Affiliate Marketing

Come Fare Affiliate Marketing Senza Investimenti?

Sono molte le persone che mi scrivono e mi chiedono come posso lanciare campagne CPA (Cost Per Acquisition) senza investire soldi? In quest’articolo cercherò di dare il mio punto di vista su questo argomento e qualche consigli che ti potrebbe tornare utile per cominciare a lavorare con l’affiliate marketing.

Chi si avvicina per la prima volta al mondo delle affiliazioni online, o dell’affiliate marketing, solitamente fa due domande:

  • Quanto budget serve per cominciare a lavorare seriamente con l’affiliate?
  • Come posso lanciare campagne CPA con un piccolo budget o senza investimento?

Per rispondere correttamente a queste domande, ed in particolare alla seconda domanda, bisogna prima di tutto capire quali sono i pro ed i contro del partire con l’affiliate marketing senza budget.

Affiliate Marketing Senza Investimento

I Vantaggi

È evidente che chi parte senza investire soldi si ritrova nella condizione in cui non rischia di “perdere soldi” (sul “perdere soldi” si può aprire un dibattito poiché, teoricamente, i soldi non si perdono ma si utilizzano per acquisire dati ed informazioni, capire cosa funziona e cosa non funziona, qui, per semplificare, ho scritto quello che pensa chi vuole cominciare senza investire).

Sicuramente, chi parte senza investire denaro sarà emozionalmente più stabile di chi invece sta spendendo soldi e non vede arrivare conversioni sul proprio pannello affiliato (a proposito, se non sai a quale affiliazione iscriverti guarda la pagina di Monetizzando dedicata ai Network di Affiliazione in Italia).

Non avere l’ansia dei soldi che si stanno spendendo permette sicuramente di agire e di operare in maniera più razionale, ma bisogna tenere in considerazione anche quali sono i contro, ovvero:

Gli Svantaggi

Se decidi infatti di cominciare a fare affiliate senza investire soldi, chiaramente, per ottenere guadagni interessanti, dovrai necessariamente spendere molto tempo per costruire qualcosa che ti permetta di generare entrate dall’affiliate (ad esempio un blog o un sito web).

Oltre al tempo impiegato infatti per creare i contenuti dove piazzare i link affiliati dovrai studiare (se già non conosci gli argomenti) la SEO, il Copywriting, il Marketing.

Si tratta dunque di capire qual è per te la risorsa più importante: il tempo oppure il denaro?

Se mi chiedi un parere, sicuramente ti dirò che per me il tempo è la risorsa più importante che abbiamo a disposizione, ma ho anche dimostrato, attraverso un libro – case study, come sia possibile guadagnare con l’affiliate ed un blog (se vuoi approfondire leggi Guadagnare con un Blog: da 0 a 30.000 € in 10 Mesi).

Sale
Da 0 a 30.000 Con Un Blog in 10 Mesi: Come Sono Riuscito a...
77 Recensioni
Da 0 a 30.000 Con Un Blog in 10 Mesi: Come Sono Riuscito a...
  • Valerio Novelli, Viviana Mosca
  • Editore: Createspace Independent Pub
  • Copertina flessibile: 226 pagine

Fatta questa premessa vediamo dunque come è possibile cominciare con l’affiliate senza investimenti.

Fare Affiliate su Facebook Senza Investire

Si tratta di un metodo utilizzato anche da molte persone che lavorano nel mondo del Network Marketing.

In pratica dovresti aggiungere qualche nuovo “amico” ogni giorno sul tuo profilo e passare un pò di tempo chattando con lui per capire quali sono i suoi interessi (magari prima di aggiungerlo puoi provare a guardare il profilo per capire se potrai poi proporre prodotti o servizi).

Solitamente per questo genere di operazioni si creano dei profili ad hoc (quindi non utilizzare il tuo profilo principale, che potrebbe ricevere un blocco o un ban), quindi poi dai dei consigli amichevoli su prodotti o servizi che potrebbero essere utili a queste persone.

Questo metodo di fare affiliate a mio avviso ha due svantaggi:

  • Non è “White” (pulito): dovrai creare un profilo falso e aggiungere persone che non conosci
  • Non permette di guadagnare grandi cifre (le persone possono comprare un paio di volte da te, ma poi dovrai trovare sempre nuove persone interessate)

Nota: In realtà questa strategia la puoi usare anche sul tuo profilo. Ad esempio se sei un esperto di informatica, fotografia, cellulari, libri, videogames, potresti sfruttare l’Affiliazione Amazon per consigliare ai tuoi contatti le tue recensioni o i prodotti che preferisci e guadagnare ogni volta che uno di loro acquista qualcosa.

Un altro metodo interessante è quello di creare dei gruppi tematici in modo da costruire delle community e poi consigliare prodotti o servizi.

Solitamente quando un gruppo raggiunge una buona popolarità si possono cominciare a pubblicare offerte con un rapporto 1 a 10 (ovvero 9 contenuti di valore/discussione/divertimento ed 1 pubblicitario).

Chiaramente anche un gruppo Facebook va curato e gestito: bisognerebbe pubblicare almeno due post al giorno per far crescere rapidamente il gruppo e mantenerlo attivo, e questo richiede tempo!

Potrai guadagnare con l’affiliate senza investire anche utilizzando forum e piattaforme come Yahoo Answer.

Per riuscire a guadagnare con l’affiliate tramite i forum è necessario costruire autorevolezza e una buona reputazione: la community che frequenta questi portali non deve considerarti uno spammer, anche perché se cominci a pubblicare link affiliati verrai presto bannato dalla piattaforma.

Solitamente chi lavora con questa strategia crea dei 3d/topic/discussioni partendo dal problema che potrebbe avere la persona interessata ad acquistare quel prodotto della campagna che si vuole promuovere quindi fa sì che le persone comincino a confrontarsi su un determinato argomento.

Po, quando la conversazione è andata un pò avanti e si è accesa, si pubblica un commento con scritto “forse ho trovato la soluzione. Ho parlato con …. e mi ha consigliato …. per risolvere questo problema, io lo sto utilizzando ed ho trovato online una offerta incredibile, per chi fosse interessato potete guardare qua. …..”.

Altra strategia che potresti utilizzare per lavorare con l’affiliate senza investire è la promozione tramite YouTube: qui chiaramente dovrai generare molte visualizzazioni per riuscire a generare vendite, e possibilmente dovresti utilizzare dei video originali realizzati da te.

Potrai sfruttare quindi la descrizione di YouTube per inserire i tuoi link affiliato e guadagnare, ma se non sai da dove cominciare ti consiglio di leggere Tube Mastery: Corso Avanzato Per Avviare, Crescere e Monetizzare YouTube.

Altro mezzo di promozione “a costo zero” (in termini economici, non in termini di tempo) è Instagram: uno dei social oggi più utilizzati, è sicuramente semplice da utilizzare ma non è facile riuscire a guadagnare se non hai una certa autorevolezza ed un certo seguito.

In questo caso bisogna pubblicare foto del prodotto/servizio accattivanti e poi usare la descrizione ed i giusti hashtag per veicolare traffico sulla landing page (a proposito di landing page puoi crearne a costo zero utilizzando piattaforme come blogger, oppure, se vuoi fare qualcosa di più professionale, ti consiglio Instapage, per approfondire invece l’argomento puoi leggere Cosa sono le Landing Page?) e quindi cercare di guadagnare commissioni in affiliazione.

Questi sono alcuni piccoli consigli e delle semplici strategie che potrebbero tornarti utili, tu cosa ne pensi? Vuoi dire la tua? Lascia un commento, oppure condividi quest’articolo su Facebook e metti mi piace.

P.s. Ti consiglio di iscriverti al Bot di Monetizzando, ti basta cliccare su m.me/monetizzando e poi su Inizia!

Buon lavoro e buon guadagno online,

Valerio

Commenti Facebook

Ultimo aggiornamento 2018-10-21 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close