Consigli e Domande

Contenuto del Blog e Importanza: Isn’t Content The King?

Content Isn't The KingNe ho letti moltissimi articoli che elogiano il contenuto di un blog. Io stesso ne ho parlato e continuo a ritenerlo fondamentale e importante in un blog.

Ma la frase Content is the king va riveduta e corretta.

Chi è il vero “Re” di un blog? Ovviamente chi lo conduce, chi sceglie cosa scrivere e come scriverlo, chi sceglie come promuoverlo, chi sceglie se pubblicare un articolo o se non pubblicarlo.

Ma allora l’unico re di ogni blog è il proprietario del blog, chi lo gestisce, giusto?

Esatto, e la differenza sta semplicemente nel modo di operare del re. Il primo mezzo attraverso cui può farsi conoscere è quello di comunicare con “il popolo”, ma proprio qui sta il primo problema. Il contenuto smette di essere il Re nel momento in cui il proprietario di un blog si pone un gradino più su del suo lettore.

Ed è proprio questo il cuore del discorso. La metafora del Re calza a pennello: da sempre nella storia abbiamo tutti sentito parlare di “re buoni” e “re cattivi”, fondamentalmente nel mondo dei blog è la stessa identica cosa: ci sono blog buoni e blog cattivi/brutti.

Template Monster Sconti

Fondamentalmente il problema è che alcune persone pensano di essere più importanti di molte altre persone (e questo capita anche nella realtà), e nel mondo del blogging questa politica, si sa bene, non paga. Personalmente ho sempre avuto un approccio diverso: non mi sono mai sentito e non mi sento nemmeno adesso un “Re”, mi sento semplicemente una persona comune che cerca di capire ed imparare come è possibile guadagnare con internet, come funziona internet, e cerco di apprendere quanto posso apprendere.

Man mano che imparo qualcosa la condivido, senza segreti, con chi vuole leggermi, perchè so già che ci sarà qualcuno che vuole sapere “come funziona quella cosa” o “come si fa quest’altra cosa”, ed è a questo punto che entra in gioco il trito e ritrito “content is the king”: a questo punto il contenuto diventa il re perchè permette ad altre persone di imparare qualcosa o di conoscere un punto di vista, ma questo “re” è pronto per essere criticato, riveduto e corretto, rimaneggiato oppure perfezionato.

Essendo anche appassionato di Pnl (programmazione neuro linguistica) ho fatto mia una frase molto importante: “La mappa non è il territorio”: questo significa che quello che per me può sembrare in un determinato modo, per un altra persona può essere tutto il contrario.

Da qui nasce il mio spirito di condivisione, dalla possibilità che ho io stesso di suggerire e consigliare qualcosa alle persone che mi vogliono leggere ed allo stesso tempo dall’enorme possibilità che ho di imparare dai commenti di chi vuole scrivermi “bell’articolo” piuttosto che una buona critica o un differente punto di vista.

Per te qual’è il Re di un blog?

Commenti Facebook
Tags

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close