Prelinker

Come Promuovere Siti Adult su Facebook?

Come Promuovere Siti Adult su Facebook? Intervista all’equipe commerciale di Prelinker: come promuovere l’adult tramite Facebook.

Ma si può promuovere l’adult su Facebook e sui social? E come? C’é chi dice che é possibile, ma non dice come, c’é chi dice che é impossibile, perché tanto Facebook chiude le pagine e poi tanto il traffico non rende niente: insomma chi ha ragione?

Iscrizione Affiliazione Adult Prelinker

Abbiamo posto la domanda all’equipe commerciale di Prelinker che ci risponde così:

Vero é che non é affatto semplice: Facebook sembra non abbia regole precise, ci sono giorni in cui non fa che bannare paginemandare segnalazioni per cancellare foto e giorni in cui fila tutto liscio e non sai perché. Quello che è certo, è che promuovere adult su Facebook è estremamente delicato ed occorre muoversi come sul velluto: per il porno e gli annunci su Facebook non c’è spazio, per cui tanto vale evitare del tutto…

In che modo consigliate di promuovere adult senza utilizzare immagini o commenti hard? Non è un controsenso?

Il porno e l’hard associato alla tematica dell’ncontro monetizza sempre meno, perchè l’utente medio sa di poter trovare contenuti gratis altrove, per cui di pagare un abbonamento ad un sito di incontri non è affatto intenzionato.

Si incorre quindi nel paradosso di postare materiale hard a rischio di censura per attirare traffico e visitatori che comunque non pagheranno mai per il servizio offerto da un sito di incontri. Occorre sganciarsi da questo binomio materiale hard/sito di incontri, altrimenti occorre da iniziare da subito il conto alla rovescia del tempo di permanenza su Facebook: il traffico generato dal porno hard non è quello che converte per un sito di incontri.

Iscrizione Affiliazione Adult Prelinker

Come utilizzare Facebook per guadagnare con un sito di incontri?

Il segreto, secondo l’affiliazione Prelinker, è quello di utilizzare alcune astuzie, e più in dettaglio ci consiglia di:

  • Utilizzare Facebook in sinergia con altri strumenti: utilizzare solamente Facebook per la promozione di contenuti adult spesso porta a scarsi risultati ed al rischio di essere bannati. Una buona strategia è invece quella di agganciare Twitter, dove ancora oggi è possibile fare promozione a prezzi ragionevoli, oppure Google+ per creare cerchie di amici. Uno dei terreni poco sfruttati sui quali comunque ci si deve addentrare con cautela è Pinterest…
  • Utilizzare una immagine nel post per aumentare le condivisioni: l’immagine chiaramente non deve essere porno perché utilizzando questa tipologia di immagini si rischia di ricevere commenti a rischio censura ed eventuali ban che vanificano il lavoro di promozione del sito.
  • Creare contenuti a forte contenuto emozionale, cercando di restare nella sfera del non esplicito: parole come incontri e sesso dovrebbero essere evitate. Ottimi invece i post che puntano ad articoli di blog “erotici”, “maliziosi” e mai volgari. Creare comicità e divertimento, condivisione e voglia di provare il prodotto, iscrivendosi magari un pò per gioco e un pò per trasgressione ad un sito di incontri è la strada migliore da attuare.
  • Pubblicare i post con regolarità: pubblicare regolarmente dei contenuti permette di mantenere la pagina visibile e far trasparire interesse, attività e quotidianità nella gestione e nell’aggiornamento della pagina.
  • Utilizzare canali alternativi come YouTube per realizzare video da postare, ricordandosi la regola d’oro: non mettere contenuti porno/trash ma filmati maliziosi e divertenti. Proprio YouTube può rivelarsi infatti un prezioso alleato nella promozione tramite Facebook.
  • Postare contenuti attendibili: foto e contenuti palesemente falsi o al limite del morboso generano commenti che poi non si traducono in azioni e conversioni concrete. La foto esplicita e fake attira uno o più commenti volgari ma non le iscrizioni sul proprio sito di incontri, quindi meglio evitare questa strada!
  • Incuriosire: l’utente che si trova su Facebook si iscrive su un sito di incontri e paga un abbonamento solo se è incuriosito e crede che troverà quello che cerca. Ogni giorno gli utenti di Facebook ricevono decine di post, li scorre distrattamente, mette qualche like ma se proprio non c’è qualcosa di straordinario non si fermerà e non verrà catturato dal post pubblicato…
  • Attenzione ai banner: i banner delle piattaforme adult contengono spesso codici bloccati da Facebook (anche quando non sono presenti contenuti particolarmente hot), pertanto è meglio evitare l’inserimento di banner che possono richiamare interventi non graditi…
  • Il martedì è il giorno migliore per Facebook: secondo alcune osservazioni  fatte da società che si occupano di social media marketing, sembra che il martedì è il giorno delle condivisioni su Facebook, meglio approfittare di questo giorno.
  • Ripubblica i post con più condivisioni ad almeno una settimana di distanza, non far dimenticare quei contenuti, riproporli può essere una buona strategia per continuare a generare nuovo engagement e nuove condivisioni
Iscrizione Affiliazione Adult Prelinker

Ma Prelinker garantisce che questi consigli funzionano?

Garantiamo che occorre lavorarci sodo, ed i risultati, nel tempo, arriveranno!

Tu cosa ne pensi di questi consigli? Vuoi dire la tua? Lascia un commento qui di seguito, oppure metti mi piace se hai trovato interessante l’articolo.

Per iscriverti a Prelinker e guadagnare con i siti di incontri clicca su Iscrizione Affiliazione Prelinker.

Buon guadagno online con l’adult,

Valerio

Commenti Facebook

One Comment

  1. Per i link con codice bloccati da facebook, è possibile utilizzare il servizio di url shortner di urly .biz.
    Registrandosi è possibile creare url accorciati che sfruttano una splash page prima di reindirizzare il traffico al nostro link originario, inoltre la pagina splash può avere una durata che va da 1 secondo a infiniti secondi di attesa.
    Questa tecnica impedisce di fatto a facebook di leggere l’url di destinazione impedendone il blocco. Con questa tecnica è possibile pubblicare url che puntano anche a materiale porno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close