Marketing

Campagne Pubblicitarie Interattive: “Love Your Eyes Canada”

Campagne Pubblicitarie Interattive - Love Your Eyes

Campagne pubblicitarie interattive: love your eyes

L’organizzazione degli ottici del Canada ha deciso di organizzare un evento per creare interazione con le persone per portarle all’interno dei negozi di ottica e mostrar loro quanto è importante la licensa di ottico.

E così hanno creato una opportunità per tutte le persone: quella di interagire e divertirsi (ed educarsi) sul mondo dell’ottica.

E’ stata data l’opportunità di vedere una sorta di “cartone animato” interattivo, in cui era importante muovere la mano, mettersi di fronte un muro di “regali” che poi sono stati distribuiti e guardare o selezionare alcuni particolari del video interattivo.

C’era anche un premio per i partecipanti: il “love your eyes gift pack”, fra gli altri regali inclusi in questa “scatola” c’era un regalo da 100 dollari da utilizzare presso i negozi di ottica associati (davvero tantissimi). C’erano anche degli esperti pronti a dare informazioni ed istruzioni a tutti i partecipatni.

Tantissime persone hanno interagito, ricevuto premi e visto cosa stava succedendo dentro questo commerciale. Durante il video vengono mostrati anche i numeri di questa campagna pubblicitaria:

– Più di 240.000 dollari di buoni sconto distribuiti;

– Incremento del 600% del traffico sul sito internet licensedoptician.ca;

– Oltre 7600 partecipanti al contest on line;

– Il 900% di ricerca su Facebook

A questo punto non ci resta che vedere il video (che come sempre è stato caricato su YouTube ed ha già realizzato oltre ottomila visualizzazioni – data di caricamento 4 ottobre 2012):

E per finire una incredibile esperienza interattiva. Un modo di creare una campagna pubblicitaria originale ed interattiva che viene come sempre dall’altra parte dell’Oceano. E tu cosa ne pensi di questa campagna? Vuoi dire la tua? Lascia un commento oggi stesso su Monetizzando.com!

Buon lavoro e buone campagne pubblicitarie on ed off line,

Valerio

Commenti Facebook

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close