Monetizzare Con Un Blog è Possibile?

3

Monetizzare Con Un Blog è Possibile? – Quando ho scritto per la prima volta quest’articolo erano in pochi a guadagnare con un blog, e se dicevi che “Guadagnavi online” la gente stentava a crederci. Oggi invece la professione del blogger è molto più diffusa, ma ci sono ancora molte persone che vorrebbero capire meglio come è possibile monetizzare con un blog, cerchiamo di capirlo in quest’articolo.

Non è un caso che fra gli articoli più letti di Monetizzando.com® ci sia quello che si intitola Come Guadagnare con un blog e sono felice di aver pubblicato un libro in cui racconto come sono riuscito io stesso a creare un blog da zero e generare commissioni per 30.000 € e più in 10 mesi (per saperne di più leggi Guadagnare con un Blog: da 0 a 30.000 € in 10 Mesi.

Se prima dunque qualcuno nutriva dei dubbi, oggi è evidente che è effettivamente possibile guadagnare con un blog o “monetizzare un blog” con la giusta strategia, il giusto metodo e le giuste conoscenze.

Non basta aprire un blog per cominciare a guadagnare, e chi ha aperto un blog si è riscontrato con una dura realtà: non è facile portare visitatori, e quindi traffico, sul proprio sito web.

La seconda batosta si ha quando si inserisce il sistema più comune per guadagnare online, o meglio il più utilizzato (ma non sempre il migliore), Google AdSense (se non sai di cosa sto parlando leggi Come Funziona Google Adsense: Guida Semplice): se un tempo infatti AdSense pagava piuttosto bene, oggi paga sempre meno, e non è raro trovare discussioni su Facebook dove si parla di RPM (Revenue Per Mille Impressions) veramente bassissime.

Non è un caso che la maggior parte dei blogger oggi guadagna intorno ai 200 – 500 € al mese, senza citare tutti quelli che invece non riescono a cavare un ragno dal buco e abbandonano dopo pochi mesi il loro sogno di gloria ed il loro progetto di “libertà assoluta”.

Quanto guadagna un blogger?

Una delle domande più interessanti, ma al tempo stesso mal strutturata: basta pensare ai vari settori o “nicchie” (leggi anche Come scegliere la Nicchia Giusta per Guadagnare Online?) che ci sono online per capire che non c’è uno standard, e molto dipende dai settori.

Sicuramente fra i settori più gettonati non possiamo non elencare:

  • Cucina
  • Gaming
  • Moda (Fashion Blog)
  • Tecnologia
  • Viaggi

Ci sono poi chiaramente i blog di economia, quelli di finanza, quelli di formazione e chi più ne ha più ne metta!

Non dimentichiamo poi che ci sono anche alcuni casi rari come The Blond Salad, il blog di Chiara Ferragni che sembra abbia generato un fatturato di 20 milioni di euro: dall’online, la blogger è riuscita a creare un vero e proprio impero che la porterà ad aprire anche dei negozi monomarca in tutto il mondo, a soli 29 anni!

Un altro caso eccezionale è il blog di Beppe Grillo: non solo è riuscito a monetizzare con un blog, ma ha creato anche un movimento politico partendo proprio dal suo blog (e dai tour in giro per l’Italia).

Altri blogger interessanti sono Efficacemente, il blog di Andrea Giuliodori, ingegnere appassionato di crescita personale che ha oggi uno dei blog italiani più importanti su produttività, motivazione e crescita personale (ricco di guide interessanti e pratiche da applicare / sperimentare quotidianamente).

Sul suo blog racconta i suoi inizi, interessanti per tutti:

Da fine 2008 agli inizi del 2012 (ovvero per 3 anni e mezzo), il blog ha fatturato in totale non più di 2 – 3.000 €. Nonostante questo, nei primi tre anni e mezzo ho pubblicato più di 200 articoli e  credo di aver ottenuto la stima di quello zoccolo duro di lettori che mi segue ancora oggi…

Negli anni sono riuscito a trasformare Efficacemente, il mio blog, in un business a sei cifre, se vuoi sapere come ho fatto segui la mia intervista su Italian Indie di Samuele Onelia!

Trovi qui sotto l’interessante intervista ad Andrea Giuliodori:

Meglio aprire un blog in italiano o in inglese?

Per monetizzare un blog è meglio aprirlo in lingua italiana o in lingua inglese?

Dipende! È chiaro che se apri un blog in lingua inglese hai un bacino di potenziali lettori molto più ampio, ma anche la concorrenza sarà più ampia, e dovrai saper scrivere bene in inglese, per evitare di sembrare poco professionale o sgrammaticato.

Offerta
Da 0 a 30.000 Con Un Blog in 10 Mesi: Come Sono Riuscito a Creare Un Nuovo Blog E Guadagnare Più Di 30.000 in 10 Mesi
27 Recensioni
Da 0 a 30.000 Con Un Blog in 10 Mesi: Come Sono Riuscito a Creare Un Nuovo Blog E Guadagnare Più Di 30.000 in 10 Mesi
  • Valerio Novelli, Viviana Mosca
  • CreateSpace Independent Publishing Platform
  • Copertina flessibile: 226 pagine

Se apri un blog in italiano invece hai a disposizione comunque una buona fetta di lettori: Google ci dice che in Italia ci sono 59,83 milioni di persone (dato 2013), penso ci sia spazio per chi voglia aprire oggi un blog (e l’ho dimostrato con il mio libro, ti consiglio di leggero per scoprire come ho fatto, quali strategie ho applicato, come ho strutturato il progetto partendo da zero).

Monetizzare con un blog: suggerimenti?

Su Monetizzando.com® ho scritto vari articoli che ti possono aiutare a partire con il piede giusto e capire quali sono le piattaforme che ti permetteranno di fare soldi con un blog, ma ci sono alcuni suggerimenti chiave che dovresti tenere a mente:

  • Non basta aprire un blog e popolarlo di contenuti di scarsa qualità per riuscire ad ottenere traffico e guadagni, serve un progetto ben strutturato;
  • Non basta aprire un blog di recensioni poco credibili, dovrai creare il tuo brand o il tuo personal brand e trasmettere un senso di affidabilità, competenza e professionalità (prendi il famoso Andrea Galeazzi che con il suo blog ed il suo canale YouTube è diventato un punto di riferimento per gli appassionati di smartphone e tecnologia),
  • Non basta aprire un blog e pubblicare i tuoi outfit preferiti per diventare “fashion blogger” e farsi invitare dai grossi brand della moda per partecipare a presentazioni, sfilate ed eventi

Sul tuo blog dovrai trasmettere i tuoi valori, le tue competenze (che potrai formare anche nel tempo), i tuoi obiettivi: solo in questo modo riuscirai a coinvolgere i lettori, offrire loro valore e crescere giorno dopo giorno costruendo quello che Andrea Giuliodori chiama lo zoccolo duro di lettori affezionati.

Ed è solo tramite contenuti di valore che riuscirai a posizionarti sui motori di ricerca, ottenere visite, e monetizzare con un blog.

Monetizzare con un blog di video virali?

Ecco, questa è una strada che, quando ho scritto per la prima volta quest’articolo, non avevo esplorato. Oggi invece anche questa è una realtà: ho diversi amici che sono proprietari di grosse pagine Facebook e tramite queste pagine Facebook condividono video e articoli virali generando una quantità di traffico spaventosa sui siti web (si parla di numeri che vanno dai 1000 ai 4000 utenti collegati in tempo reale ogni momento su questi siti).

È un modo nuovo di monetizzare con Facebook ed i blog, e permette grossi guadagni se si sa quel che si deve fare. Una delle piattaforme più utilizzate per guadagnare con un blog di video virali, ad oggi, è sicuramente AdNow, trovi maggiori informazioni ed il link per iscriverti a questa piattaforma qui: AdNow: Guadagnare Con il Native Advertising? Funziona!

Con AdNow vieni infatti pagato CPM, ovvero sulle visualizzazioni che faranno le tue pagine con dentro gli annunci native.

Tieni comunque in considerazione che un blog che riceve tutto il traffico solo ed esclusivamente da Facebook sarà sempre in balìa delle decisioni di Facebook: se domani la “portata” dei post cala, o se per un motivo qualsiasi la pagina verrà chiusa, chiaramente anche i tuoi guadagni crolleranno.

Conclusioni: Con il blog si può monetizzare!

Io personalmente, del blogging ho fatto la mia attività, e con i blog ci guadagno. È importante capire che ci sono varie forme di monetizzazione di un blog, e personalmente sfrutto molto l’affiliate marketing (se non sai di cosa parlo leggi Affiliate Marketing: Cos’è?, ma con un Blog si può monetizzare tramite:

  • Banner: Si guadagna in base alle visualizzazioni o ai click dei banner presenti all’interno del tuo sito internet (cerca di non riempire il sito di banner, più banner non sempre significa più guadagni);
  • Post sponsorizzati: Si ricevono email da aziende o privati che chiedono l’acquisto di contenuti, generalmente con link, all’interno del tuo blog (stai attento a non accettare tutti e far scadere così la qualità del tuo blog);
  • Infoprodotti: Se sei particolarmente bravo in un argomento, e se hai un seguito, puoi pensare di creare un infoprodotto da vendere ai tuoi lettori e non solo (Guide, manuali, libri in Pdf, …);
  • Aree Premium: Si guadagna tramite l’iscrizione dei lettori ad aree premium o riservate;
  • Consulenze: Si viene pagati ad ore o giornate per consulenze di persona, one to one, di gruppo o via Skype;
  • Vendita di servizi: Si guadagna tramite la richiesta delle tue competenze per dei lavori come ad esempio realizzazione siti web, posizionamento sui motori di ricerca, campagne pubblicitarie online (AdWords / Facebook), …;
  • Conferenze: Si viene pagati per tenere dei discorsi ad eventi di settore;
  • Corsi: Si viene pagati per tenere dei corsi in aula o online tramite webinar.

Alcuni libri che ti consiglio di leggere (oltre al mio che trovi per primo):

Offerta
Da 0 a 30.000 Con Un Blog in 10 Mesi: Come Sono Riuscito a Creare Un Nuovo Blog E Guadagnare Più Di 30.000 in 10 Mesi
27 Recensioni
Da 0 a 30.000 Con Un Blog in 10 Mesi: Come Sono Riuscito a Creare Un Nuovo Blog E Guadagnare Più Di 30.000 in 10 Mesi
  • Valerio Novelli, Viviana Mosca
  • CreateSpace Independent Publishing Platform
  • Copertina flessibile: 226 pagine
Offerta
Ricco non per caso
15 Recensioni
Ricco non per caso
  • Brendon Burchard
  • Corbaccio
  • Copertina flessibile: 239 pagine
Inbound Marketing: Le nuove regole dell'era digitale
25 Recensioni
Inbound Marketing: Le nuove regole dell'era digitale
  • Jacopo Matteuzzi
  • Dario Flaccovio Editore
  • Formato Kindle
  • Italiano

Spero con quest’articolo di averti dato un quadro più completo sull’argomento monetizzazione e blogging, se ti è piaciuto commenta, condividi o iscriviti alla newsletter per rimanere sempre aggiornato sui contenuti di Monetizzando.com®!

Nota: Articolo scritto per la prima volta il 2 Settembre 2008, revisionato il 12 Aprile 2017.

Offerta
Da 0 a 30.000 Con Un Blog in 10 Mesi: Come Sono Riuscito a Creare Un Nuovo Blog E Guadagnare Più Di 30.000 in 10 Mesi
27 Recensioni
Da 0 a 30.000 Con Un Blog in 10 Mesi: Come Sono Riuscito a Creare Un Nuovo Blog E Guadagnare Più Di 30.000 in 10 Mesi
  • Valerio Novelli, Viviana Mosca
  • CreateSpace Independent Publishing Platform
  • Copertina flessibile: 226 pagine

Discussione3 commenti

  1. Sei un grande!! io ho un blog da nemmeno un mese però mi piace troppo e sono molto appassionato e mi piacerebbe che il mio blog riuscisse ad emergere dalla massa, dato che credo di avere conoscenze preziose. Un sito famoso di musica mi ha già chiesto collaborazione, ovvero scrivere per lui e dividerci i guadagni adsense, questo è un sito già ben avviato con oltre 2000 contatti giornalieri… cosa mi consigli di fare?
    Ciao Christian

    • Ciao Christian e grazie per il commento. La tua situazione è sicuramente un pò particolare, perchè la nicchia che hai scelto è specifica e abbastanza particolare. Se tratti musica classica la tua fetta di pubblico si restringe, mentre se tratti musica leggera o contemporanea si allarga. Sicuramente vedo che lavori con passione, e questo è un ottimo inizio.
      Una collaborazione può sempre essere utile, specialmente se ti viene proposta una revenue share, ma sta attento: il 50% dei guadagni sui tuoi articoli, e sui suoi lui guadagna tutto giusto? Lui quanto scrive sul suo blog?
      Personalmente non vorrei diventare “chi mantiene il suo blog” e guadagnare meno di quello che prende lui…
      Se hai altre domande chiedi pure!

  2. Grazie mille Valerio ella tua disponibilità! oppure pensavo di affidarmi al sito “bianqo” non so se lo conoci….cosa ne pensi?

Lascia un Commento