Content Marketing

7 Strategie Per Vendere Online e Migliorare le Conversioni?

Hai mai sentito parlare di tecniche di vendita? Anche su Monetizzando.com® ho già pubblicato qualche articolo su questo argomento (per approfondire leggi Tecniche di Vendita: Come Imparare a Vendere? Libro Zig ZiglarCome Scrivere Per Vendere Online e Funnel di Vendita e Trigger Point), nell’articolo di oggi invece vedremo insieme 7 strategie molto utilizzate per vendere online ed incrementare le conversioni, cominciamo!

Esistono una serie di frasi e strumenti che possono essere incredibilmente potenti per migliorare le conversioni e chiudere una vendita: non è un segreto infatti che esistono moltissimi libri che aiutano proprio i venditori a migliorare le capacità di chiusura di una vendita, ovvero trasformare un quasi cliente in cliente.

In quest’articolo ti elencherò sette strategie e tips (o consigli) che potrai subito mettere in pratica per incrementare le vendite.

Su questo argomento si potrebbe scrivere moltissimo, qui di seguito troverai una breve introduzione e 7 semplici consigli che potresti mettere in pratica da subito per migliorare le conversioni del tuo sito web o del tuo ecommerce.

1 – Scarcity

Il termine inglese “scarcity” indica sostanzialmente che il prodotto/servizio che vogliamo vendere è disponibile in quantità limitate. Ti è mai capitato di entrare su un sito web o su una landing page dove veniva indicato che restavano gli ultimi xx pezzi disponibili?

Questo spinge l’utente a compiere più rapidamente l’azione richiesta (ovvero l’acquisto di un prodotto o di un servizio) e può incrementare le conversioni di un sito web. Per capire l’importanza della scarcity nel marketing basta guardare oggi portali come Amazon, Booking ed eBay: tutti e tre inseriscono, all’interno delle loro pagine (aste, prenotazione camere, acquisto di prodotti), il numero di unità vendute / disponibilità attuale, mettendo una certa pressione sull’utente che viene in qualche modo spinto verso l’acquisto.

2 – Urgency

Spesso usato insieme alla scarcity, anche l’urgency, ovvero l’urgenza, viene sfruttato come leva di marketing. Dare una scadenza fa sì che le persone siano in qualche modo costrette a prendere una decisione entro la data stabilita.

È per questo motivo che esistono le vendite lampo, le promozioni di 24 ore, o le offerte fino ad esaurimento scorte: tre modi di dire al potenziale cliente “sbrigati, perché a breve questa promozione o questo prodotto non sarà più disponibile, e tu potresti rimanerne tagliato fuori.

3 – Retargeting

Hai mai sentito parlare di retargeting? Probabilmente sì se ti occupi di marketing online, ma l’hai mai utilizzato per migliorare le tue conversioni?

Template Monster Sconti

Grazie a questa pratica di marketing puoi utilizzare dei banner o degli annunci testuali che vengono personalizzati automaticamente in base all’utente che visualizzerà l’annuncio, ricordandogli che aveva visitato una pagina di un prodotto/servizio ma non aveva finalizzato l’acquisto.

In questa fase puoi offrire uno sconto dedicato o un incentivo all’acquisto, e riportare in questo modo gli utenti sul tuo sito per vendere (considera che sono persone che hanno già manifestato un interesse a prodotti o servizi che volevi vendere).

4  Riprova sociale

Le persone sono sempre alla ricerca di opinioni, testimonianze, recensioni, ecco perché inserire numeri, dati e testimonianze (di cui parleremo fra poco) rende la pagina più credibile ed autorevole.

Pensa ad affermazioni come “5 studi scientifici dimostrano l’efficacia di … in …”, oppure “il 93% dei consumatori hanno affermato di aver incrementato il loro fatturato grazie a questo sistema di gestione del flusso di cassa”.

Chiaramente le affermazioni che farai dovranno sempre essere veritiere e realistiche, dimostrabili e/o certificate.

5 – Recensioni

Cosa dice di te o della tua azienda chi ha già utilizzato il prodotto? Usa le recensioni a tuo vantaggio inserendo le immagini dei tuoi clienti (dovrai chiedere l’autorizzazione) e le loro testimonianze, sono incredibilmente efficaci per rassicurare il potenziale acquirente nel momento in cui è più titubante e ancora preoccupato di concludere l’acquisto.

6 – Garanzia, Contatti, Pagamenti Sicuri?

Inserisci le tue informazioni di contatto (o le informazioni di contatto dell’azienda), inserisci se puoi anche un numero verde o il numero di un call center, una garanzia reale e rassicura i clienti sul pagamento, dimostrando di utilizzare piattaforme che trasmettono fiducia (PayPal ad esempio), oppure offrendo più opzioni (fra cui il contrassegno, ovvero il pagamento alla consegna).

7 – Immagini e testo

Nelle tue schede prodotto, o nelle tue pagine di vendita, cerca sempre di scegliere immagini belle e accattivanti, che mostrano il prodotto, o un testo che possa davvero informare ed aiutare la persona a prendere una decisione.

Mai cercare di esagerare con informazioni e messaggi palesemente falsi: sii realistico e concreto, evidenziando i punti di forza e strutturando la pagina in maniera completa, senza dimenticare di inserire, anche all’interno del testo, delle Call to Action (a proposito di call to action leggi Cosa è la Call To Action? Come Usarla Per Guadagnare?).

Piaciuti questi consigli e queste “strategie”? Lascia un commento, oppure metti mi piace, condividi su Facebook ed iscriviti alla mailing list per non perdere le news e gli articoli di Monetizzando.com®!

Commenti Facebook

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close