Guide Varie

Chromecast Guida all’Acquisto: Come Funziona

È arrivato il momento di trasformare la tua tv in una smart tv? Vuoi trasformare il tuo impianto audio in un dispositivo wireless? Allora è probabilmente arrivato il momento di acquistare Chromecast.

Chromecast è un dispositivo prodotto da Google che si collega facilmente al tuo televisore. Ti permette di guardare tutti quei contenuti che generalmente vedi sul tuo pc, sul tuo tablet o sul tuo smartphone in pochi semplici passaggi.

Ti interessa capire come funziona e come utilizzarlo al meglio? Bene, allora cominciamo.

Cosa è Chromecast?

Chromecast è un dongle [adattatore n.d.r.] di dimensioni ridotte che si collega alla porta HDMI dei televisori moderni o degli impianti audio con ingresso aux. Ti consente di inviare (o meglio trasmettere) contenuti multimediali dal tuo computer o dispositivo mobile.

Chromecast cos'è?
Chromecast

La trasmissione avviene attraverso la tua rete wi-fi, senza bisogno di cavi chilometrici o di procedimenti complicati.

Puoi riprodurre video, film e programmi TV con una risoluzione fino a 1080p e inviare pagine web e schermate del tuo smartphone o tablet, usandole live.

Nel caso in cui ti interessasse invece trasformare il tuo stereo in un dispositivo multimediale, puoi inviare tramite Chromecast tutta la musica che vuoi.

Chromecast, caratteristiche e specifiche

Chromecast è un dispositivo nero, bianco o grigio antracite lungo circa 72 millimetri, largo 35 millimetri e alto 12 millimetri. Pesa 34 grammi.

La versione base conta su due connettori: uno HDMI (per la tv) e uno USB (di ricarica). Quella audio, invece, ha il connettore AUX al posto di quello HDMI.

Ha anche anche un pulsante di reset e una luce LED che indica lo stato della batteria. Sul mercato sono presenti diversi modelli e gli ultimi (e più aggiornati) hanno tutti una forma sferica.

I suoi componenti interni includono una scheda madre con un processore system-on-a-chip di 512 megabyte di memoria dinamica, 2 gigabyte di memoria flash e un modulo wi-fi, bluetooth e fm.

Chromecast come funziona
Chromecast come funziona

Quando acquisti Chromecast, nella confezione trovi:

  • Un cavo di alimentazione USB con un connettore micro-USB a un’estremità e un connettore USB 2.0 standard all’altra;
  • Un alimentatore con una porta USB 2.0;
  • Un extender HDMI.

Gli ultimi due possono essere usati facoltativamente. L’extender serve nel caso in cui Chromecast non si adatti a nessuna delle porte HDMI disponibili, ma il suo utilizzo può anche migliorare la ricezione del wi-fi.

Chromecast si ricarica o tramite la porta micro-USB presente sulla sua superficie o collegando il cavo USB a una porta standard o a un adattatore.

Il dispositivo è supportato dai seguenti sistemi operativi:

  • Android Gingerbread 2.3 e versioni successive;
  • iOS 6.0 e versioni successive (su iPhone, iPad e iPod);
  • Mac OS 10.7 o versioni successive;
  • Windows 7 o versioni successive.

Modelli Chromecast Quale Scegliere?

Come ti dicevo nel paragrafo precedente, sono presenti diversi modelli di Chromecast. Il primo modello, rilasciato nel 2013, aveva la forma di una vera e propria chiavetta USB, ma è ormai obsoleto.

Ti parlerò dunque di quelli che sono usabili: ognuno ha delle caratteristiche specifiche, che possono rispondere (o meno) alle tue esigenze.

  • Chromecast Base: sono precisamente la seconda e la terza generazione di Chromecast. Riprodurre video fino a una risoluzione di 1080p, supportano il Wi-Fi b/g/n/ac, bande 2,4 GHz e 5 GHz.
  • Chromecast Audio: ti permette di trasmettere solo l’audio, trasformando qualsiasi impianto con ingresso aux in un dispositivo wireless;
  • Chromecast Ultra: ti consente di riprodurre video in 4K e HDR anche se la tua rete wi-fi non è all’altezza delle esigenze di questo tipo di risoluzioni, perché dispone di un adattatore ethernet incorporato che riproduce streaming di qualità con una connessione cablata.

In linea di massima i dispositivi Chromecast di base sono adatti a tutte le esigenze e svolgono egregiamente il loro lavoro.

Chromecast Audio, come ti ho già detto, riproduce solo formati audio: questo significa che è consigliato a chi vuole musica trasmessa in streaming da stereo o altoparlanti.

Chromecast Ultra, infine, è consigliato a chi ha un televisore in grado di riprodurre contenuti in 4K e HDR.

Prezzo Chromecast

Tutti i dispositivi Chromecast sono in vendita sul Google Store. Il prezzo cambia in base al dispositivo scelto:

Chromecast Base
Chromecast Base
  • Chromecast Base ha un costo di 39 euro;
Chromecast Audio
Chromecast Audio
  • Chromecast Audio ha un costo di 39 euro;
Chromecast Ultra
Chromecast Ultra
  • Chromecast Ultra ha un costo di 79 euro.

Alternative Chromecast

Se stai cercando delle alternative a Chromecast sei nel posto giusto. Anche se si tratta del dispositivo più diffuso quando si tratta di trasmissione di contenuti, infatti, il dongle di Google ha dei validi avversari. Ecco quali sono.

  • Roku Streaming Stick: si tratta di una chiavetta che richiama moltissimo la prima versione di Chromescast. Sul mercato sono presenti diversi modelli. Il più costoso, l’Ultra, costa intorno ai 160 euro e permette di vedere qualsiasi tipo di video. Ha anche un telecomando con microfono per comandi vocali e ha tasti aggiuntivi per i giochi.
  • Amazon Fire Stick: è il dispositivo di trasmissione dei contenuti su smart tv targato Amazon. Ti consente di guardare tutti i contenuti Amazon Prime (sai cos’è? Leggi Amazon Prime Video Come Funziona? Guida Completa) e comprende dei giochi. È in vendita su Amazon e ha un costo di 59,99 euro.
  • Apple TV: non è “universale” com Chromecast, ma consente lo streaming di tutti i contenuti che vengono comprati da iTunes.

Come Funziona Chromecast

Chromecast trasferisce i contenuti alla tv utilizzando quello il protocollo DIAL, sviluppato congiuntamente da Netflix (vuoi saperne di più? Leggi Netflix Come Funziona? Guida Completa) e Youtube.

Questo protocollo è divenuto proprietà di Google e ha preso il nome di Google Cast. Nello specifico, consente a un client di individuare un dispositivo accessibile sulla stessa rete che funga da server. Nel caso di Chromecast, il tuo telefono, tablet o computer è il client e Chromecast stesso è il server.

Una volta inserita nell’apposita entrata HDMI, Chromecast trasforma tutti i tuoi dispositivi in strumenti di lancio facendogli assumere la funzione di “telecomando”, consentendoti di controllare ciò che vedi e senti sulla tua tv.

Configurare Chromecast da Pc

Per configurare Chromecast da pc hai bisogno di Google Chrome. Una volta aperto il browser dovrai solo collegarti alla pagina di configurazione di Chromecast.

Da qui basta cliccare sulla voce “configurare il tuo dispositivo Chromecast”, e poi sul pulsante “Continua”. Infine basta collegare il tuo pc alla rete di Chromecast, seguendo le indicazioni che ti verranno fornite.

A questo punto ti verrà richiesto di assegnare un nome alla tua chiavetta: basterà cliccare su “Avanti” per ultimare la configurazione di Chromecast.

Trasmettere contenuti a Chromecast

Una volta configurata la chiavetta potrai trasmettere a Chromecast qualsiasi contenuto video sia dal tuo pc che dai tuoi dispositivi mobili. Ecco come.

  • Se vuoi trasmettere un’intera pagina web con Google Chrome ti basta sui tre puntini in alto a destra. Una volta aperto il menu a tendina clicca sulla voce “Trasmetti”.
  • Per trasmettere contenuti da Youtube, invece, basta cliccare sull’apposita icona.
Icona Trasmissione Chromecast
Icona Trasmissione Chromecast
  • La stessa icona apparirà sui contenuti di Netflix, sia dal pc che da smartphone e tablet.

Se stai usando il pc, quando cliccherai su “Trasmetti” o sull’icona, il tuo browser farà apparire automaticamente un menu a tendina che ti servirà a selezionare la tua chiavetta Chromecast e ad avviare la trasmissione.

Il mio articolo ti è stato utile? Se sì metti un like e condividilo. E se hai delle domande non scordarti di lasciarmi un commento.

Commenti Facebook

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close