Guadagnare Con un Blog

Come Guadagnare Con Gli Articoli Correlati?

Come Guadagnare Con Gli Articoli Correlati? Oggi è possibile fare soldi con gli articoli correlati: uno dei trend del 2015, per chi vuole monetizzare con il blog ed il proprio sito internet è proprio quello di integrare widget per guadagnare con gli articoli correlati/consigliati/suggeriti. In questo articolo presenteremo tutte le piattaforma che permettono di guadagnare con gli articoli correlati.

La prima volta che mi sono occupato, su Monetizzando.com, dell’argomento “Articoli correlati”, fu nell’Ottobre del 2008, quando scrissi l’articolo “come inserire gli articoli correlati su blogger/blogspot“. A quel tempo non esisteva il native advertising ed il massimo che si poteva ottenere, inserendo gli articoli correlati alla fine degli articoli, era un aumento del tempo di permanenza sul sito e del numero di pagine viste.

A proposito di aumento del numero di pagine viste e tempo di permanenza sul sito, ad Aprile 2015 Google ufficializza il suo sistema/widget di articoli correlati che verrà integrato all’interno di Google AdSense, per saperne di più visita “google content reccomendation“.

Come guadagnare con gli articoli correlati?

Passiamo in esame, a questo punto, le varie affiliazioni ed i vari sistemi che oggi permettono di creare dei widget con i contenuti correlati per guadagnare. Da notare che molte piattaforme permettono di decidere la % di annunci sponsorizzati e di annunci interni al nostro sito da mostrare all’utente, chiaramente si potrà guadagnare solo dai contenuti “sponsorizzati.

  • LinkWeLove: è possibile creare un widget con i contenuti sponsorizzati / correlati e personalizzarlo graficamente e nel numero di contenuti sponsorizzati da mostrare. Paga 0.08 centesimi a clic. Payout 100 euro.
  • Taboola: anche questa piattaforma si è affacciata da pochissimo al mercato italiano ed in rete non è ancora possibile trovare feedback su “quanto paga per clic” e se ci sono requisiti minimi per l’iscrizione, non appena avrò maggiori informazioni aggiornerò questa sezione dell’articolo.
  • Outbrain: attualmente ne ho sentito parlare solamente lato inserzionista (ovvero per chi vuole promuovere dei post), il CPC minimo è di 0.03 centesimi di euro e chi l’ha utilizzato ha ottenuto ottimi riscontri. Se l’hai utilizzato come publisher lascia il tuo commento ed aggiornerò quest’articolo
  • Ligatus: uno dei player che si muove nel mondo del Native Advertising con diverse soluzioni lato publisher ed advertiser. Dispone anche di un network di editori premium, attualmente non hoa vuto modo di testare la piattaforma quindi non posso fornire una recensione completa su questo sistema.
  • Advplace: nasce come network di affiliazione ma, in giro per il web si cominciano a vedere dei widget stile “contenuti correlati” e c’è chi dice paghi fra i 15 ed i 20 centesimi a clic.

E tu conosci altri sistemi che permettono di guadagnare con i contenuti correlati? Vuoi dire la tua? Lascia il tuo commento oggi stesso su Monetizzando.com e ricorda di condividere quest’articolo sui social network per aumentare la sua visibilità ed ottenere più feedback dalle persone che stanno già guadagnando con questi sistemi!

Buon lavoro e buon guadagno online,

Valerio

Commenti Facebook

Related Articles

3 Comments

  1. Ciao, ho guardato Outbrain ma sembra sia a pagamento anche la monetizzazione, il che sembrerebbe un po’ un controsenso, a meno che tu non abbia cosi tanto traffico da ovviare le spese.
    Nessuno lo ha provato?

  2. Io ho usato outbrain per un cliente.
    Budget 80 euro. 45mila views, 80 click.

    Risultato fonte analitycs…. 3,5 pagine viste, bassa frequenza di rimbalzo.
    Sembrerebbero ottimi risultati ma zero Lead.

    Minimo 10 euro al giorno di investimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close