affiliazione 888 

Quanto vale un indirizzo e-mail?

0

valore-emailQuanto vale un indirizzo e-mail? Come sempre su internet (e come mi ricorda il mio caro amico Lorenzo/Tangalor) ci si concentra solo su alcuni argomenti, trattati più e più volte, senza prestare attenzione ad altri elementi davvero molto importanti.

Ho parlato già altre volte del Direct Email Marketing (Dem), ossia del Marketing One to One e dell’invio di e-mail pubblicitarie (se è la prima volta che entri su Monetizzando e vuoi saperne di più sull’argomento e-Mail puoi leggere: “Guadagnare Online: Dem e Lead Generation“, “Guadagnare Online: Dem e Lead Generation“), ma non ho mai approfondito l’argomento sotto l’aspetto economico: quanto vale un indirizzo e-mail?

Sembrerà assurdo ma varia da indirizzo ad indirizzo. Al giorno d’oggi moltissimi internauti hanno più di un indirizzo e-mail, c’è chi utilizza più indirizzi e-mail per evitare di ricevere “posta inutile” sull’indirizzo da lavoro (e quindi tiene un indirizzo e-mail per le iscrizioni a siti/servizi che non ritiene indispensabili ma che servono per ottenere altre informazioni), ci sono indirizzi e-mail di cui conosciamo moltissimi dati (per saperne di più leggi l’articolo di Monetizzando che ho linkato sopra dedicato alla lead generation), certo è che, a seconda dell’indirizzo e-mail, il valore economico cambia.

Per inviare pubblicità inoltre bisogna chiedere l’autorizzazione e spiegare che si invierà anche materiale “pubblicitario o promozionale”, l’unico modo legale di lavorare con le DEM è infatti avere il consenso (spero che qualche utente esperto che legga quest’articolo commenti indicando le motivazioni precise e complete sul perchè è importante avere l’autorizzazione e il time stamp… in caso contrario… ne parlerò io stesso in un altro articolo :P).

A questo punto la domanda: perchè su internet si trovano centinaia di indirizzi e-mail a pochi euro, e altre centinaia di indirizzi e-mail che costano tanto?

Molti database di e-mail a poco prezzo non hanno l’autorizzazione ad inviare e-mail pubblicitarie, di conseguenza il loro valore è minore (acquistandoli ed inviando pubblicità si può rischiare di avere qualche problema), mentre i database di e-mail che hanno costi elevati generalmente hanno delle garanzie (il time stamp, le autorizzazioni, la possibilità vera di poter inviare e-mail agli utenti).

Un database di e-mail è come il pesce!

Solo se è fresco è buono! Per fresco ovviamente si intende che gli indirizzi siano giovani ed utilizzati, altrimenti è inutile avere centinaia di e-mail di cinque anni fa (o migliaia di e-mail inutilizzate): pensa tu stesso ai tuoi indirizzi e-mail, negli ultimi cinque anni, hai tenuto sempre lo stesso?

Ma allora il mio indirizzo e-mail è una perla rara?

Assolutamente no! Non bastano 10 o 100 indirizzi e-mail per guadagnare, come ho già scritto serve un database piuttosto corposo, e spesso delle e-mail inviate solo il 20% viene aperto (sono dati che mi sono stati spesso riferiti da esperti del settore): questo significa che su 100 e-mail inviate solo 20 vengono aperte, di queste 20 ovviamente non tutti compiono poi l’azione richiesta, dunque un indirizzo e-mail ha valore solo se si pratica il marketing one – to -one in maniera intelligente!

E’ inutile mandare ad un appassionato di motociclette, per intenderci, una email/dem dedicata ad attrezzature per pesca subacquea, così come è inutile mandare ad un ragazzo di 18 – 22 anni una email sui finanziamenti ed i prestiti!

Ecco perchè più informazioni si ottengono, insieme all’indirizzo email, più è facile profilare le comunicazioni da inviare, più è proficuo un database. Per concludere io penso che il valore dell’indirizzo e-mail sia molto importante: è un momento in cui tutti cercano di accumulare indirizzi e-mail, e moltissime persone già ricevono decine e decine di e-mail quotidiane, cestinando spesso la maggior parte delle e-mail senza nemmeno leggerle.

Riuscire a creare un prodotto (in questo caso una mail) che sia utile, seguita, e che possa permettere a chi invia di guadagnare offrendo un servizio è l’unico metodo per dare un reale valore ad un indirizzo e-mail, che a quel punto diventa un qualcosa che potrebbe davvero valere del denaro…

Aggiungici alle cerchie su google plus!

Condividi l'articolo

Sull'autore dell'articolo

Hai due modi per collegarti a “me” in qualche modo su Facebook: Seguire la pagina Fan di Monetizzando.com (facebook.com/monetizzando) oppure seguire la mia pagina ufficiale: FollowValerioNovelli (facebook.com/followvalerionovelli), puoi anche fare entrambe le cose ;)

Lascia un commento

Loading Facebook Comments ...