Altri Network di Affiliazione

Come Guadagnare con l’Affiliazione Themeforest: 5 Consigli.

Usi già l’Affiliazione Themeforest e vorresti migliorare i tuoi guadagni da affiliato? In questo articolo, che prende spunto da un articolo originale inglese presente nella sezione Help di ThemeForest, ti spieghiamo come puoi migliorare le tue entrate sfruttando l’affiliazione di Themeforest, il tuo blog e gli strumenti pubblicitari a tua disposizione, buon guadagno con Themeforest.

Un pò come l’affiliazione Amazon, se vuoi guadagnare da Template, Grafiche, Design, Video, Plugin e molto altro ancora, è presente uno store online di dimensioni veramente notevoli, conosciuto da chi si occupa di web e sviluppo: stiamo parlando di Envato Market che annovera, fra i suoi brands, VideoHive, CodeCanyon, Themeforest, e numerosi altri portali verticali.

Per ogni utente registrato che effettua un primo deposito, è possibile guadagnare il 30% dell’importo da lui depositato, davvero niente male, se si riesce ad ingranare con la promozione di questa affiliazione! Ci sono molti utenti, a detta di Envato stessa, che generano molti più guadagni riferendo altri utenti piuttosto che consigliando i prodotti presenti all’interno dello store.

Come funziona l’affiliazione Envato – Themeforest?

Vuoi migliorare i tuoi guadagni con l’affiliazione envato? Leggi questi consigli e, se vuoi, racconta la tua esperienza, condividi l’articolo sui social o iscriviti alla nostra newsletter!

Scrivere articoli.

Utilizzare il tuo blog/sito internet o scrivere un guest blog su una specifica area di interesse del tuo settore potrebbe risultare un contenuto utile per gli utenti e, allo stesso tempo, offrire a te la possibilità di guadagnare dal servizio che stai offrendo. Supponiamo (ad esempio) che tu voglia consigliare alcuni jingle per podcast con un articolo che riporta ad Audiojungle:uno dei punti di forza dell’affiliazione Envato è proprio la possibilità di creare link che puntano a qualsiasi pagina all’interno di Envato, quindi non avrai davvero difficoltà a creare articoli simili.

Chiaramente, quando scrivi dei guest post, assicurati che sul sito che ti ospita sia ammesso inserire dei link affiliato, a volte infatti i proprietari di siti internet preferiscono evitare l’inserimento di questo genere di link all’interno dei loro siti, magari perchè pensano che non siano utili per gli uteni. Per ogni post che scriverai, chiaramente, avrai sempre più possibilità di riuscire a guadagnare da questa affiliazione.

Stai attento però a non esagerare per non infastidire i tuoi utenti che potrebbero poi non vedere del valore aggiunto nei contenuti che pubblichi (a tal proposito ti consiglio di curare il piano editoriale del tuo sito/blog e di leggere l’articolo con i “Consigli di Content Curation e Copywriting“).

Consigliare oggetti (Template, Plugin, Strumenti, …).

Puoi usare il tuo sito internet ed i tuoi account social per consigliare template, audio, video, plugin presenti all’interno del market Envato utilizzando il tuo Ref link: potresti farlo con un tweet, un post sul tuo sito, un widget nella sidebar del tuo sito internet.

Potresti pensare anche di raccontare la tua esperienza con qualcosa che hai comprato tu stesso, su Envato, in prima persona! Chiaramente anche qui devi evitare di diventare uno spammer e promuovere i prodotti/servizi con senso: le persone non amano ricevere messaggi pubblicitari e promozionali all’interno dei social network, loro vogliono leggere i tuoi messaggi e magari ridere, divertirsi o trovare qualcosa di utile.

Sfruttare i banner

Anche i banner possono aiutarti a portare utenti registrati. Tutto dipende chiaramente da come utilizzi i banner ed in che posizione li inserisci all’interno del tuo sito (ma non dimentichiamo anche la quantità: troppi banner danno fastidio agli utenti!).

All’interno della pagina Referral program puoi infatti trovare i banner a disposizione sul Market Envato. Il consiglio sui banner è chiaramente di posizionarli “Above the fold”, ovvero nella parte alta del sito, dove siano ben visibili, e non riempire troppo la pagina di banner, altrimenti i visitatori non sapranno dove concentrare la loro attenzione, non prestando poi in sostanza attenzione a nulla.

Annunci testuali

Se non vuoi inserire banner all’interno del tuo sito puoi comunque promuovere l’affiliazione di Envato e Themeforest sfruttando il tuo referral link in un box all’interno della sidebar o all’interno degli articoli. E’ sempre meglio accompagnare i link testuali da brevi descrizioni chiare e semplici da comprendere: scrivi il tuo testo per il link che vuoi promuovere avendo a mente la domanda “quale problema risolve questo prodotto?”.

Le firme nei forum

Se scrivi spesso su forum specialistici, potresti pensare di utilizzare anche il tuo link affiliato in firma, chiaramente analizzando prima se quel link sia rilevante quando lo contestualizzi all’interno del forum in cui scrivi: ricordati poi di intercettare le discussioni più attinenti per riuscire a migliorare le tue entrate!

Questi sono i consigli di Envato, tu cosa ne pensi? Se vuoi leggere l’articolo originale puoi andare su “Tips for increasing your affiliate income“, se invece vuoi conoscere alcuni network di affiliazione che operano in Italia leggi “Lista affiliazioni Italiane“.

Buon lavoro e buon guadagno online,

Valerio

Commenti Facebook

Articoli Correlati

6 Commenti

  1. Ciao Valerio,
    grazie per la spiegazione, ma se volessi invece inserire all’interno del mio sito una pagina di tutti i temi di themeforest, tipo questa?

    tthemeforest.net/category/wordpress

    io anni fa potevo sul mio sito vendere i temi di templatemonster.it

    ora vorrei fare la stessa cosa con themeforest, ho letto in un’altro blog di un utente che faceva riferimento ad una API che themeforest mette a disposizione, ma non ha approfondito l’argomento.
    Tu per caso ne sei a conoscenza?

    Grazie ancora
    ciao

    1. Ciao Luca, grazie per il commento, ti ho risposto anche direttamente su YouTube. Per quanto ne so io, in realtà, le API di Themeforest non sono state sviluppate per questo utilizzo e non so se utilizzarle con questo scopo può violare il regolamento.

      AD ogni modo esiste un plugin che permette invece di creare automaticamente post/contenuti presi da Themeforest e dal Marketplace Envato (quindi occhio ai contenuti duplicati), lo trovi qua: Plugin Envato Cash. Spero di esserti stato d’aiuto,

      buon guadagno online,

      Valerio

  2. Ciao Valerio. grazie per la tua preziosa informazione. Una domanda molto semplice: Envato quanto riconosce per ogni prodotti acquistato attraverso il nostro referral link?

  3. Ciao Valerio, innanzitutto grazie per l’articolo. Se ho capito bene envato paga solo per il primo deposito, in sostanza se la persona che veicolo su envato ha gia acquistato in precedenza non ho diritto a nulla. E’ cosi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close