l’accordo lyoness-hotels .com.
        Acquisto del valore di 100€
        Io pago la prenotazione sul sito e spendo 100€ come avrei fatto comunque senza lyoness.
        Hotels.com pagherà a lyoness 9€ e lyoness fatturerà a hotels. com 9€ per spese pubblicitarie.

        Lyoness tratterrà il suo 1% quindi 1 € che é il suo fatturato, il rimanente 8% viene destinato al piano vantaggi lyoness creando i primi 3 vantaggi del famoso piano vantaggi.

        1) CASHBACK 2% viene rimborsato al cliente, in questo caso 2€
        Il cashback é un premio su ogni acquisto e oggi non conosco nessun sistema che mi premia in denaro su ogni mio singolo acquisto, sempre.
        2) BONUS AMICIZIA 1% viene destinato allo sponsor del cliente a allo sponsor dello sponsor suddividendolo in 0,5%+0,5%. I. Questo caso 0,5 € andranno a chi ha regalato la tessera e a quello prima l’altro 0,5€. Poiché é destinato sempre solo 1% a questo vantaggio non é possibile andare a ritroso oltre( i soldi non si inventano in questo sistema).
        Il bonus amicizia ha lo scopo di pagare la pubblicità a chi fa passaparola e diffonde la tessera con i propri amici (alla facebook per intenderci).
        3) VANTAGGIO FEDELTA’ questo é un accumulo della parte rimanente che nel nostro caso é 8% – 2% -1%= 5% ovvero 5€ che vengono accumulati in una sorta di conto fedeltà che ha lo scopo di raggiungere un minimo di 50€. Raggiunti i quali viene spiegato come ottenere il premio fedeltà correlato.

        Non vorrei andare oltre poiché penso sia già abbastanza per un normale cliente capire che questi vantaggi gia sono interessanti se contiamo che possiamo comprare di tutto, dalla spesa alla benzina, all’avvocato e la ristrutturazione di casa, oltre 110 milioni di prodotti e servizi. Inoltre sarebbe complicato spiegare oltre su un forum, meglio una sede privata,

        Questo che vi ho spiegato é comprensibile guardando il video che si trova sul sito lyoness, dovete però comprendere che quando lyoness avrà terminato di realizzare la rete di imprese in Italia effettuerà una prolungata campagna pubblicitaria che porterà nelle case degl’italiani la tessera fedeltá e tutti la vorranno per il vantaggio 1) e tutti la regaleranno per avere vantaggi sugli acquisti dei propri amici(vantaggio 2) e solo al raggiungimento dei 50€ accumulati sul conto fedelta lyoness spiegherà al cliente cosa succederà e quali altri vantaggi avrà. Tutto questo gratis per il cliente.

        Vi consiglio di conoscere lyoness prima che la stessa faccia pubblicità in quanto si hanno le reali possibilità di creare u a rendita extra i quali volumi dipenderanno da quanto piu grande é il gruppo di acquisto da voi creato con la segnalazione della carta.

        Ultimo consiglio, NON iscrivetevi su lyoness .it da soli in quanto ricevere la tessera direttamente da lyoness rispetto che da uno sponsor vi renderebbe orfani di informazioni preziose che solo uno sponsor puo darvi (questo vale soprattutto nel contesto carriera e guadagni extra)

        Chiunque voglia approfondire non esiti a contattarmi su angelo.mileto@gmail.com

        Saluti

        • Ciao..volevo informarti che ho intrapreso ad associare aziende nel circuito Lyoness.ora sto per fare la tessera premium,secondo te e’ sufficiente avere inserito un hotel una farmacia due ristoranti un ortofrutta,e un pub?
          So che devo trovare poi almeno 5 buisness partner..
          Come la pensi..ciao GABRIELE

        • Parli proprio come una bella scimmia istruita… nomini mille volte questo famoso piano vantaggi, parli si 10 punti ma ne esprimi solo 3, e dici che per arrivare a sapere i reali vantaggi devo accumulare almeno 50€.

          Tutte tecniche per invogliare la gente a iscriversi, con la promessa di facili guadagni… ma se c’è una cosa che ho imparato, è che quando qualcuno ti promette di fare soldi senza faticare, sta sparando un sacco di cazzate!

          • Grazie Cloud, soprattutto per la scimmia istruita.
            Io ho cercato di fare un po di informazione corretta, tu al solito delle persone che ignorano, butti commenti ma non dici nulla di concreto e reale, se non un probabile problema con te stesso.

            Anzi un’ informazione in più l’hai data:b “che tu hai imparato che se qualcuno ti promette di fare soldi senza faticare sta sparando un mare di cazzate” ti rispondo che, fermo restando che il mondo in cui viviamo non insegna altro, forse non hai capito che Lyoness è un lavoro che ti ripaga in base ai tuoi sforzi. proprio come quei lavori che ti piacciono tanto. non te la prendere con me se ho deciso che il TEMPO vale più dei SOLDI e che non lo voglio vendere per soldi….ma forse questo concetto non lo puoi capire.

            yeppa

  2. Massimo Rossi

    Vitaemagister si fa pubblicità e cerca visibilità a scapito di un’azienda seria come Lyoness. Consigliarne la lettura non vi fa onore, anche il mio gatto si schiferebbe di un blog del genere.

    • Massimo grazie per il commento. Non si tratta a mio avviso di onore ma di un sito che ha fatto le sue considerazioni in un articolo molto approfondito, quindi chi vuole sentire più campane può leggere anche quell’articolo. Non ho detto che ciò che è scritto lì va preso come oro colato.

      Inoltre vanto in quest’articolo il commento di Angelo che è molto completo e approfondito.

      • Si più che altro, come si spiegava prima in un commento, è veramente un sistema molto molto strutturato e che per essere compreso appieno necessita di almeno un mese se non due di continua formazione e domande e via dicendo…e fidatevi che più ci si addentra e più si comprende quanto è stabile, preciso e serio. Chi legge in internet articoli di persone che hanno partecipato a una riunione capendo “niente” come era successo a me e si permettono di “diffamare” un sistema che oggi sta dando veramente molte opportunità sia ad aziende che a persone fisiche, dovrebbe capire che esprimere giudizi così negativi in rete può essere molto dannoso e stanno creando problemi a persone come noi che lavorano nel sistema. E’ come se io iniziassi a diffamare in rete un negozio, un’attività…. il danno sarebbe notevole per la credibilità dell’azienda. Mi spiace solo questo, che si diano giudizi veramente negativi senza conoscere il sistema…beh sappiate che ci sono persone oneste, imprenditori, liberi professionisiti, studenti ecc che stanno lavorando a pieno ritmo per crearsi un futuro, consigliando a loro volta alle persone cui vogliono bene una grande opportunità….e questi articoli non fanno altro che ledere a chi cerca di lavorare con professionalità e onestà.

        • Elena ti invito allora a scrivere un articolo dove inserire quelli che sono gli errori di valutazione più comuni che hai incontrato sul web e le tue risposte a queste tesi che ritieni errate, ne farò un articolo appena mi mandi il tutto. grazie.

  3. Ottima spiegazione Angelo, sintetica e precisa;
    anch’io ho scelto il percorso carriera in Lyoness e consiglio chi volesse avere una visione piú ampia di controllare, andando sul sito, quali siano, nei 42 paesi in cui opera Lyoness, le aziende convenzionate nel mondo.
    Buon divertimento !!!

  4. per info in Veneto, potete contattare me! favarodavide@hotmail.it.

    premium partner molto attivo ;). Buona Lyoness a tutti!

    l’articolo su vitae magister, crea problemi ai “nuovi” che vengono avvicinati. Trovo ributtante che si psosa sparlare così gratuitamente di un azienda. Mi domando xchè la gente non dedichi le stesse attenzioni a banche, assicurazioni e compagnie telefoniche -.-“! Lyoness esiste da 10 anni, quindi se truffasse la gente non è che sono loro gli unici fortunati al mondo da non essere bloccati, avere aziende blasonate nel circuito e più di 3 milioni di clienti, e non esser stati bloccati nel primi 6 mesi di attività!! Le aziende “truffatrici” vengono scovate e bloccate massimo nel primo anno di attività o crollano da sole se il sistema non funziona!

  5. Lyoness è una realtà con delle potenzialità enormi, in alcune città come Trieste e Lecce si è creato un vero e proprio centro commerciale virtuale, dove ci guadagnano imprese e consumatori.
    Il blog vitaemagister non detiene la verità assoluta, le sue sono osservazioni personali non basate su alcuna esperienza diretta, ma scopiazzamenti vari presi da internet e colorati a proprio piacimento.

    • Daniele ti ringrazio per il commento ma ti invito ad aggiungere più informazioni, raccontando magari la tua esperienza personale e come stai traendo giovamento dal sistema. Solo in questo modo si riesce a dare “valore aggiunto” all’articolo! Grazie mille, spero di leggere la tua storia,

      Valerio

      • Ti rispondo io! PER COLPA DELLA TESSERA LYONESS, ieri ho acquistato online su zooplus il cibo x i miei gatti e ho risparmiato 90 euro e in più ho avuto il mio cashback. . (90 EURO SU UN PACCO DA 10 KG)Ancora dubbi? Fatevi regalare la tessera e fatte acquisti reali, quelli che fatte di solito. . Supermercato. .benzina. .bar.. pane. .ecc.. e poi. .solo dopo. .venite a dire che lyoness è una truffa! !

        • Caspita, 90€ risparmiati…. sono davvero tanti…. anche perché un pacco da 10kg solitamente non ci arriva neanche a 90€ di prezzo…. praticamente te lo hanno dato gratis e ci hanno messo sopra una trentina di euro…. più il cashback naturalmente….. Ah ppperò !!

        • Scusa ma…… 90€?? E cosa gli dai da mangiare a sto gatto??? Ostriche appena pescate!!!???
          Ma per favore!!! Almeno le cavolate pensatele bene prima di scriverle!! :-D

  6. Ciao a tutti, è con piacere che leggo sempre delle risposte molto precise a chi di questo sistema non ha una corretta conoscenza.
    Anche io sono premium partner e sto traendo dei grandi vantaggi, non ho un’azienda e lo faccio a livello personale, ma nonostante ciò mi sto creando una bella struttura fra amici e clienti perchè offro alle loro di aziende una grande occasione per avere, in un momento critico come oggi, nuovi clienti — e vi assicuro che arrivano!!.– fidelizzandoli.
    Io sono andata ad una presentazione con una mia cara amica, che guarda caso è avvocato di un noto marchio che è affiliato…ovviamente il giorno seguente ha chiamato in azienda: tutto regolare. Poi sono andata da un altro avvocato per un mio cliente che ha voluto affiliare l’azienda, sono stata da diversi commercialisti…che oltretutto hanno deciso di convenzionarsi perchè Lyoness non ha NIENTE che possa provocare danni. E’ un sistema dove non si mettono soldi e si può SOLO GUADAGNARE. Oltretutto è molto etico, verifica in modo puntiglioso le aziende che si vogliono convenzionare, se qualcuno “di noi” sgarra viene richiamato e viene “buttato fuori”.
    Oltretutto per chi ne capisce di calcoli finanziari il sistema regge, quando Lyoness ci paga, e anche bene, lui ha già stra guadagnato per fortuna! Non chiede a nessuno di fare nulla se non, SE VUOLE, fare i soliti acquisti presso imprese convenzionate acquistando solo ciò di cui ha bisogno: spesa, bollette, carrozziere…non ci chiede di comprare un solo prodotto da spingere a vita fra parenti e amici come i soliti multilevel, quindi nemmeno ci si “rovinala faccia” se poi un prodotto non è valido… qui si dice solo alle persone che SE VOGLIONO e hanno capito il meccanismo possono spendere come han sempre fatto, non di più nè di meno, avendo però in ritorno dei notevoli vantaggi.
    In Italia si è parlato tanto di “fare rete” tra aziende, sempre senza successo… beh con questo sistema io ho visto nascere già delle collaborazioni fra imprese edili e chi fa impianti elettrici ad esempio…e via dicendo. E’ un sistema che può essere seriamente gestito a livello imprenditoriale, non è solo una pubblicità su un portale che vanta, solo in italia, 70.000 iscritti che aumentano ogni mese di 10.000…..

    • Ciao Elena, grazie mille per il commento, se vuoi aggiungere preziose informazioni sei la benvenuta su Monetizzando.com (se vuoi puoi anche inviarmi una mail con un articolo intero da inserire per aggiornare questo).

      Grazie e buon lavoro,

      Valerio

      • Grazie Valerio, lo farò molto volentieri. Mi ritaglierò un po’ di tempo per portarvi la nostra esperienza in quel di Brescia, dove stiamo lavorando veramente molto bene.

    • Ma come fai dire che non chiedono soldi ? La tessera premium 2000 euro , l affiliazione come azienda 1700 euro una tantum. Ci vogliono 3700euro solo per iniziare

    • scusami, io sono diventanto oggi cliente, tessera blu.
      Ma per diventare premium, non ti hanno chiesto 2000 euro (so che li puoi recuperare come sconti, buoni, ecc)
      Ma sono 2000 euro e per uno come me che cerca un posto di lavoro e non ne ha nemmeno 1 euro in tasca, 2000 sono davvero tanti.
      Poi capiamoci, credo che la fisolofia del nessuno ti da niente per niente sia vera, e questa storia mi sembra troppo bella per essere vera, poi sai, è un’opinione. Io mi ci sto mettendo in gioco per vedere se è vero o meno. Se avrò risultati positivi, lo comunicherò sicuramente nel blog, come farò se riscontrerò risultati negativi.
      Personalmente mi piaciono le cose dette chiaramente, terra a terra, e il sistema non mi è ancora chiaro, prima di rischiare 2000 euro, voglio vederci chiaro.

  7. ciao a tutti, mi chiamo Lorenzo e sono il titolare di un magazzino di vendita all’ingrosso di materiali per la cura e la riparazione delle scarpe in Torino. Ho convenzionato la mia azienda in Lyoness e ho deciso di diventare personalmente Premium Partner. Per farlo c’erano due possibilità: la prima è di spendere in acquisti nelle varie imprese, convenzionate come la mia, in qualsiasi parte del mondo 20.000 euro in un’anno.La seconda è di versare un acconto di 2000 euro per futuri acquisti sempre nelle imprese convenzionate,però senza limiti di tempo.Non dovendo cambiare automobile o ristrutturare casa ho optato per la seconda.Dopodichè ho segnalato un mio fornitore e tre miei clienti che hanno a loro volta fatto la richiesta per entrare nel circuito.Oltre a questo ho tesserato alcuni miei clienti ai quali riconosco un ulteriore sconto a quello che già avevano. Ricevo però una piccola percentuale sugli acquisti che questi miei clienti effettuano presso le altre imprese, cosa che mi aiuta a recuperare lo sconto aggiuntivo.
    Ho già acquisito clienti nuovi a cui faccio molto volentieri l’extra sconto e sto preparando un sito di shop on-line dove userò Lyoness come leva pubblicitaria.Ogni settimana di martedì arriva sul mio un bonifico a seconda degli acquisti fatti nel mio gruppo.A mio modesto parere l’azienda è veramente seria, e offre una grande opportunità in questo terribile periodo di crisi generalizzato, alle aziende per aumentare e fidelizzare la propria clientela, ai clienti di ottenere degli sconti in denaro scegliendo una pizzeria al posto di un’altra o una compagna petrolifera o un hotel etc, e un’opportunità alle persone che volessero iintraprenderla come attività.Si deve dire che è un MLM ma non devi andare da tutti i tuoi amici o parenti con un prodotto da vendere, le vendite continuano a farle i negozi e le attività preposte. Spero di essere stato d’aiuto per persone con dubbi in proposito.
    una saluto
    Lorenzo
    lorenzo@arcatorino.it

    • Ho letto tutto quello che c’è scritto sul blog con i relativi link e ti rispondo : E ALLORA???? Chi sono le persone truffate? Non leggo nessun nome ! Dove sono queste inchieste aperte, querele, indagini?!?!?!? Perchè i Media non ne parlano e devo dare retta ad un ANONIMO che scrive su Internet??? Ma vi rendete conto che ci facciamo condizionare dal NULLA COSMICO???

      Io ho fatto le mie ricerche personali sulla mia pelle ! Mi sono documentato come tutti ma di certo non mi faccio influenzare da chi scrive pagine su pagine senza alla fine concludere nulla di concreto !!

      Stranamente chi fa Lyoness qua nella mia città sono imprenditori di tutto rispetto che conosco da anni. Devo pensare che sono tutti bambocci che hanno abboccato ad una grande truffa che va avanti da oltre 10 anni e che continua a costruire scuole (TUTTO DOCUMENTATO) e PAGA regolarmente le persone che LAVORANO in Lyoness (perchè se vi hanno promessi soldi facili andateli a chiedere a chi ve li ha promessi e non a Lyoness!!) ???

      Ma stiamo scherzando??? Il MLM è questo ! Si guadagna sulla proprio rete ! AGGIORNATEVI ! esiste il lavoro da dipendente e il lavoro da Imprenditore. Il MLM è un lavoro da Imprenditore e cioè i vostri soldi , il vostro “stipendio” ve lo dovete costruire VOI ! Non ve lo regala nessuno !!! E’ facile dire è una truffa ma di concreto cosa mi sai dire?? Perchè se sei così sicuro non denunci tutto alle autorità competenti invece di fare il paladino della giustizia su internet???

      Ridicoli..

      • Mio Caro Gianni, anzitutto anzichè offendere sarebbe stato molto più utile che raccontavi storie serie, io non faccio il paladino di nessuno e su Monetizzando.com dò ampio spazio a chi vuole dire la sua (tanto è vero che ho approvato anche il tuo commento, anche se, diciamocelo, ridicolizzi il lavoro di chi è da anni presente sul web e cerca di dare informazioni e costruire informazioni valide in rete).

        Mi dispiace leggere il tuo commento, ti assicuro comunque che di truffe con le carte ce ne sono parecchie, e proprio tu lasci questo commento quando oggi ho pubblicato un articolo dedicato alla carta Acquisti “Cartablu” di YourStore, carta che ha truffato tantissime persone (per maggiori informazioni puoi vedere quest’articolo: Carta Blu Youstore truffa piramidale).

        Con quest’articolo cerco semplicemente di far chiarezza e raccogliere i pareri di chi usa Lyoness, spero che anzichè offendere vorrai davvero raccontare la tua storia e spiegare come anche tu stai guadagnando per adesso e se hai ricevuto pagamenti.

  8. Salve,
    Torno a scrivere in quanto ho visto che l’argomento truffa, come l’argomento soliti guastafeste online, siano stati abbastanza chiariti.

    Volevo aggiungere una considerazione personale, lavorando ormai attivamente in lyoness confermo quanto detto sul fatto che ci sono imprenditori seri in lyoness in quanto lyoness non si é inventata nulla di nuovo, semplicemente ha reso un sistema fedelta il migliore sul mercato, sicuramente quello che cresce di più (+ 1000 % in un anno i clienti da 8mila a 80mila e le aziende da 400 a 3500).

    Questa crescita finirà come normale che sia, lyoness ha dichiarato di puntare al 5% della popolazione mondiale pari a 350 milioni di clienti nel mondo, in italia siamo 80000 (circa 300 al giorno ad oggi) e l’obiettivo é 4/4,5 milioni.
    I numeri in austria in 10 anni hanno portato a ottenere il 12% della popolazione puntando al 6-7% previsto, una famiglia su due in austria ha un componente con la tessera lyoness.

    Ritengo pertanto che lyoness si costruisca attraverso il network marketing ma lascia il MLM ai clienti che diventano la rete vendita ( sugli acquisti ovunque e di qualsiasi tipo, dettaglio non da poco). A regime lyoness si occuperá di marketing creando le condizioni migliori per rendere piacevole l’acquisto, puro marketing, web marketing, social marketing, e tutto il necessario per portare i clienti dalle imprese convenzionate. La transazione fa guadagnare lyoness che riceve una commissione dall’azienda che ha incassato. Fine del guadagno per il servizio di marketing offerto da lyoness. Tutto il resto viene redistribuito ai clienti e alla rete commerciale (clienti business). Per comprendere la solidità del sistema é necessario aver capito a fondo che il sistema si regge perche i soldi arrivano dallle imprese convenzionate.

    COSTO PUBBLICITARIO – COMMISSIONE LYONESS = VANTAGGIO CLIENTE

    È semplice.

    La conclusione é che lyoness sta preparando una grande vetrina di grande distribuzione organizzata che a tempo e debito renderà la cashback card irresistibile perche gratuita, che si espande da sola grazie al bonus amicizia, incentivati inoltre dallla campagna pubblicitaria che portera la tessera nella famiglie italiane.u Intanto i clienti business stanno costruendo un reticolo nazionale di piccole medie imprese, un esercito in italia!
    É necesario comprendere che il mercato delle imprese finirá fisiologicamente raggiungendo una situazione di crescita stabilizzata e moderata, l’opportunita oggi sta nel sfruttare la crescita di lyoness e creare un reticolo di imprese che rappresenteranno, con i propri clienti, in futuro una parte dei 4 milioni di clienti previsti. Ora é il momento di cogliere l’opportunità.

    Con il mio team stiamo rendendo la nostra cittá un polo di realtá lyoness che funziona e stiamo aprendo mercati in tutta italia e in tutto il mondo in quanto lyoness é presente in 44 paesi ad oggi e crescono sempre (non sai mai chi puo conoscere chi). Personalmente, con il mio team, abbiamo convenzionato un ristorante italiano in australia (da poco in lyoness), quando lyoness sarà a regime in italia avrò i numeri per permettermi di trasferirmi in australia a fare quello che ho fatto in italia, costruire una rendita automatica basata sui volumi di acuisto del tuo gruppo di acquisto in australia e poi chissa dove ancora….

    Lyoness é un opportunitá, da prendere ora. Per info sul nostro team contattaemi su angelo.mileto@gmail.com

    Per approfondimenti, angelo.mileto@gmail.com

    • Scusa, tanto per capire.

      Scrivi “+ 1000 % in un anno i clienti da 8mila a 80mila e le aziende da 400 a 3500).” Quindi 30/05/2012 al 30/05/2013 ben 3100 aziende in più.
      Oggi, invece, al 24/07/2014 da 3500 a 4662 (+1162 aziende convenzionate). Da notare che per la Tamoil, ad esempio, vengoni listati TUTTI i distributori presenti in una determinata città!! Oppure ci sono negozi che hanno chiuso i battenti da tempo. Va bè, non è facile star dietro a tutto.

      Qualcuno leggo parla di 2000€ quale anticipo su……..€ 20.000! Peccato che per poter acùvere indietro i tuoi € 2.000 devi avere spese per € 98.000. Ma come? Non erano € 20.000? Boh, anche questa è incomprensibile!

      Non costa nulla!! Certo, la tessera blu. Ma quanto pensi si possa guadagnare con lo 0,5%? Facciamo pur finta di avere 10 amici che hanno 10 amici che spendono in lyoness € 1000/anno. Guadagnerò ben € 500,00!! Aggiungendo pure il mio 2% di cash back sui miei € 1000, il mio guadagno arriverà a € 520! Ma di cosa stiamo parlando?? Non è è che la vera attività del lyonessino sia quello di vendere delle belle tessere da € 2000? A me pare così, ma sicuramente mi sbaglio. Ma perchè dovrei vendere tessere da € 2000? In cambio di cosa? Prodotti zero (nonostante qualche grande “imprenditore” qui sopra abbia denigrato i MLM con prodotti, gli unici seri, cioè). Anticipo su spese? Quali? Se guadagno con le spese, perché mai dovrei anticipare? Facendo il calcolino dei 10 amici con 10 amici per guadagnare € 2000 avrei bisogno di 4 anni! Ma perché allora se spendo € 2000 subito posso guadagnare di più in meno tempo? Caselline da riempire, sopra e sotto e una serie di spiegazioni incomprensibili anche a chi le spiegava che si concludevano con un fantastico: “Siamo amici, no, fidati” Ma de che!!!??? Fidati!!!??? Dovrei regalarti € 2000 sulla fiducia se nemmeno tu sai come si guadagnano!? Ma per favore (ora arriverà quello che mi spiegherà che il mio sponsor non mi ha spiegato bene, ma se scrivo a lui vedrai che balzo!! Come no :-D )

      Poi abbiamo il Gian che non legge i nomi dei truffati, ecc. Ti chiedo, quindi, caro Gian e a tutti i cari Gian: quanto guadagnate? Mi date nomi e cognomi e scansione degli estratti conto dei fenomeni amici vostri che guadagnano 200000 euro al minuto con Lyoness? ESENTASSE!! HA HA HA HA. Ma per favore! Anche i sassi sanno che non esiste il sostituto di imposta sopra una certa cifra annua e c’è la necessità di aprire la partita IVA. Se non lo sapete i casi sono 2: i 5000 al’anno li vedete col binocolo (99%), siete evasori fiscali (1%).

      Avanti con i sassi!!!!!!!

  9. Quindi da quanto leggo ,correggetemi se sbaglio, se io mi iscrivo e utilizzo la cashback, posso continuare ad usufruire del servizio per sempre senza dare soldi o presentare amici?

    • Esattamente. Ma se hai qualcuno che ti “sponsorizza” è anche meglio perchè fai un favore a un amico, il quale può anche seguirti e spiegarti bene il progetto.

  10. La realtà è che sia chi entra in lyoness senza conoscerlo e versando del denaro,sia chi lo denigra senza sapere di cosa si tratti esattamente commette un grave errore….
    Io credo che siano ugualmente stolti sia coloro i quali non credano a nulla,sia coloro i quali credano a tutto…
    Lyoness a mio avviso è una grande idea,ed io ne vedo i frutti,dopo molto lavoro,corsi di formazione (workshops 1,2,etc……sono fondamentali!!!non fate lyoness se non fate i corsi,non otterrete nulla…garantito)e assicuro che non è cosi semplice da capire,non da soldi facili,e non è per tutti.
    Il problema è che i promotori di Lyoness,cercano solo di inserire più gente possibile sotto di loro,trascurando parti fondamentali.
    Non serve a nulla una persona che versa 2000 euro senza sapere nemmeno il perchè….Bisogna essere convinti e conoscere bene tutto il sistema prima di entrare.
    Chi da la tessera poi,si deve assumere la responsabilità di seguire ed aiutare l’ aderente,perchè rappresenta il suo sponsor,aiutandolo a capire ed a muovere i primi passi.
    Se qualcuno volesse spiegazioni riguardanti lyoness,con discussioni serie ed intelligenti può scrivermi alla mail: ….

    Otterrà risposte sincere,da una persona competente che ha seguito tutto l’ iter,e conosce bene tutti gli aspetti.
    Il mio scopo non è quello di attirare più persone possibili,bensi quello di portare ad una decisione le persone,con la piena consapevolezza del tutto,in modo che possano dire: bene ora so esattamente di cosa si tratta e voglio aderire,oppure non voglio aderire,senza prendere decisione semicasuali….

    • Ciao Denis, ti ringrazio per il commento, se tu vuoi portare le persone ad una decisione con la piena consapevolezza di tutto, anzichè lasciare il tuo indirizzo email, perchè non mi mandi un guest post da pubblicare su Monetizzando?

      Fammi sapere se l’idea ti piace,

      a presto,

      Valerio

  11. Quindi da quanto leggo ,correggetemi se sbaglio, se io mi iscrivo e utilizzo la cashback, posso continuare ad usufruire del servizio per sempre senza dare soldi o presentare amici?
    A me e’ stata presentata come tessera sconto e vorrei utilizzarla come tessera sconto…

  12. Si Elisabetta é esatto.
    Potresti usare la tua card gratuita all’infinito senza doverla proporre a nessuno e senza alcun costo!
    Ciao

  13. Ho creato un blog a tema Lyoness per cercare di capire cora ne pensano chi sta dentro e chi sta fuori dal circuito. Ho atteso molti mesi prima di affacciarmi in questo settore. ora credo che vi entrerò come attività commerciale perchè sono convinto che questo mi porterà più fatturati. Mi occupo di igiene degli alimenti. é un settore particolare ma credo che mi porterà molto vantaggio e visibilita

  14. @Elisabetta si hai capito bene, ti fai regalare la tessera e la usi come “cliente” semplicemente acquistando ed usufruendo dei vantaggi

    @ Lyoness trf…. ottima scelta

  15. Nell’ultimo anno ho fatto circa 300€ di acquisti in negozi convenzionati Lyoness. Se avessi fatto la tessera un’anno fa, quanto avrei risparmiato? Grazie

  16. Ciao a tutti
    Ho letto con attenzione tutti gli interventi.
    Tra le imprese convenzionate con Lyoness vedo Tamol, Apple, Vodaphone, OVS, Euronics, ecc. ecc.
    Allora mi domando: Ma è possibile che aziende che hanno un piano intero di uffici con avvocati e esperti di marketing si “alleino” con dei truffatori?
    La seconda domanda che mi pongo è: Se non ci metto dei soldi e uso la tessera solo come “risparmiatore”, in che modo posso venire truffato?
    Forse sarebbe meglio informarsi di persona prima di accettare tutte le, passatemi il francesismo, “minch***e” che vengono scritte in rete e sparare a zero.

  17. Ok ammettiamo che il metodo ê giusto e funzioni ! Ma la domanda é : come posso controllare gl acquisti dei miei tesserati ? X praivasy impossibile ! Già su quelli che conosco mica posso chiedere quanto hanno speso ( saranno azz loro ) figuriamoci sui tesserati fatti dai miei tesserati che manco conosco ! Quindi dovrei andare in fiducia ! Ma al giorno d oggi anche no grazie ! Troppe inc*l**e ! Ps con questo capisco chi vi proverà e vli auguro in bocca al lupo

  18. Recentemente mi è stato proposto di aderire a Lyoness, fornendomi un po di documentazione e dandomi alcune spiegazioni.
    Premetto subito che in passato ho avuto modo di fare un po di esperienza in una azienda di Multi Level Marketing entrando in contatto con molte società del settore, alcune serie, molte altre meno.
    Non voglio entrare nello specifico di Lyoness per due motivi, primo non lo conosco nella sua totalità, secondo perché il mio vuole solo essere un consiglio su come distinguere una azienda seria ed una meno seria.
    Fondamentalmente esistono due sistemi commerciali “non convenzionali”:
    1. la vendita diretta
    2. il network marketing.
    Il primo si basa sulla vendita di un prodotto attraverso una rete costituita da pochi venditori generalmente distribuiti su due livelli, i venditori ed i capigruppo; i guadagni derivano principalmente dalla vendita personale e, solo ai capigruppo viene riconosciuta una piccola percentuale sul fatturato dei venditori del proprio gruppo.
    In questo caso abbiamo pochi venditori che vendono molto.
    Il secondo si basa sull’acquisto di un prodotto da parte di tante persone che costituiscono la rete, distribuite su più livelli (si possono vedere sistemi che vanno da 5 a 15 livelli).
    In questo caso i guadagni derivano prevalentemente dagli acquisti effettuati dalla rete che fa capo ad una persona e solo in minima parte dall’acquisto personale.
    Abbiamo quindi tanti clienti che acquistano poco.
    Cerco di spiegarmi meglio con un esempio.
    Marco coinvolge 5 persone, ognuna di queste ne coinvolge 5 e così via fino al 5° livello di profondità; avremo, 5x5x5x5x5=3.930 persone in rete da Marco in giu; ognuna di queste (Marco compreso) fa acquisti per €100 al mese per cui la rete creata da Marco fattura €393.000+100 al mese.
    Sui 100 spesi da Marco avrà indietro una percentuale alta, in genere tra il 20 ed il 30%, mentre sui 393.000 riceverà una percentuale tra il 5 ed il 10% ovvero dai €15.000 ai €30.000 al mese.
    In genere per aderire ad una società di questo tipo occorre investire cifre contenute, dai 50 ai 200 euro avendo in cambio alcuni prodotti.
    A volte però ci si imbatte in società, dove le percentuali sul prodotto sono molto basse, parliamo di numeri prossimi al 1%, in quanto il prodotto è venduto da altre aziende convenzionate, quindi i margini sono molto bassi e non è possibile pagare percentuali troppo in profondità; mi spiego meglio.
    Torniamo all’esempio precedente, Marco coinvolge Luca, che coinvolge Fabio, che coinvolge Andrea, che coinvolge Maria che coinvolge Giulio.
    Sui 100 euro spesi da Giulio, la società pagherà a Giulio, mettiamo, il 20% ed un restante 20% lo distribuirà ai 5 livelli sopra di lui.
    Ma se le percentuali in gioco sono ad esempio il 2%, significa che sui 100 euro spesi da Giulio, la società pagherà a Giulio il 1%, mentre un restante 1% non potrà distribuirlo sui 5 livelli sopra di lui, altrimenti si frazionerebbe troppo, infatti generalmente queste società si fermano al secondo o al terzo livello.
    Ovviamente se ci fermiamo al terzo livello, significa che con la regola del 5*5*5 non avremo 3.930 persone nella nostra rete, ma solo 155, generando un fatturato totale di 15.500+100 euro; Marco riceverà 1 euro sul fatturato personale + 75 su quello del suo gruppo per un totale di 76 euro.
    Per avere un guadagno paragonabile ai 30.000 mensili dobbiamo avere un gruppo che fatturi 6.000.000 al mese, considerando una spesa di 100 euro a persona dobbiamo avere un gruppo di 60.000 persone ovvero non più 5*5*5 ma 39*39*39, viene da se che è molto più difficile per creare un NM di successo.
    Ma le società che fermano i guadagni entro i primi tre livelli, in genere prevedono un secondo gruppo di livelli che però scendono molto più in profondità, superando i 5.
    Si spiega che entrando nel primo gruppo si opera con i privati (amici e parenti), mentre entrando nel secondo gruppo, significa operare con professionisti ed aziende, dove i fatturati sono molto più alti, ma per far parte di questo gruppo occorre fare un investimento o anticipare un acquisto o fare un corso, in ogni caso la spesa può andare dai 2.000 ai 10.000 euro e su queste cifre si applica un sistema di percentuali molto maggiore e più in profondità.
    Il primo problema nasce dal fatto che quei 2.000 o 10.000 euro a persona sono una tantum, se voglio avere un reddito costante quindi devo continuamente cercare persone che entrino pagando quelle cifre, il secondo problema è etico, si sta guadagnando su cifre importanti pagate direttamente dai nostri “collaboratori”.
    Viene da se che se in un mese Marco fa entrare 3 persone a 2.000 euro l’una, a loro volta altre 3 e così via, in un mese avremo creato un gruppo di 243 persone che hanno pagato 486.000 euro, se la percentuale è del 5% Marco ha guadagnato 24.300 euro.
    Interessante no? E i prodotti? Sono solo una scusa in quanto le grandi quantità di denaro vengono mosse senza nessun prodotto.
    Faccio un altro esempio:
    Marco versa 2.000 euro 600 vanno al suo sponsor e 400 distribuiti nei 4 livelli superiori.
    Marco fa entrare 3 persone che versano 2.000 euro ciascuna che a loro volta ne fanno entrare altre e così via fino al 5° livello.
    Marco guadagnerà:
    dalla prima linea 1.800 euro, dalla seconda 900 euro, dalla terza 2.700 euro, dalla quarta 9.100 euro, dalla quinta 24.300 euro per un totale di €37.800.
    Se avete notato non c’è un prodotto, ma il meccanismo è praticamente identico a quello descritto prima.
    Questo tipo di meccanismo è meglio conosciuto come società piramidale che non è una tipologia di distribuzione, ma un meccanismo per vendere una posizione all’interno della struttura piramidale che è caratterizzata dal fatto che al vertice della piramide ci sono soggetti che vivono di rendita in quanto non sono impegnati a vendere prodotti, ma solo ad incassare le quote di ingresso fissate per chi vuole entrare a far parte della struttura.
    Tutto questo avviene a scapito dei soggetti che si trovano nel livello più basso della struttura e che pagano una quota di ingresso elevata, senza riuscire ad avere il profitto pubblicizzato.

    • Ciao,
      Ti rispondo perche data la profonda analisi credo tu ci abbia messo dell’impegno, volevo però solo dirti che sei veramente molto fuori strada. non so se hai capito bene Lyoness o magari te l’hanno spiegata un po maluccio :-) Hai analizzato una minima parte dei vantaggi con cifre che ne richiedono la comprensione di tutto. sul serio fattelo rispiegare!

  19. Incongruenza macroscopica ,se Lyoness prende una percentuale da ogni vendita ,perché non regala le sue tessere Premium aumentandone esponenzialmente il numero? Avendo una clientela e un fatturato enorme ,regalandole incasserebbe percentuali enormi da fatturati centuplicati ,invece si accontenta dei soli 2000€ della vendita della tessera ,che solo alcuni possono acquistare .Esempio del promoter : un mio affiliato ha comprato una macchina e il giorno dopo mi sono trovato 1250 € sul conto .ALLORA REGALIAMOLO ALLE MIGLIAIA DI PERSONE CHE COMPRANO UN’AUTO TUTTI I GIORNI E INCASSEREMO MILIONI !
    VI SEMBRA POSSIBILE ? Spiegatemi questo e la compro .

    • Caro Giulio,leggendo il tuo commento si deduce che non hai la che ben minima conoscenza della filosofia LYONESS,e questo è un vero peccato perchè io davvero non sopporto,è piu forte di me, persone che scrivono cose di cui non sanno,le reputo persone d’attrito, soprattutto sul sistema Lyoness che è straordinariamente GENIALE in tutte le sue forme e non lo dico solo io ma molti che ovviamente hanno davvero chiaro di com’è strutturata,oltretutto per chi non fosse al corrente è da poco uscito un libro “SOCIAL NETWORKS OFFLINE” scritto dalla Dott.ssa Carolina Guerini ,che inoltre è docente del Mimec – Master di marketing e comunicazione della Bocconi,quindi per rendere l’idea non l’ultima arrivata ,dato che parliamo di una stimata docente dell’ UNIVERSITA’ BOCCONI,che in una parte del libro spiega e riassume dopo aver smontato e rimontato in ogni sua parte LYONESS e qui di seguito riporto un suo estratto del libro, ” Così com’è strutturata, Lyoness è l’unica società al mondo che mostra un potenziale universale”.Detto questo e penso che possa bastare per chi fosse ancora nel dubbio.Ora partiamo dal concetto che,1) la CARD non si compra ma la ricevi gratuitamente da qualcuno che gia’ ne è in possesso,2) i 2000€ non è un costo ma bensi un anticipo del 10% su un futuro acquisto di 20.000€ senza vincoli di tempo,e come se fossero depositati su un conto privo di costi ma che ti permette di sviluppare interessi molto piu corposi e non solo, ma cosi facendo ci permette di velocizzare il business,(SE CI FOSSE L’OPPORTUNITA’ DI POTER DECIDERE QUANTO ANTICIPARE E NE AVESSI LE POSSIBILITA’ VENDEREI LA MIA ABITAZIONE E SAREBBE MOSTRUOSA LA LEVA FINANZIARIA CHE NE SCATURIREBBE..MA ANCHE QUI è GIUSTO IL TETTO MASSIMO POSSIBILE DI 2000€ DA ANTICIPARE RENDENDO ASSOLUTAMENTE EQUA LA POSSIBILITA A TUTTI) permettendoti di avere gia nel tuo programma fedelta’ una certa quantita di unita che è il fulcro di tutto il sistema,ora tornando al tuo ragionamento e concedimi il termine “privo di senso e logica” lo scopo di LYONESS è nato per dare a tutti e sottolineo a TUTTI indistintamente ,privati ,dipendenti,commercianti , imprenditori,statali, casalinghe,disoccupati, ecc.ecc. e mi fermo qui, di trarre vantaggio TUTTI, quindi quando LYONESS dice WIN, WIN,WIN afferma questo, e non come dici tu che sarebbe la copia esatta di GOOGLE,FACEBOOK,ecc ecc. che i profitti non li hanno certo spartiti con nessuno ne dando la possibilita alla gente di poterne sfruttare le potenzialita’ .quindi ora capisci che non ha senso che LYONESS distribuisca le card lei direttamente,ma che lo faccia tu per crearti la tua comunita’ D’acquisto e tutti quelli che hanno visione di questa incredibile,grandiosa, stratosferica opportunita che LYONESS ha messo a disposizione per tutti,ma in ogni caso ci saranno sempre persone che non hanno visione nelle grandi opportunita che ci passano davanti,e giudicano in negativo soffermandosi nel guardare la pagliuzza senza accorgersi delle travi,be purtroppo per loro se ne renderanno solo conto tra 4/5 anni quando LYONESS sara’ presente in ogni categoria merceologica..e forse li gli verra’ in mente,o cavolo il mio amico aveva ragione dovevo seguirlo…vabbè pazienza continuero’ a girare nella mia accogliente RUOTA DI CRICETO.
      Buona fortuna .

      • Buongiorno,
        a me stanno cercando di spiegarmi lyoness e momentaneamente ho fatto la tessera gratuita. la cosa che mi da fastidio è che se si pone il dubbio, (senza parlare di truffa) ma se solo si pone un dubbio ci si inalbera facilmente..io sinceramente fare una tessera (premium) vedendo fisicamente sparire dal mio conto 2000 euro…lo faccio con l’assoluta certezza che questi avranno un ritorno…poi io ho delle domande: appurato che funzioni ( e non lo metto in dubbio perchè ho visto fisicamente una grossa cifra nel c/c di colui che mi ha avvicinato a questo mondo) mi chiedo:
        A) le conoscenze che tutti spiegano,sottolineano, meeting e contromeeting..sono fatte da persone che un tempo erano come me alle prime armi o da gente stipendiata con un contratto da lyoness?
        B) io posso impegnarmi e fare soldoni….benissimo…ma io cosa ho firmato che mi da l’assoluta sicurezza che quel dato giorno del mese ricevo il bonifico? e il capo scappa con la cassa? con chi me la prendo? col mio sponsor?
        C) perchè come spiega teo è una forma di “beneficienza” del WIN-WIN-WIN- cioè vinciamo tutti..ma la sede è stata spostata magicamente in Svizzera?
        D)da quello che mi hanno spiegato se io arrivo ad un tot livello di carriera prendo un minimo salariale e per mantenerlo devo il mese dopo fare gli stessi punti..bene mettiamo il caso che questi punti la mia squadra non è in grado di farle (ci possono essere svariati motivi) e io devo assolutamente arrivare ai punti…mi par logico per non perdere diritto allo stipendio che cerchi io di mettere l’ammanco no?
        E) leggo i forum..lascio perdere i discorsi truffa ecc ecc..ma io ho letto forum del 2010 dove dicevano “entrate in lyoness è una grossa opportunità da prendere ora prima che il mercato saturi”..bene le stesse frasi le ho sentite dal mio sponsor..in 4 anni nulla è cambiato?
        F) nel mondo lyoness ha in ballo un sacco di cause giudiziarie…perche mai? perche’ mai dovrebbero rompere ad un’azienda “perfetta”? capite che questo mi frena? e se trovano il cavillo giusto per chiuderla? che facciamo?
        grazie per le eventuali risposte..saluti

        • x Maurizio,sei talmente attento che nemmeno hai capito che SRL è la sede italiana,ogni stato ha la sua sede,ti conviene leggere il libro che forse ti aiuta a migliorarti in piu aspetti,magari anche su questo aspetto anche se ho delle perplessita.
          Ma in ogni caso la mia discussione non era certo per convincere qualcuno,tanto è risaputo che nel mondo ci sono e ci saranno persone con paraocchi e chi non,il mio interventoera solo per stoppare certe espressioni che possano frenare chi è al primo passo ad approcciare nel mondo Lyoness,se uno ha paura della sua ombra meglio che resti un semplice cliente LYONESS che non dovra’ nemmeno spendere un centesimo visto che l’iscrizione la effettua chi gia’ è cliente,poi sta a te decidere cosa fare,o meglio bisogna anche capire se hai attitudini per intraprendere questa attivita,da questo link https://www.youtube.com/watch?v=7V3–JlqlbA simpatico ma che rispecchia la realta di molte persone in entrambi i casi per fortuna,tu dove ti vedi? dalle righe che hai scritto io posso immaginarlo.
          Saluti

    • Ecco la solita auto!! Se tutti i fantomatici affiliati che dite di avere avessero davvero comprato la fantomatica auto dal fantomatico concessionario vicino a casa il trend del mercato auto italiano sarebbe in positivo!! Ma piantale con sta macchina!! L’avranno comprata in 2 in tutto il vostro giro!!

  20. D’accordo con @GIULIO VENE, sono stato a + riunione di lyoness nella mia città spinto da qualche amico, e sono stato ad ascoltare e porre domande, sono passati 2 anni e non sono ancora affiliato per 2 semplicissimi motivi.
    Andando a Innsbruck non ho sentito nessuno palrare di Lyoness, le stesse cassiere al ‘Muller’ non avevano un CashBack, stiamo parlando di una specie di Coop su cui comunque Lyoness guadagnerebbe tantissimo e farebbe la felicità dei clienti mettendo i CashBack Pos invece mi dicono và avanti con buoni spesa(purtroppo non ho potuto provare in quanto non iscritto).
    Su internet è possibile vedere in + lingue, anche su wikipedia, le cause contro Lyoness, compreso il fatto che alcune Aziende top Microsoft e Kuoni Travel in Svizzera hanno tolto la loro affiliazione.
    Sapreste rispondermi su questi dubbi?

  21. Buonasera a tutti. Ho deciso di scrivere qui un mio pensiero nonostante abbia riscontrato un accanimento esagerato e molte offese gratuite. Premessa: non sono un cliente Lyoness e fino a settimana scorsa nemmeno sapevo che esistesse. Ho letto molti commenti al riguardo, spulciato il sito ufficiale e visto e fatto vedere più volte il video esplicativo. Il mio parere è che si stia facendo un minestrone incredibile su questo sistema mettendo sullo stesso piano la semplice affiliazione come qualsiasi cliente che si fa una tessera gratuita di qualsiasi negozio e la faccenda di intraprendere una carriera lavorativa con questo sistema. Mi pare che sia soprattutto questo punto e la conseguente richiesta di qualcuno di far investire a qualcun altro questi fantomatici 2000€ a suscitare malessere. Dal mio punto di vista ritengo che se questo sistema fosse focalizzato sulla semplice carta fedeltà che se usata presso punti vendita convenzionati invece di darti i due punti fedeltà ogni 100€ di spesa trasforma i due punti in due euro che ti tornano in tasca, il discorso si chiuderebbe qui, punto, con la conclusione che questa tessera fedeltà è diversa dalle altre, non ha spese, ti da un ritorno in denaro, sembra non ci siano trucchetti quindi ok, facciamola pure. Il discorso carriera è un altro. Uno può crederci come no, può dire “ci provo, non ho nulla da perdere, se va va, se non va amen, continuo a fare il cliente standard”. Ci sta. Ovvio che ognuno di noi deve sentirsi libero di farsi i suoi conti e le sue valutazioni, non facendo l’ovvio errore di poter diventare zio paperone senza muovere un dito aspettandosi rientri stratosferici e nemmeno fare l’errore inverso di catalogare un sistema nuovo come truffaldino a prescindere. Vige la coerenza. Ovvio che,anche come semplice cliente standard possessore di una tessera gratuita, è bene farsi i propri conti. Esempio: essere cliente Lyoness non deve a tutti i costi stravolgere completamente le mie abitudini di consumatore. Se io sono abituato a fare benzina alla Esso che ho sotto casa che non è convenzionata, una volta diventato affiliato non dovrò andare per forza a 15km di distanza per cercare a tutti i costi un Tamoil convenzionato per avere a tutti i costi un cashback….continuerò a fare benzina alla Esso ovviamente, senza diventare matto e senza buttare via soldi. Questo per dire che ognuno di noi ha storie diverse…ci sarà chi è sempre andato alla Tamoil perché più vicina, e sempre abituato a quel distributore che da affiliato proseguirà nella sua abitudine ottenendo un piccolo vantaggio in più. Ottimo. Tutto questo per dire che si, con tutta probabilità diventerò un possessore di tessera blu e probabilmente farò la tessera a qualche mio amico che potrà usufruire di qualche vantaggio perché dopo essermi informato sugli esercenti convenzionati ho notato che molti negozi dove attualmente spendo i miei soldi per le esigenze quotidiane sono convenzionati Lyoness, ma non diventerò matto a cambiare abitudini. Io abito a Valeggio sul Mincio con la mia compagna e abbiamo sempre fatto la spesa alimentare da Martinelli Supermercati vicino casa che ho scoperto essere convenzionato, quindi ottimo ho un vantaggio. Il mio distributore di benzina abituale che è quello più vicino a casa è un Tamoil quindi ottimo ho un vantaggio. Finora ho comprato sempre il cibo per la mia cagnolina da zooplus e ho visto che è convenzionato, ottimo, continuerò a farlo ottenendo un vantaggio in più e così discorrendo qualora si presenteranno nuovi esercenti convenzionati. Così io utilizzerò la tessera, semplicemente senza pensieri. Non diventerò matto sperando di diventare ricco con questo sistema, lo utilizzerò come un modo in più di fare musina. Saranno 100€ all’anno di risparmio? Bene. Ciò che mi da il pane quotidiano per vivere è il mio lavoro, ho la fortuna di averlo e di fare ciò che mi piace. Per me Lyoness è e rimarrà sempre una bella e interessante tessera fedeltà. Non critico chi vuole intraprendere la carriera multi level ecc ecc, mi piace chi si vuole mettere in gioco, lo faccio sempre anch’io nel mio lavoro. Dico solo a tutti coloro che stanno litigando a favore o a sfavore di Lyoness che non ne vale la pena. Ognuno ragioni con la sua testa e faccia quello che si sente di fare senza accanirsi con chi la pensa diversamente da lui. Una buona serata a tutti. MB

  22. Ciao, un amico mi ha parlato di lyoness ed ho letto parecchie opinioni in rete, alcune positive ed altre meno.
    Non mi è però molto chiaro il meccanismo di “ritorno di denaro sul conto ad ogni acquisto”… è davveero come sembra o semplicemente uno specchietto per le allodole per invogliare la gente a comprare, favorendo così da un lato la società e dall’altro chi ci ha presentato questo sistema?

  23. Sì anche io confermo, in lyoness puntano tutto sul: se sei una persona vincente capisci il nostro mega progetto e diventerai ricco…

    Adesso paga 2000 euro.

    Il fatto è che se sono una persona vincente, i soldi li faccio con lyoness ma molto di più senza lyoness, se sono una persona vincente mi faccio il mio lyoness (il lettore cerchi di astrarre il concetto) non ho bisogno che qualcuno mi venda la sua ideona fenomenale…

    Anzi delle idee degli altri se sono vincente proprio non me ne fotte una min**ia, sono le MIE IDEE che mi faranno diventare ricco, non quelle degli altri… Se sono vincente.

    Se sono un vincente voglio vedere i numeri quando investo in un progetto, altrimenti li investo in modo più produttivo i miei soldi senza colmare la mia mancanza di autostima cercando cose all’esterno o facendomi guidare dagli altri ma anzi, seguendo me stesso, e nel giro di qualche anno lyoness ME LA COMPRO, sempre se è un buon affare…

    • Dio mio terribile cio’ che leggo….(Pierpaolo: nel giro di qualche anno ME LA COMPRO….) anche in maiuscolo l’ha scritto..ahha davvero terribile,non ho parole si commenta da solo,quando si ragiona cosi meglio stare fuori,Pierpaolo senza offesa,il silenzio paga piu di molte parole e le parole hanno valore solo dopo la conoscenza e i fatti…. ti auguro tutto il successo che meriti al di fuori di Lyoness ovviamente.

    • Concordo con Pierpaolo. Sistemi piramidali come quello di lyoness esistono da decenni, e fondano tutti il loro programma sull’affiliazione di persone paganti (vuoi per acquisto di prodotti o per aderire al sistema).

      Questo non vuol dire che non funzionino, ma significa che funzionano comunque soltanto per coloro che saranno poi capaci di coinvolgere a loro volta un sostanzioso numero di aderenti (paganti) al sistema.

      Ed è qui che subentra il problema; Se non sei portato alle relazioni interpersonali, che in questi casi devono però essere coadiuvate da una certa predisposizione al tartassamento di amici e conoscenti (e non dite che non è vero, perché una persona che “ti da” 2000 euro non la trovi così come nulla fosse), non riuscirai ad ottenere assolutamente nulla, tranne l’aver buttato letteralmente i tuoi soldini.

      La poca correttezza del sistema però, sta proprio nel far credere a chiunque di essere in grado di trovare aderenti con grande facilità, ma non è affatto così.

      Ci vogliono capacità di comunicazione, predisposizione al coinvolgimento, audacia, caratteristiche che in pochi hanno, ma che, per seguire il fine che è poi sempre quello di far “entrare” più persone possibili, a queste cose non si da peso, in nessuno di questi programmi piramidali.

      Ora lo so, i cultori di lyoness mi risponderanno che nel loro sistema le cose sono diverse, allora vi rispondo anticipatamente: pochi giorni fa ho partecipato ad un evento di presentazione; al meeting, erano presenti un nutrito gruppo di ragazzini (dai 18 ai 22 anni massimo) coinvolti nel progetto da un loro amico.

      Ora spiegatemi come, un ragazzino che studia (e quindi per lui la cifra diventa un capitale da non poter certo rischiare), che vanta tra le proprie conoscenze dei suoi pari (altri ragazzini più o meno coetanei), dove può trovare poi altri aderenti al progetto?

      Come se nulla fosse, il loro sponsor cercava di convincerli che si sarebbero rifatti di li a poco della cifra spesa ed avrebbero pure guadagnato un sacco di soldi (come se a quella età uno avesse poi la capacità e soprattutto la credibilità per convincere altre persone ad aderire ad un programma che, comunque, prevede un investimento non certo irrisorio)-

      • La questione è cosi semplice, in LYONESS nessuno obbliga nessuno ognuno è libero di decidere cosa fare, i 2000 euro ho deciso io di metterli solo dopo aver capito bene i meccanismi è chiaro e ripeto ci vogliono anche attitudini relazionali chi non le ha di sicuro avra’ grosse difficolta’ se non è aiutato,io ho 20 anni di esperienza nella formazione di risorse umane….infatti i miei 2000 euro che ho messo mi hanno gia fruttato piu di 10mila euro in provvigioni tra tutte le forme di guadagno,in ogni caso chi non ha la possibilita di versare e sottolineo VERSARE i 2000 perchè non è PAGARE o perchè non si sente all’altezza ed è difficile ammetterlo ,piu facile dire il contrario,ma allora spiegatemelo voi visto che affermate certe cose che a mio modo di capire non siete nemmeno cliente aderente Lyoness e date l’idea di sapere tutto…spiegatemi perchè io ho gia un profitto di 8000 euro e qui carta canta fatture alla mano….per voi c’è sempre la possibilita di restare semplici clienti sfruttando comunque i vantaggi che alla lunga fan sempre comodoe per di piu senza dover PAGARE un centesimo per aderire.
        Meditate gente meditate

  24. Lo studio legale Sutti che ha stilato il parere PRO VERITATE nei confronti di LYONESS, confermando l’assoluta serietà dell’Azienda e la conformità alle vigenti leggi italiane, é stato nominato e premiato, per il secondo anno di fila, come miglior studio legale internazionale.

    Ora chiederei a qualcuno tra i commentatori più critici di fare una telefonatina a questo studio legale per chiedere informazioni.

  25. Salve a tutti, mi sto interessando da poco alla realtà Lyonss, per curiosità e per interesse. Mi è molto piaciuta la spiegazione di Angelo Mileto su come funziona in “soldoni” Lyonss, mi spiace però che non abbia completato spiegando come si utilizzano gli accumuli del Vantaggio Fedeltà che, nell’esempio riportato, ammontano al 50% del potenziale guadagno e che, al momento, noi lettori di questo blog non sappiamo collocare. Un punto in cui mi sento di essere critico ( non verso Lyonss ma verso chi vi aderisce senza troppi approfonditamente) è la valutazione delle ditte partner, infatti pe come la vedo io, il vero vantaggio lo si ha se i partner di Lyonss coprono ogni gamma possibile di esigenze e tutte le fasce di prezzo possibili. Quindi prima di tutto Valutare cosa posso acquistare attraverso Lyonss e a quale prezzo di partenza è fondamentale per capire se Lyonss fa per voi e per le vostre aziende. Personalmente ho sempre la sensazione che qualche zona d’ombra ci sia all’interno di queste realtà ma non sempre a causa dell’idea originaria, spesso nel crescere questi gruppi si complicano e si strutturano troppo, diventando un tantino fumosi. Comunque sia io continuo ad interessarmene e chissà.
    Luca

Lascia un Commento