Soldi

Carta di Credito Ricaricabile Quale Scegliere?

La Carta di Credito Ricaricabile è uno strumento di pagamento elettronico sempre più apprezzato per via della sua convenienza e dei suoi peculiari sistemi di sicurezza. 

Il crescente apprezzamento va di pari passo con la crescente offerta: esistono infatti diverse carte di credito ricaricabili e prendere una decisione può risultare difficile.

In questo articolo ti guiderò alla scoperta delle migliori, dandoti la possibilità di sceglierne una adatta alle tue esigenze.

Carta di Credito Prepagata Più Conveniente

Quali sono i criteri per scegliere la Carta di Credito Prepagata Più Conveniente? Probabilmente in questo campo è difficile ragionare per assoluti, ma voglio indicarti alcune caratteristiche che possono fare la differenza.

Carte di Credito Ricaricabili
Carte di Credito Ricaricabili

Le carte di Credito Prepagate più Convenienti devono:

  • Basarsi su un circuito affidabile, che consenta l’uso a livello globale;
  • Avere costi d’apertura bassi o pari a zero;
  • Avere costi di gestione bassi o pari a zero (prelievi, bonifici, giroconti);
  • Poter essere aperte velocemente e in pochi passi;
  • Non richiedere uno stipendio di partenza; 
  • Essere adatte anche ai minorenni;
  • Essere adatte a cattivi pagatori o protestati;
  • Avere un IBAN associato.

Chiaramente non è necessario che le caratteristiche succitate siano presenti in blocco per rendere una Carta di Credito Prepagata la migliore: leggendo i miei consigli noterai che ogni carta ha anche delle proprie peculiarità, che la possono rendere più o meno adatta alle tue esigenze.

Carta Prepagata Mastercard

Mastercard è uno dei nomi più noti quando si parla di carte di credito e ha creato una propria rete di carte prepagate, che vengono rilasciate in diversi modi.

Nei prossimi paragrafi ti parlerò proprio di carte nate grazie a una partnership con le Prepaid Mastercard, che possono essere richieste presso gli enti aderenti e che assumono diverse caratteristiche in base a chi la rilascia.

Per quanto riguarda i punti fisici, in Italia la Prepaid Mastercard può essere richiesta nelle sedi di:

  • Banca Generali
  • Banca Etruria
  • Banca Marche
  • Banco Popolare
  • Banca Popolare di Bari
  • Banca Popolare di Milano
  • Banca Popolare di Puglia e Basilicata
  • Banca Popolare di Sondrio
  • Banca Popolare di Vicenza
  • Banca Sella
  • Gruppo Banca Carige
  • Intesa San Paolo

Oltre alle banche, le Prepaid Mastercard possono essere richieste in specifici punti vendita in tutta Italia. Contano tutte su un sistema di accesso online a saldo e movimenti e possono essere utilizzate fisicamente ovunque, su internet per acquisti e presso gli sportelli automatici per il prelievo contante.

Carte Prepagate Ricaricabili in Tabaccheria

Come ti accennavo nel paragrafo precedente ci sono delle carte prepagate Mastercard che possono essere richieste in punti vendita specifici: sono i punti vendita LIS CARD, che si trovano nelle tabaccherie. 

Le carte di cui parlo sono:

  • Carta Prepagata Lottomaticard, nata dalla partnership tra la Prepaid Mastercard, Banca Sella e Lottomatica;
  • Carta Prepagata Paypal, nata dalla partnerhip tra Prepaid Mastercard, Pay Pal e Banca Sella.

Ora che te le ho presentate, te ne parlerò in maniera più dettagliata

Carta Prepagata Lottomaticard

La carta prepagata Lottomaticard ha un costo di acquisto e attivazione pari a 9.90 euro. Non prevede canoni annuali e non è nominativa.


La Lottomaticard non prevede commissioni su pagamenti e prelievi, se li effettui dagli sportelli automatici di Banca Sella. Se invece effettui operazioni da punti LIS CARD o da altre banche europee pagherai 1,90 euro. Fuori dall’Europa il costo sale a 3 euro a prelievo.

La Lottomaticard è provvista di codice IBAN. Al conto corrispondente al codice puoi abbinare altre due carte e puoi spostare facilmente il tuo denaro da una all’altra facendo dei giroconti al costo di 1 euro.

Puoi ricaricare la tua Lottomaticard al massimo due volte al giorno e il costo di ricarica è di 1.50 euro. La somma ricaricabile parte da un minimo di 10 euro.

Se opti per una ricarica in contanti il limite massimo di ricarica è di 990 euro, mentre tramite bonifico puoi arrivare a 2500 euro. In più, se hai un conto gioco Lottomatica puoi fare ricariche fino a 5000 euro.

Si tratta di una carta adatta a tutti, che non richiede canone annuo e può essere utilizzata in maniera facile e veloce. È accettata sia online che nei punti vendita fisici aderenti al circuito Mastercard.

Carta Prepagata Paypal

La carta nata targata Paypal (sai cos’è? Leggi PayPal Come Funziona? Conto, Pagamenti e Prepagata: Guida Completa) è una delle ricaricabili più usate dell’ultimo decennio. 

Carta Prepagata Paypal
Carta Prepagata Paypal

Si può acquistare nelle tabaccherie aderenti al circuito LIS o richiedere online al costo di 9,90 euro. Non prevede canone annuo e nella sua ultima versione supporta anche la tecnologia contactless.

I prelievi sono gratuiti presso gli sportelli Banca Sella, ma costano 1.90 in tutti gli altri sportelli europei e 3.50 euro in tutti gli sportelli extraeuropei. La carta è nominativa ed è associata a un codice IBAN.

Per quanto riguarda la ricarica, puoi effettuarla fino a due volte al giorno e i costi sono assenti se ricarichi online. Se ricarichi presso le tabaccherie paghi invece 90 centesimi. Se decidi di fare la ricarica da un’altra carta prepagata pagherai 1 euro, mentre da Bancomat costa 2.50 euro.

Come per la carta prepagata Lottomaticard puoi ricaricare da un minimo di 10 euro a un massimo di 500 euro (via bancomat), 990 euro (contanti) o 2500 euro (bonifico). 

Per richiedere una carta prepagata PayPal non occorre nessuno stipendio. La carta è nominativa: per attivarla dovrai fornire un documento di identità valido, il tuo codice fiscale, il tuo numero di cellulare e il tuo indirizzo email.

Carta di Credito Gratuita N26

Tra le carte di credito più convenienti compare sicuramente quella offerta dalla banca online N26. L’unico vincolo è aprire un conto corrente, che comunque non prevede nessun tipo di costo.

Carta di Credito Gratuita N26
Carta di Credito Gratuita N26

Visitando il sito web di N26 puoi aprire il tuo conto in circa 8 minuti. Se opti per il conto corrente standard verrà emessa una carta nominativa che ti verrà inviata direttamente a casa. 

La carta non ha alcun canone annuale, permette acquisti online e offline senza costi di commissione e i prelievi sono gratuiti in qualsiasi ATM in tutto il mondo. Puoi prelevare fino a 2500 euro al giorno e spenderne fino a 5000. 

Viene applicata una commissione dell’1,7% del totale sui prelievi in valuta estera. È disponibile nella versione Business, per liberi professionisti.

Si tratta di una carta altamente tecnologica, accoppiata a un’app che consente di svolgere facilmente le operazioni dal tuo smartphone, che conta sul contactless e che è compatibile con Apple Pay e Google Pay.

Per completezza di informazioni volevo dirti che N26 offre anche altri due conti correnti che prevedono l’emissione gratuita di una carta di credito MasterCard. 

Si tratta di conti con più servizi, che conseguentemente comportano dei costi. Ecco quali sono:

  • N26 Black: il conto N26 Black ha un costo di 9.90 euro mensili. Rilascia la Carta Black Mastercard (vuoi saperne di più? Leggi N26 Italia: Carta Black Mastercard: Come funziona? (Opinioni)) che ti vincola per un anno. Rispetto alla carta base consente di prelevare gratuitamente in tutto il mondo e conta sul pacchetto assicurativo Allianz.
  • N26 Metal: ha un costo di 16.90 euro mensili. Rilascia la Carta Metal Mastercard, che permette prelievi gratuiti in tutto il mondo, ha una copertura assicurativa Allianz, un supporto clienti dedicato e offerte esclusive.

Carta Hype

Una delle soluzioni più smart in fatto di carte di credito ricaricabili è la carta Hype, che oltre a contare su una registrazione veramente veloce (5 minuti online) è disponibile anche per i minorenni: la si può intestare a chiunque abbia compiuto 12 anni.

Carta Hype
Carta Hype

Anche la carta Hype fa parte del circuito Mastercard e richiederla è del tutto gratuito. Basta completare la procedura di registrazione sul sito web con i dati richiesti (nome, cognome, codice fiscale, email) per riceverla direttamente a casa entro cinque giorni.

Puoi prelevare, ricaricare o fare bonifici gratuitamente e non sono previsti canoni annuali. Il limite massimo di ricarica giornaliera è di 500 euro, e puoi ricaricarla fino a due volte al giorno.

La carta Hype conta sulla tecnologia contactless, è compatibile con Apple Pay e si appoggia a un’app davvero intuitiva, da cui puoi ricaricare, fare bonifici e persino mettere in pausa la carta, evitando così che non possa essere usata da qualcun altro.

Se vuoi avere altre informazioni leggi anche il mio articolo Carta Hype Banca Sella: Opinioni, Costi e Ricarica, Come Funziona?.

Viabuy

La carta Viabuy è una delle carte più particolari perché conta su alcune caratteristiche (di cui ti ho parlato dettagliatamente nell’articolo Carta Prepagata Viabuy Guida Completa) che la distanziano da tutte le altre.

Carta Viabuy
Carta Viabuy

Si tratta di: 

  • nome e numero a rilievo: che consentono di svolgere operazioni vietate alle comuni carte prepagate (noleggiare un auto, per esempio);
  • anonimato nelle transazioni: fino a 1000 euro i tuoi spostamenti di denaro non sono rintracciabili;
  • nessuna richiesta di garanzia fiscale: non importa se sei un cattivo pagatore o se non hai uno stipendio, puoi comunque richiedere Viabuy.

Come tutte le carte di cui ti ho parlato si appoggia al circuito Mastercard e può facilmente essere richiesta online, sull’apposito sito web. Supporta il contectless ed è dotata di un IBAN.

L’unica nota dolente sono le spese: l’emissione costa 69,90 euro e il canone è gratuito solo per i primi tre anni, dopodiché ammonterà a 19.90 euro.

Anche i prelievi sono piuttosto costosi: si applicano commissioni di 5 euro, con ulteriori costi applicabili dalle banche. Vengono inoltre applicate spese di commissione per gli acquisti non in euro (2,75% sul totale) e sugli acquisti in euro (1,75%).

Spero di essere stato chiaro e di averti dato una mano a capire quel Carta di Credito Ricaricabile scegliere. Se vuoi chiedermi qualcosa lascia un commento, altrimenti metti un like e condividi questo articolo.

Commenti Facebook

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close