Guadagnare OnlineYoutube

Come Guadagnare con YouTube?

Come Guadagnare con YouTube? PewDiePie, alias Felix Kjellberg è una delle YouTube Star più famose e più ricche del web (almeno per quanto riguarda il mondo degli YouTuber): il giovane ragazzo di Goteborg, con i suoi video dedicati ai videogames (gameplay) ha un canale con più di 56.000.000 (cinquantasei milioni di iscritti) ed un fatturato che supera i quattro milioni di euro l’anno, che guadagna con YouTube.

Probabilmente anche tu ti sei chiesto come guadagnare con YouTube ed in quest’articolo voglio spiegarti come si fa a guadagnare caricando video e pubblicandoli su YouTube.

A chi non piacerebbe guadagnare pubblicando video online? Il fatto è che per guadagnare con YouTube non basta caricare i video, perché su YouTube si guadagna grazie alla pubblicità mostrata prima, a metà o alla fine dei video, oppure grazie alle sponsorizzazioni di aziende che contattano i canali più seguiti (esistono addirittura le agenzie che curano il marketing degli YouTuber più famosi).

Come Creare un Canale su YouTube?

La prima cosa da fare è creare un canale YouTube. Per farlo servirà un account Gmail, ho realizzato qualche tempo fa un video tutorial molto semplice in cui mostro la procedura di iscrizione per la creazione del tuo canale:

Come Caricare video su YouTube?

Una volta creato il tuo canale ti basterà accedere al tuo account YouTube quindi cliccare in alto a destra sul pulsante Carica: a questo punto potrai scegliere il file video da caricare su YouTube quindi inserire il titolo del video, la descrizione, i tag (argomenti del video) e le impostazioni di privacy dei video (se metterlo disponibile per tutti e quindi pubblico oppure non elencato o privato).

Durante il caricamento del video potrai anche scegliere l’immagine di anteprima da utilizzare e, una volta completato il caricamento potrai cliccare su “Pubblica” per pubblicare il tuo video su YouTube.

Al termine del caricamento del video, inoltre, YouTube manda sempre una email di notifica.

Come Diventare Partner di YouTube?

Per mostrare la pubblicità all’interno dei video caricati su YouTube bisogna diventare Partner: qualche anno fa, per attivare la monetizzazione su YouTube, era necessario avere un buon numero di visualizzazioni dei video (views), diversi video caricati sul canale e chiaramente non bisognava infrangere le regole di YouTube (incluse le violazioni di Copyright o il caricamento di contenuti non adatti a YouTube).

Oggi è possibile anche per un nuovo canale attivare la monetizzazione, ma chiaramente il Canale YouTube non deve avere avvertimenti sul Copyright e non deve avere avvertimenti relativi alle norme della Community.

Qui di seguito trovi un video tutorial che ti spiega come diventare partner di YouTube:

Nuovi Requisiti Programma Partner YouTube 2018

Il 20 Gennaio 2018, con una email inviata a tutti i partner che avevano attiva la monetizzazione, YouTube ha annunciato delle importanti modifiche al Programma Partner: se da un lato YouTube vorrebbe infatti mantenere il programma aperto al maggior numero di canali, al tempo stesso scrive di

Aver bisogno di ulteriori misure di salvaguardia per proteggere le entrate dei creator all’interno dell’ecosistema di YouTube.

Per questo motivo sono stati pubblicati nuovi requisiti di idoneità:

  • Raggiungere le 4000 ore di tempo di visualizzazione negli ultimi 12 mesi
  • Avere almeno 1000 iscritti al canale

Per questo motivo, anche i vecchi account che avevano abilitata la monetizzazione, si vedranno disattivare l’accesso agli strumenti e le funzionalità di monetizzazione associati al programma Partner di YouTube a partire dal 20 Febbraio 2018, a meno ché non vengano rispettati i requisiti entro il 20.02.2018.

Come si guadagna con YouTube?

Per generare dei guadagni interessanti con YouTube è necessario avere un elevato numero di visualizzazioni / iscritti al canale ed è necessario crearsi un vero e proprio pubblico, magari di fan che ci segue e che guarda tutti i video che pubblichiamo.

Sono poche le persone che riescono a generare uno stipendio con YouTube, e solitamente sono persone che si sono costruite, nel tempo, un seguito ed un pubblico, pubblicando video con costanza all’interno di YouTube.

  • Potrai scegliere di compartecipare alle entrate che verranno generate dagli annunci InVideo (ovvero quegli annunci, più o meno pertinenti, che vengono mostrati durante la riproduzione dei tuoi video o nella barra di fianco ai tuoi video);

Questo è forse il modo più interessante e pratico per mettere a frutto la tua bravura e la tua originalità: più il tuo video sarà originale e condiviso, più visite otterrai sul video, ed è presto spiegato perché non tutti possono visualizzare la pubblicità all’interno dei loro video.

  • Puoi dare la possibilità a Youtube di noleggiare i tuoi video e di conseguenza condividere le entrate dei tuoi video con Youtube o partecipare a opportunità di co-marketing e branded entarteinment con inserzioni di bran di spicco, o ancora utilizzare le tue vendite per vendere i tuoi annunci.

Formati Pubblicitari su YouTube

  • Annunci in – video overlay: sono gli annunci trasparenti che vengono visualizzati nella parte inferiore del video
  • Annunci TrueView In-Stream: sono quella famiglia di formati che permette agli spettatori (e quindi agli utenti che stanno guardando i nostri video) di scegliere e controllare quali messaggi pubblicitari visualizzare e quando visualizzarli
  • Annunci in-stream standard: sono gli annunci video inseriti prima, durante o dopo il video principale: se non viene visualizzato l’annuncio non si potrà proseguire (teoricamente aggiungo io) con la visione del video selezionato

Ma si può guadagnare solo con la pubblicità nei video su YouTube?

In realtà è possibile guadagnare con YouTube sfruttando le affiliazioni e le recensioni (sono molte le persone che guadagnano con l’affiliazione Amazon ad esempio facendo delle recensioni – videorecensioni di prodotti online).

C’è chi usa YouTube per guadagnare in termini di branding e visibilità, e quindi lo fa esclusivamente per acquisire popolarità ed autorevolezza.

Guadagnare con YouTube e le Affiliazioni (Affiliate Marketing)

Uno dei sistemi interessanti che si può utilizzare per guadagnare con YouTube è quello di sfruttare le affiliazioni: come anticipato nel paragrafo precedente, un buon canale YouTube potrebbe contenere delle interessanti recensioni ed opinioni su prodotti e servizi di qualsiasi tipo:

  • Esistono canali YouTube dedicati alle recensioni di videogames
  • Esistono canali YouTube dedicati alle recensioni di smartphone / tablet / tecnologia …
  • Esistono canali YouTube dedicati alle recensioni di creme e maschere per il viso (Beauty)
  • Esistono canali YouTube con recensioni di capi d’abbigliamento

Su internet ci sono centinaia di network di affiliazione (una panoramica puoi trovarla su Elenco Network di Affiliazione Italia): puoi guadagnare pubblicando recensioni e guadagnando dalle vendite generate grazie alle tue recensioni!

Quanto si guadagna con YouTube?

Come spiegato all’inizio di quest’articolo, per guadagnare con YouTube servono le visualizzazioni: si potrebbe dire che si guadagna in base al numero di persone che guarda un video.

Di media si considera un RPM (Revenue Per Mille Visualizzazioni, vale a dire guadagno ogni mill visualizzazioni) di circa 1,50 € (grazie ad accordi pubblicitari diretti è possibile chiaramente guadagnare anche molto di più).

In pratica, per riuscire a guadagnare fra i 300 ed i 500 €, con YouTube, bisogna ottenere una media di 220.000 – 300.000 visualizzazioni sul canale, e, come dicevamo, tutto varia in base anche alla categoria ed alla tipologia di video che si va a realizzare.

Come si ricevono i pagamenti da YouTube?

Molti utenti mi hanno chiesto come ricevere i pagamenti da YouTube: questi infatti avvengono tramite AdSense, proprio per questo motivo bisogna collegare il proprio canale YouTube ad un account AdSense.

I guadagni generati dalle pubblicità mostrate all’interno dei video caricati sul tuo canale YouTube verranno accreditati sul tuo account AdSense (leggi Come Funziona Google Adsense: Guida Semplice) e potrai riceverli una volta raggiunta la soglia minima di pagamento prevista da AdSense (pari a 70,00 €).

Guadagnare con YouTube e i Network di Terze Parti

Per i canali più interessanti o più seguiti è anche possibile sfruttare le partnership con aziende di terze parti: esistono infatti dei network esterni che fanno da intermediari fra i proprietari di canali YouTube e la piattaforma pubblicitaria di YouTube/Google.

In cambio di una percentuale sugli introiti derivanti dalla pubblicità, questi network permettono di avere a disposizione:

  • Supporto tecnico
  • Promozione dei video (in modo da aumentare le visualizzazioni)
  • Contenuti extra (come ad esempio le colonne sonore protette da Copyright)

Una delle piattaforme più utilizzate per cercare questo genere di servizi e per trovare network di terze parti è sicuramente SocialBlade: inserendo il nome di uno YouTuber famoso si avranno tutta una serie di informazioni sul Canale.

Sempre SocialBlade offre inoltre una pratica classifica con i Top 100.

Poi chiaramente ognuno può creare dei metodi “alternativi” per monetizzare da YouTube, e sfruttare la propria creatività insieme a YouTube per riuscire a guadagnare sfruttando questa piattaforma.

Luca Casadei Management: Talent Manager YouTube Star?

Cosa hanno in comune:

  • Favij
  • Leonardo Decarli
  • Clapis
  • Fiorenzo Conforti
  • I Fancazzisti Anonimi
  • Belen Rodriguez
  • Stefano De Martino
  • Frank Matano
  • Melissa Satta

e molti altri YouTuber? Semplice, la Luca Casadei Management una agenzia di Talent Managing: si tratta di una delle più importanti agenzie in Italia che conta decine di dipendenti.

Una agenzia di talent managing si occupa infatti di trovare i contatti ed i possibili lavori per le star o per gli YouTuber, gestendo gli accordi ed i contratti con le varie aziende.

E tu cosa ne pensi? Stai già guadagnando con youTube? Ci hai già provato? Racconta la tua esperienza in un commento qui di seguito!

Curiosità: Come per molte altre piattaforme e sistemi di guadagno online di cui parlo su Monetizzando.com®, ho voluto sperimentare anche YouTube per guadagnare ed ho creato un canale chiamato proprio “Guadagnare Online”: è stato un esperimento che ho fatto il 17 Giugno 2015 e sul quale ho caricato 130 video circa (ho cominciato pubblicando un video al giorno, adesso il canale non viene aggiornato da un pò, magari tornerò ad aggiornarlo in futuro).

Il canale ha raggiunto 1618 iscritti e 217.700 visualizzazioni, generando poco più di 200 dollari di guadagno fino ad oggi.

Nota: Articolo pubblicato per la prima volta il 9 Giugno 2016, aggiornato e revisionato l’ultima volta il 26 Gen 2018 alle 19.30.

Commenti Facebook

Articoli Correlati

Un Commento

  1. Grazie per l’articolo in cui ci fornisci una panoramica generale sui metodi per guadagnare con youtube! Personalmente non ho mai compreso fino in fondo i meccanismi che regolano queste dinamiche e questo post mi è stato di grande aiuto, anche se spero che tu possa approfondire ulteriormente il discorso in futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close