Crescita Personale

7 Consigli Per avere Più Energia

Una delle definizioni di energia che più mi piace è l’energia è la capacità di compiere un lavoro. Ti è mai capitato di sentirti stanco e non trovare la forza o l’energia di fare qualcosa?

L’energia non è un qualcosa che si ottiene o che ci arriva, è qualcosa che noi generiamo, in quest’articolo scoprirai 7 consigli pratici che ti permetteranno di avere più energia.

Hai mai sentito dire che dovresti cambiare la fisiologia del corpo modificando la postura, respirare profondamente, avere lo sguardo rivolto in alto per avere più energia?

Ci sono giorni in cui non riusciamo proprio a trovare l’energia per fare le cose, o magari l’energia per rimanere svegli e concentrati, se anche tu stai cercando dei metodi per avere più energia continua a leggere quest’articolo.

1 – Mangiare bene

Zuccheri e carboidrati in abbondanza non ti aiuteranno ad avere più energia. Dovresti imparare a mangiar bene: una buona colazione, uno spuntino a metà mattina e poi un pranzo sano ti aiuteranno ad affrontare meglio la giornata.

Tanti caffè non ti aiuteranno ad avere più energia: quello che mangi si riflette sull’andamento della tua giornata. Curiosità: sapevi che il caffè limita l’assorbimento di vitamine e minerali a livello intestinale?

Ricorda di bere molta acqua: 2 litri o più di acqua al giorno sono molto importanti per affrontare meglio la giornata.

Sono molto importanti anche le Vitamine del gruppo B e, se ci sentiamo troppo stanchi, il problema potrebbe essere anche una carenza di magnesio, un minerale che nel nostro corpo attiva una serie di reazioni biochimiche.

Prova a consumare durante la giornata qualche mandorla!

Lo zucchero invece è un grandissimo nemico dell’energia: se da un lato tutti pensiamo che lo zucchero può darci energia nell’immediato, in realtà l’eccesso di zucchero danneggia il cuore, aumenta il rischio di diabete ed intossica il nostro sangue…

2 – Dormire e riposare

Impara a dormire il giusto: il nostro cervello ha bisogno di riposarsi e tutti noi dovremmo dormire sette/otto ore a notte: in questo modo il tuo cervello sarà attivo al mattino, quando ha un picco di energia massimo.

È proprio nelle prime ore della giornata che dovresti concentrare le attività più importanti della tua agenda.

Per dormire bene non basta dormire otto ore per notte: il nostro corpo segue naturalmente l’andamento della luce naturale. Per questo motivo è meglio dormire dalle 22.00 alle 6.00 e non dalle 2 del mattino alle 10

3 – Fai sport o attività fisica

Poco importa quale scegli: body building, running, bicicletta, corsa, nuoto, se proprio sei super impegnato prova almeno a dedicare 30 minuti al giorno a delle passeggiate a passo svelto.

La mente quando si fa esercizio fisico vaga e si libera da stress e pensieri che magari ti perseguitano: conosco molte persone che riescono a rilassare la mente e trovare nuove soluzioni, spunti e idee.

L’esercizio fisico regolare inoltre aumenta la resistenza e la forza del nostro organismo.

4 – Alterna focus massimo e riposo totale

Tutti noi dovremmo dedicare parte del nostro tempo al riposo totale: durante la fase di riposo totale non dovremmo pensare a nulla, staccare la spina dal lavoro e goderci il momento.

Quante volte capita di sentirsi sempre stressati o frustrati perché abbiamo tantissime attività da fare ma non abbiamo il tempo di farle? E magari prolunghiamo l’orario di lavoro, ci facciamo distrarre da notifiche, chiamate, messaggi, richieste, perdendo il focus massimo e non trovando il tempo per riposarci e staccare davvero la spina.

5 – Coltiva l’energia mentale

Allena la tua energia mentale cercando nei pensieri negativi che ognuno di noi ha qualcosa di positivo che ti può portare avanti rispetto a dove sei oggi.

Allenati a trovare del positivo anche nelle cose negative: in questo modo riuscirai a trovare sempre un insegnamento che ti aiuterà ad andare avanti, migliorare e non ripetere errori già fatti.

6 – Elimina le distrazioni

Quante distrazioni ogni giorno ci portano fuori dal nostro focus o ci portano a perdere tempo? Chiamate, messaggi, email, richieste, …

Impariamo a dire no, eliminare le distrazioni (incluso lo smartphone) e in questo modo miglioreremo la nostra produttività in maniera incredibile.

Sai che c’è chi dice che la distrazione è una abitudine? Per uscire dallo status di distrazione perenne dobbiamo alternare momenti di massima concentrazione e momenti di riposo totale.

7 – Analizza i tuoi valori

Quali sono i tuoi valori fondamentali? Se ti rendi conto che il tuo lavoro ti distrae dai tuoi valori fondamentali, o se i tuoi valori non sono allineati con le tue attività quotidiane, è arrivato il momento di rivedere la tua agenda e le tue attività.

Ricorda che quello che pensi fa parte di quello che sei e spesso guida il tuo stato d’animo, il tuo atteggiamento, il modo in cui percepisci gli stimoli del mondo esterno: se i tuoi pensieri sono negativi o tendi a demoralizzarti probabilmente c’è qualcosa da rivedere.

Impara a tenere un diario per tenere traccia dei tuoi pensieri quotidiani e chiediti quali sono le cose che per te rivestono maggiore importanza: pensa a delle persone che ammiri: cosa ti piace di loro? Quali sono le loro qualità che più ti attraggono?

In questo modo potrai rivedere la tua routine e trovare nuova motivazione per le tue attività quotidiane.

Piaciuto quest’articolo? Metti mi piace, commenta, oppure condividilo su Facebook oggi stesso!

Commenti Facebook

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close