Start Up

Startup: 13 Regole Per far Sopravvivere la tua Azienda?

Startup: 13 Regole Per far Sopravvivere la tua Azienda? L’articolo prende spunto da una interessante infografica realizzata da Paul Graham e trasformata in visual da Anna Vital. Tutto parte da un articolo pubblicato da Paul Graham dal titolo “13 Sentences“, qui liberamente tradotto, buona lettura.

Hai una Start Up o una idea di Start Up e vorresti leggere alcuni consigli per “portare al successo” (o quantomeno per far sopravvivere) la tua idea? Leggi questo interessantissimo articolo, diviso in brevissimi paragrafi, fondamentali per una startup che vuole crescere e migliorare.

1. Trova un buon cofondatore

I cofondatori sono per le startup come le ambientazioni/posizioni per il settore immobiliare. Potrai cambiare qualsiasi cosa all’interno della tua casa tranne la sua ambientazione/posizione: puoi cambiare l’idea ad esempio, ma cambiare il co-fondatore è difficile. Ed il successo di una startup si basa spesso proprio sui suoi fondatori.

2. Sii rapido

Parti rapidamente con la tua idea / Start Up. Non tanto perchè la tua idea potrebbe uscire sul mercato prima che la lanci tu, quanto piuttosto perchè non comincerai a lavorare veramente fin quando non avrai lanciato il tuo prodotto/la tua start up. Lanciare la tua start up ti insegna ciò che dovrai costruire per la tua azienda: fino a quel momento starai solamente sprecando del tempo.

3. Lascia che la tua idea (iniziale) si evolva

Una volta lanciata la tua StartUp e realizzata la tua idea iniziale, non commettere l’errore di fermarti all’attuazione dell’idea originale: gran parte delle idee verranno proprio in fase di attuazione del tuo progetto, fa dunque che la tua idea iniziale continui ad evolversi e crescere!

4. Ascolta (e comprendi) i tuoi utenti

A questo punto devi imparare ad ascoltare i tuoi utenti e comprendere i loro bisogni e le loro esigenze. Chiediti come stai migliorando la vita delle persone che credono nel tuo progetto e che seguono la tua startUp. Chiediti cosa i tuoi utenti possono volere ma non sanno di volere, spesso le startup di successo sono quelle che partono da un qualcosa che gli stessi fondatori desideravano ma non avevano trovato sul mercato.

5. Meglio avere pochi utenti che ti apprezzano, piuttosto che tanti indecisi

E’ chiaro che l’obiettivo di qualsiasi StartUp è quello di avere più clienti possibili, ma spesso questa non è la strada migliore da seguire. Inizialmente è necessario scegliere fra soddisfare le richieste di un target preciso di utenti (i nostri prospect) o intercettare tutti. E’ molto più semplice incrementare la soddisfazione degli utenti mirando a dei prospect precisi.

6. Offri la migliore assistenza clienti che puoi

Qualche tempo fa ho scritto un articolo con “I consigli di Zappos per creare una azienda di successo“: i clienti spesso vengono maltrattati (e non presi in considerazione) dalle aziende. Moltissime aziende che detengono il monopolio di determinati servizi hanno una assistenza clienti pessima.

Prova dunque a rendere la tua assistenza clienti non semplicemente buona, ma incredibilmente buona. Analizza ciò che rende le persone felici ed offrilo loro nel modo migliore possibile. Sopratutto nelle fasi iniziali di sviluppo della tua StartUp, offrire una assistenza clienti senza uguali ti permette di imparare moltissimo dai tuoi clienti/prospect/utenti!

13 Regole per una Startup di successo
13 Regole per una Startup di successo

7. La tua startup è ciò che misura.

Se vuoi che i numeri della tua startup crescano devi analizzare i numeri della tua azienda. Per numeri non intendiamo solamente il fatturato ma anche, ad esempio, quanti utenti visitano il tuo sito internet, quanti commentano, quanti condividono i tuoi contenuti. Impara a sfruttare metriche apposite e ad analizzare in maniera intelligente i dati, non limitarti a vedere il numero di visite provenienti al tuo sito (scopri ad esempio quali sono le pagine più viste del tuo sito e quali le pagine da cui gli utenti abbandonano il tuo sito, quali sono i prodotti più cliccati, quali quelli meno cliccati, cerca di capire il perchè, …).

8. Sii parsimonioso

E’ molto importante per una startup ottimizzare i costi e cercare di spendere il meno possibile. Molte startups falliscono prima di fare qualcosa che le persone vogliono perchè spendono moltissimi soldi in attività inutili o superflue.

9. Sii subito profittevole

E’ vero, moltissime Startup cominciano con “debiti” e dati in negativo: inizialmente si tratta di investire tempo e risorse per cercare i risultati nel breve – medio – lungo termine. Per riuscire nella tua startup devi cercare invece di essere profittevole da subito ed avere un ritorno economico che non si limiti al “rimborso spese vive”, trova la strada, poniti questo obiettivo.

10. Stai lontano dalle distrazioni

Niente uccide più rapidamente una Startup delle distrazioni: gli stessi investitori, che mettono i soldi nel tuo progetto, probabilmente ti terranno al telefono per lunghe conversazioni, stessa cosa per numerose aziende o riviste che vorranno intervistarti,… Tutte queste, paradossalmente, sono distrazioni che non ti permettono di concentrarti sul tuo business e la tua startup, cerca dunque di ridurre al minimo questo genere di distrazioni.

11. Non demoralizzarti

Cominciano ad uscire soldi, non riesci a rimanere focalizzato sui tuoi obiettivi, sei distratto da impegni, eventi e l’azienda va più lentamente di come avevi previsto. Aggiungi poi il peso morale del tuo progetto e dei finanziamenti ricevuti e potresti entrare in una crisi che ti butterà giù rapidamente, insieme alla tua startup. Non demoralizzarti, cerca di ristabilire i tuoi obiettivi e le priorità, lavora duramente, cresci con la tua Startup.

12. Non mollare

13. Non aspettarti nulla dagli altri

Conta solo sulle tue forze, non aspettarti che altre persone ti aiutino, ti supportino, ti incoraggino. Datti da fare, se credi nel tuo progetto vai avanti per la tua strada.

Tu cosa ne pensi di questi consigli? Dì la tua su Monetizzando.com, lascia ora il tuo commento!

Commenti Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close