Guadagnare Online

Come Guadagnare Con Whatsapp

È davvero possibile guadagnare con WhatsApp? Come va utilizzata questa app per renderla profittevole? Cerchiamo di capire come è possibile fare soldi con i messaggi inviati via WhatsApp, buona lettura.

C’è chi dice che fare soldi con WhatsApp è facile, basta infatti mandare dei messaggi e far sì che le persone interagiscano con questi, ma cosa dobbiamo inviare?

Come prima cosa, molte persone ti diranno che il primo obiettivo da raggiungere è quello di aumentare i tuoi contatti Whatsapp: per attirarli devi chiaramente “farti conoscere” spiegando alle persone (anche tramite Facebook ad esempio) quali saranno i vantaggi che otterranno aggiungendoti ai contatti o inserendosi nel gruppo che hai creato!

Guadagnare con Whatsapp

Esistono in realtà vari metodi per fare soldi con Whatsapp. Il primo fra tutti è chiaramente l’Affiliate Marketing (se non sai di cosa si tratta ti consiglio di leggere Come guadagnare con le affiliazioni? Affiliate Marketing).

Riassumendo, il Marketing Affiliato è quella tipologia di marketing che ti permette di guadagnare sponsorizzando prodotti e servizi di tantissime aziende e siti web. Un esempio fra tutti (probabilmente il più famoso) è l’Affiliazione Amazon oppure l’Affiliazione Booking.

Conosci un amico che deve partire e vuoi segnalargli un B&B o un Hotel? invia un SMS con il tuo link affiliato a Booking.com e riceverai una commissione se il tuo amico prenoterà.

Un amico ti ha chiesto dove hai comprato quell’estrattore di succo? Manda il link Amazon al prodotto via messaggio e guadagnerai se il tuo amico comprerà tramite il tuo link.

Guadagnare con Whatsapp: un Canale di Promozione Efficace

Il metodo migliore per sfruttare WhatsApp per fare soldi è sicuramente quello di utilizzarlo come canale di promozione in maniera intelligente.

Conosco persone che fanno Network Marketing che utilizzano questo canale per fare contatti o per riprendere contatti che magari non sentono da tempo: qualche messaggio per aggiornarsi sulla propria vita sentimentale/lavorativa e poi da lì un incontro per parlare della propria attività).

La stessa cosa chiaramente si può fare per riprendere contatti che potrebbero aver bisogno dei nostri prodotti o servizi.

Creare sempre tramite Whatsapp un servizio di assistenza clienti (vedrai a fine articolo anche le novità introdotte per le aziende di recente) ti permetterà di creare un rapporto con i tuoi clienti e, di conseguenza, aumentare il valore per cliente che probabilmente tornerà ad acquistare da te.

Se sei un professionista o se hai una attività local, inoltre, potresti pensare di utilizzare il tuo contatto Whatsapp per prendere prenotazioni (o magari integrarlo sul tuo sito web per permettere a tutti i visitatori del sito di interagire in maniera rapida con te e/o con la tua azienda).

Chiaramente non è un metodo per tutti, ma non va sottovalutato!

Guadagnare con Shorte.st

Si tratta di un servizio di URL Shortening che ti permette di guadagnare per ogni clic effettuato dagli utenti (come questo c’è anche Adf.ly. Dopo aver effettuato la registrazione potrai decidere di promuovere link già pronti oppure di crearne di nuovi.

Ogni clic viene pagato da 0.01 a 0.05 centesimi di euro a seconda del numero di click, del paese e di altri fattori. Personalmente non lo trovo un buon modo per guadagnare con Whatsapp.

Guadagnare con il Pay Per Download

Noto anche come PPD, esistono online diversi network che ti permettono di guadagnare ogni volta che un utente scarica un file o una app tramite il tuo link (uno di questi è OpenLoad.co): su questo sito vengono caricati film, canzoni, file multimediali o app e bisogna prima caricarli e poi inviare il link per farli scaricare agli utenti.

Il problema, anche in questo caso, è che per guadagnare una cifra che va a 10 a 40 euro dovrai far effettuare circa 10.000 download. Anche questo metodo personalmente lo sconsiglio.

Guadagnare Ricariche Telefoniche con Whatsapp

Note anche come referring recharge apps non permettono di guadagnare soldi ma ricariche telefoniche, anche in questo caso non ti permetterà di diventare ricco ma di ricevere delle semplici ricariche (e per questo sono metodi molto amati dai ragazzini).

Fra i siti che permettono di ottenere queste ricariche TaskBucks, Ladoo, Talktime.

Consigli utili per Guadagnare con WhatsApp

Qui di seguito troverai alcuni consigli utili se davvero vuoi fare businessguadagnare sfruttando le potenzialità di Whatsapp. Sei pronto?

Gruppi Whatsapp

Sai che con WhatsApp è possibile creare dei gruppi privati? Potrai creare dei gruppi per interessi o per tipologia di contatti e, in questo modo, potrai effettivamente dare suggerimenti su prodotti, servizi, gadget.

Inoltre potrai partecipare ad altri gruppi e cercare di diventare un punto di riferimento / fonte autorevole che consiglia e dà informazioni utili, in questo modo riuscirai ad acquisire visibilità senza essere segnalato come spammer.

URL Shortening

Sono dei servizi online (tool) che ti permettono di accorciare le URL. Fra i più famosi ci sono Bit.lyGoo.gl. Anziché inserire nei tuoi messaggi link e url lunghi (o url affiliati “brutti da leggere”) potresti sfruttare questi servizi per rendere più accattivanti i tuoi messaggi.

Un esempio pratico:

Guadagnare con Whatsapp - URL Shortening
Guadagnare con Whatsapp – URL Shortening

Come vedi la persona, sapendo che ho un sito dedicato all’argomento “Lavorare e Guadagnare Online” probabilmente cliccherà su quel link ed io potrò guadagnare se all’interno di questo saranno presenti campagne in affiliazione o altro.

Buon Senso

Ricorda sempre che sei un amico o un conoscente della persona e mandare decine di messaggi con “offerte promozionali” e “ultime novità” che hai trovato non è il modo migliore per coltivare relazioni ed amicizie.

Cerca di utilizzare Whatsapp in maniera intelligente e potrai effettivamente ricavare qualcosa in questo modo, ma evita di diventare uno spammer o un “divulgatore di offerte”, per quello ci sono invece i “Gruppi Whatsapp“!

Bisogna infatti stare attenti anche alla Privacy: c’è chi consiglia ad esempio di richiedere una autorizzazione al trattamento dei dati per i contatti che si aggiungono e richiedere loro il consenso esplicito alla ricezione di messaggi promozionali/pubblicitari in modo da non avere nessun tipo di problema.

WhatsApp Business API Per le Aziende

Ad Agosto 2018 WhatsApp ha introdotto le WhatsApp Business API per permettere alle aziende di rispondere ai messaggi inviati dagli utenti gratuitamente per le prime 24 ore e poi a pagamento per i messaggi mandati dopo le 24 ore.

Le aziende potranno dunque inviare i messaggi alle persone che le hanno contattate e, grazie alle API, potranno programmare anche gli inviii di conferme spedizione, prodotti in consegna, reminder (promemoria) per appuntamenti o eventi e molto altro ancora. Una funzionalità incredibilmente efficace per rendere la comunicazione con i propri clienti/utenti più semplice ed efficace.

Ricorda di mettere mi piace, commentare o condividere quest’articolo su Facebook se ti è piaciuto!

Commenti Facebook

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close