Criptovalute

Come Fare Trading Con Criptovalute – AvaTrade

Come fare trading sulle criptovalute? Negli ultimi mesi uno degli argomenti sicuramente più ridondanti in ambito finanziario è quello delle criptovalute. Sono molte le notizie di persone che, grazie al boom del Bitcoin, si sono ritrovate milionarie di punto in bianco.

Diventare milionario con il trading di criptovalute è molto difficile, poiché sono necessarie grandi competenze nel campo, tanto fiuto in ambito finanziario e molta, molta fortuna.

Non è necessario però rischiare una fortuna, poiché è possibile scambiare criptovalute a basso rischio grazie al trading a rischio limitato, che ti permetterà di operare essendo sempre conscio della cifra massima che rischi di perdere.
La guida a seguire ti spiegherà quindi come iniziare a fare trading con le criptovalute.

Dove Fare Trading?

Innanzitutto, gli asset sulle criptovalute possono essere scambiati in zone chiamate Exchange o, in alternativa, su piattaforme di trading classiche che offrono la possibilità di scambiare oltre ad assets canonici anche i crypto-assets.

Per fare un esempio, piattaforme come AvaTrade, iqOption ed eToro, nonostante siano piattaforme utilizzate per forex trading o trading di cfd, possono essere utilizzate anche per scambiare criptovaluta.

Tornando all’Exchange, questo andrà ad accettare i depositi composti da valuta semplice, come ad esempio gli euro o i dollari, o accetterà soltanto altre criptovalute.

Ogni piattaforma ha differenti caratteristiche perlopiù indirizzate agli sviluppatori, ma una new entry nel mondo del trading di criptovalute può anche semplicemente affidarsi ai prezzi presenti su ogni piattaforma, facendo una valutazione meramente economica.

Come scegliere la piattaforma?

Altri fattori da considerare per la scelta della piattaforma sono sicuramente l’affidabilità della stessa, la liquidità in suo possesso e, conseguentemente, la sua fama.

La liquidità della piattaforma può essere valutata in base alla velocità di conclusione delle varie operazioni che andrai a fare.

Nel caso in cui l’operazione impieghi giorni interi per essere portata a termine, a meno di un intasamento della Blockchain ci si trova davanti ad una piattaforma con poca liquidità e quindi poco affidabile, da evitare.

Un fattore importante quanto quelli sopra citati, se non di più, è il volume giornaliero dell’Exchange o della trading platform, ovvero la quantità di denaro sulla quale la piattaforma opera su base giornaliera.

Un volume giornaliero elevato, ovvero una gran quantità di denaro mosso, va ad indicare che la piattaforma è ampiamente utilizzata e che la compravendita è florida e ricercata.

Ciò non solo sarà un parametro positivo extra da tenere in conto per quanto riguarda l’affidabilità della piattaforma, ma andrà ad indicare anche un’alta possibilità di chiudere le operazioni in fretta.

Come Fare Trading?

Dopo aver scelto la piattaforma adatta alle tue esigenze (consigliato una che accetti valuta fiat almeno all’inizio, per potersi ambientare con questa nuova metodologia di trading), sarà necessario iscriversi.

Le piattaforme che trattano criptovaluta, in particolare gli Exchange, sono particolarmente note per la rigidità dei loro sistemi di sicurezza e di autenticazione.

Spesso vengono effettuati controlli tramite codici che ti invieranno o, in alcuni casi, anche documenti personali.

Nonostante ciò non corri nessun rischio, non c’è nessun inganno dietro questa maniacale ricerca della sicurezza.

Semplicemente trattando le criptovalute, che sono tristemente note al pubblico per essere state usate per riciclare denaro sporco e per altri scopi illegali da malintenzionati, tutti i vari controlli vengono fatti per evitare che tali eventi riaccadano e che si possa andare quindi incontro a problemi legali.

 

Tenendo sempre in considerazione le variazioni di prezzo e la volatilità delle criptovalute (si consiglia, per chi non ha mai fatto trading, di cominciare con dei conti demo e fondi fittizi: il trading comporta un elevato livello di rischio e non è adatto a tutti), una volta registrato su una piattaforma che permette di fare trading online (attenzione a scegliere solamente broker regolamentati), basterà:

  • Scegliere le criptovalute
  • Stabilire la strategia di trading preferita per acquistare o vendere criptovaluta indipendentemente dalla sua direzione

AvaTrade ad esempio permette di operare e fare trading sulle seguenti criptovalute:

  • BitCoin (BTC)
  • Ripple (XRP)
  • Ethereum (ETH)
  • LiteCoin (LTC)
  • Dash (DASH)

Se vuoi aggiungere altre informazioni o dire la tua lascia un commento qui di seguito, oppure condividi quest’articolo su Facebook!

Attenzione: Questo è un articolo informativo sponsorizzato da AvaTrade. Il trading Forex / CFD, Spread-betting e FX Options comporta notevoli rischi di perdite e non è adatto a tutti gli investitori.

Il presente sito non deve essere inteso in alcun modo come consiglio operativo di investimento né come sollecitazione alla raccolta di pubblico risparmio: l’attività speculativa su questi mercati comporta notevoli rischi economici e chiunque la svolga lo fa sotto la propria ed esclusiva responsabilità, gli autori non si assumono responsabilità circa eventuali danni diretti o indiretti relativamente a decisioni di investimento prese dal lettore.

Commenti Facebook

Related Articles

Close
Close