Amazon

Amazon si prepara a sfidare AdSense, AdWords e i Sistemi Pubblicitari Online

Amazon.com sembra pronta a sfidare Google Inc. nel dominio dell’advertising market, ovvero della pubblicità online, sviluppando un proprio sistema di annunci pubblicitari che può vantare l’esperienza e le conoscenze / abitudini di milioni di web shopers (persone che fanno abitualmente acquisti online).

Inizialmente Amazon stava pensando di cambiare gli annunci pubblicitari all’interno delle sue pagine, ma adesso l’obiettivo è molto cambiato ed ampliato: Amazon vuole testare ed estendere il suo sistema di advertising a nuove tipologie di annunci.

Karsten Weide, analista e ricercatore IDC ha dichiarato che:

[blockquote style=”1″]Amazon può usare i dati che ha sulle abitudini degli acquirenti per rendere gli annunci più efficaci. I marketers ameranno una alternativa a Google e Facebook per la loro pubblicità online.[/blockquote]

Inizialmente pare si chiameranno Amazon Sponsored Links e verranno rilasciati alla fine di quest’anno, e l’obiettivo è aiutare i marketers a raggiungere 250 milioni di utenti attivi.

Amazon e Google si stanno sfidando in maniera evidente.

Si potrebbe pensare che sia Amazon che vuole entrare in “territorio Google”, ma, in realtà, anche Google già da qualche tempo è entrato nel “territorio di Amazon”: le due compagnie infatti hanno cominciato da qualche tempo la battaglia per il primo posto sul mondo degli acquisti online, dei prodotti e dei servizi offerti agli utenti.

Google ha già invaso il mercato di Amazon lanciando google Shopping e Google Shopping Express per le consegne, mentre Amazon ha lanciato il suo smartphone e adesso compete con google anche nei servizi di storage online.

Entrambi, ad ogni modo, sulla notizia della nuova piattaforma di online advertising, hanno evitato di rilasciare commenti e dichiarazioni.

Amazon sa come molte persone cercano all’interno di un sito internet e conosce le preferenze e le cronologie di acquisto degli utenti. Può utilizzare questi dati, in maniera aggregata, per creare un sistema pubblicitario online su misura dell’utente finale come nessun altro forse può fare.

Oltre il network di affiliazione di Amazon

Se già da qualche tempo Amazon è dotata di un network di affiliazione utilizzato in tutto il mondo (dove vengono pagate delle piccole commissioni ai proprietari di siti internet che veicolano vendite su amazon), molto probabilmente, con il nuovo sistema pubblicitario, Amazon vorrà quanto meno testare una strada per pagare i proprietari di siti internet che utilizzano il suo network pubblicitario.

La notizia è stata riportata dal Wall Street Journal (Amazon Prepares a Challenge  to Google and Microsoft).

Amazon potrebbe inoltre “conquistare” il cuore di tutti gli utenti che, per motivi più o meno chiari, sono stati bannati da AdSense e di conseguenza potrebbero tornare a monetizzare il proprio sito internet con un sistema Pay Per Click che forse, per la prima volta, potrebbe davvero fare la differenza e rivelarsi un ottima alternativa a Google AdSense.

Il nuovo sistema di Amazon per i proprietari di siti internet

La nuova piattaforma non dovrebbe sostituire il programma di affiliazione, ma affiancarlo, e pare che l’azienda di Jeff Bezos stia già testando un meccanismo alternativo di remunerazione ad impression sulla visualizzazione dei prodotti. Amazon sa bene che il mercato pubblicitario frutta a Google una cifra che oscilla intorno ai cinquanta miliardi di dollari l’anno, ed è proprio per questo che è molto interessata ad accaparrarsi una fetta della torta.

E tu cosa ne pensi? vuoi dire la tua? Lascia un commento oggi stesso su Monetizzando.com!

buon lavoro e buon guadagno online,

Valerio

Commenti Facebook

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close