Crescita Personale

Come Imparare l’Inglese Senza Studiare (Leggendo libri o guardando film?)

Imparare l’inglese senza studiare, ma seguendo una serie di regole pratiche? È possibile. Infatti, si può imparare l’inglese grazie alle serie tv che vi faranno prendere confidenza con la lingua.

L’inglese è ormai diventato una lingua da conoscere necessariamente sia in ambito lavorativo, ma anche per confrontarsi con gli altri Stati dell’Unione Europea.

In Italia, purtroppo, non si ascoltano di frequente contenuti in lingua originale, e l’unico modo per vedere film o serie TV in lingua originale è quello di utilizzare una delle piattaforme di Pay TV (Netflix, Amazon Prime Video, Infinity, Sky, …), in tv infatti  vi è sempre il doppiaggio.

In questo modo, si finisce per creare un distacco tra l’Italia e gli altri paesi Europei che invece hanno più familiarità con la lingua inglese.

Migliorare l’Inglese

La lingua inglese per essere appresa, non ha bisogno solo dello studio da fare attraverso i libri (certo sempre utile e formativo), ma può essere anche appresa con l’aiuto di programmi televisivi.

Per cercare di apprendere sempre meglio questa lingua, il consiglio è quello di seguire alcune pratiche che daranno davvero una mano a conoscere il linguaggio nel modo migliore.

A volte non bastano 1000 lezioni di inglese, ma sarà necessario entrare in contatto con il linguaggio colloquiale.

Di recente anche Marco Montemagno ne ha parlato in un video:

Come imparare l’inglese guardando film e serie TV

Uno dei metodi maggiormente efficaci per apprendere l’inglese senza studiare è quello di guardare film e serie TV in lingua originale.

Se è vero che dopo una giornata di stress si ha voglia di rilassarsi davanti alla televisione, è anche vero che può diventare un valido aiuto, quello di guardare i vostri programmi televisivi statunitensi e inglesi in lingua madre.

Si potrebbe iniziare dai cartoni animati che hanno un linguaggio molto più facile e sono adatti ai bambini. Man mano poi si potrà iniziare a prendere familiarità con il linguaggio.

Il consiglio è quello di guardare ogni contenuto almeno tre volte così da riuscire ad apprendere gradualmente tutte le parole che abbiamo ascoltato.

Un altro consiglio è quello di puntare sui documentari che parlano lentamente e quindi sono in grado di trasmettere dei concetti lineari in maniera molto rapida.

Un’altra opportunità sta nel guardare le serie TV, magari in seconda visione dopo averle già viste italiano, in modo tale da riuscire a capire qual è il senso generale del discorso e poi di riuscire a fare delle traduzioni in tempo reale.

No all’uso dei sottotitoli

Inizialmente si può puntare anche sull’utilizzo dei sottotitoli per riuscire ad apprendere la lingua inglese facilmente leggendola.

Quello che non si riesce a capire dalla pronuncia sarà più facile imparare leggendolo. Non bisogna però pensare troppo ai sottotitoli perché finiranno per distrarre e concentrandosi sulla lettura non si riuscirà poi a capire la pronuncia esatta delle parole.

In alcuni casi, si potrà anche fare da doppiatori con l’aiuto dei sottotitoli, così da imparare bene le pronunce. Fate attenzione anche ai contenuti che state usando.

Se infatti volete apprendere l’inglese in maniera corretta, vi dovete riferire a dei programmi didattici e che abbiano degli accenti o dei modi di dire non troppo marcati e difficili da comprendere.

L’ideale sarebbe affacciarsi all’inglese britannico inizialmente per capire qual è l’accento giusto e quello, per capirci, classico. Poi successivamente invece potete andare ad indagare sull’inglese americano. Infatti, l’inglese americano è più ricco di abbreviazioni e di parole usate come slogan.

Imparare l’inglese leggendo libri

Un altro metodo per riuscire ad imparare l’inglese senza studiare è quello di leggere libri in lingua. In questo modo, ci si potrà aggiornare su alcune parole e cercare di capire quali sono le costruzioni delle frasi. Il risultato sarà subito assicurato.

Qualora dovesse essere necessario, potete sempre rifarvi ai testi tradotti e quindi iniziare ad apprendere un numero davvero enorme di parole. Questo vi permetterà di avvicinarvi con molta facilità alla lingua inglese scritta e poi anche parlata.

Imparare l’inglese attraverso delle conversazioni

La tecnologia ha cambiato molto in modo in cui è possibile imparare l’inglese. Ad oggi, infatti si può scegliere di imparare questa lingua confrontandosi e parlando attraverso delle chat con chi ha lo stesso modo vostro bisogno parlando sempre in inglese, entrambi avrete l’opportunità di perfezionare il linguaggio.

Sarà un ottimo modo sia per iniziare ad avvicinarsi al linguaggio scritto, ma anche a quello parlato grazie all’utilizzo ad esempio, delle videochiamate.

Sono tantissimi soprattutto i più giovani provenienti da Paesi asiatici europei che hanno sostituito la vecchia usanza del pen friend con il chat friend, ovvero un amico con cui riuscire a sfruttare sempre di più il linguaggio inglese in modo da non restare fuori esercizio ed essere pronti ad apprendere nuove parole.

Non dovete dimenticare quanto sia importante conoscere la lingua inglese, anche per l’uso dei pc e dei tools online. Per questo, iniziare ad approcciarsi a dei programmi in lingua inglese o a delle guide che possono essere consultate senza traduzione, sarà sicuramente anche un altro modo per essere sempre in esercizio sul linguaggio parlato.

È vero che i corsi in inglese vi daranno una grande mano per cercare di avvicinarvi alla conoscenza di questa lingua, ma è soltanto mettendo poi in campo anche queste pratiche quotidiane che riuscirete ad avere un’effettiva padronanza dell’inglese.

Commenti Facebook

Related Articles

Close
Close