Guadagnare Online

Come Trovare Campagne Redditizie Per Il Blog

Trovare Le Campagne Più Redditizie Per Il BlogFin da quando ero piccolo (quello in foto non sono io =), mi hanno insegnato che “Sbagliando si Impara”, e che ogni errore, non è un fallimento, ma semplicemente un punto di inizio per capire come va fatta una determinata cosa.

Thomas Edison, al giornalista che gli chiese se avrebbe continuato a fare esperimenti dopo “9999 insuccessi”, rispose “i miei non sono fallimenti, ho semplicemente scoperto 9999 modi attraverso i quali non è possibile fare una batteria”…

Questa lezione dovrebbe servire da esempio a tutti. A questo punto la domanda che mi viene spesso fatta è: “Come trovo campagne redditizie per il mio blog?”Il metodo per trovare delle campagne che convertono (ovvero ti fanno guadagnare), è semplice, ma richiede un pò di tempo per capire cosa funziona e cosa non funziona, come rispondono i tuoi lettori e come agiscono.

Prima di tutto dovresti cercare, come dico sempre, di contestualizzare la pubblicità e inserirla nel posto giusto. Ti sei mai chiesto quando vuoi fare  compiere una determinata azione al tuo utente?

Sicuramente (o molto probabilmente) no. Ti spiego a cosa mi riferisco. Se io ponessi un bel link in alto su quest’articolo, e se tu conoscessi il blog e lo ritenessi convincente, probabilmente ci cliccheresti. In questa maniera non leggeresti l’articolo e “voleresti” su un altra pagina prima ancora di aver capito se era quella l’informazione che cercavi. Se io invece alla fine di quest’articolo ti inserisco un link pertinente al contenuto dell’articolo, tu, dopo aver letto il post avrai più elementi per comprendere se effettivamente l’informazione che cercavi è pertinente all’articolo che hai trovato e se cliccando sul link otterrai il risultato desiderato.

Dunque un primo elemento per rendere più redditizia una campagna è inserire la Call To Action nel momento giusto e nel posto giusto! Per approfondimenti sulla Call To Action puoi leggere l’articolo che ho scritto dal titolo “Cosa è la Call to Action e come usarla per guadagnare

Una seconda strada che bisogna fare per raggiungere l’obiettivo, ovvero per tenere campagne redditizie sul nostro blog è quello di eliminare il superfluo e sperimentare “sporcandosi le mani”: se hai una serie di banner che non funzionano, ovvero che in realtà non ti fanno guadagnare, è assolutamente inutile continuare a tenerli ed appesantire il caricamento della pagina: meglio eliminarli e provarne altri oppure sperimentare se è la posizione che non funziona.

Molte volte mi è capitato di inserire dei link o dei banner in alcune posizioni, ottenendo scarsi risultati. Dopo un pò di tempo allora ho cambiato posizione e magicamente i risultati sono cambiati completamente! Fortuna? Assolutamente no, probabilmente, pur essendoci delle zone migliori per posizionare gli annunci, queste zone non sono uguali per ogni blog, dove la struttura è spesso diversa e le operazioni che fanno gli utenti sono diverse!

E tu hai altri suggerimenti o esperienze da raccontare? Scrivile in un commento!


Commenti Facebook
Tags

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close