Guide Varie

Cosa sono i Cookie: Garante della Privacy

Cosa sono i Cookie: Garante della Privacy – Il video ufficiale del garante della privacy che spiega cosa sono i cookie internet e a cosa servono. Porzioni di codice registrate sul server che permettono di tracciare il percorso degli utenti, le loro abitudini, i loro hobby, per mostrare campagne pubblicitarie profilate e profilare gli utenti del web.

Qui di seguito troverai il video e la versione testuale del video caricato dal Garante della Privacy, ma ti segnalo anche la lettura dell’articolo “AdChoices: Cosa è e come funziona

Ciao, sai cosa sono i cookie? No, non stiamo parlando di biscotti che si mangiano. I cookie sono informazioni che un server può inviare al tuo pc, smartphone o tablet quando visiti un sito web o utilizzi un social network.

Lo stesso server che li ha trasmessi poi, può leggere e registrare i cookie che si trovano nel tuo pc/smartphone/tablet per ottenere informazioni di vario tipo.

I cookie hanno funzioni diverse, in molti casi sono utili perchè rendono più semplice e veloce la navigazione, come accade con i c.d. cookie tecnici, che memorizzano il contenuto del carrello della spesa durante gli acquisti online, per salvare le impostazioni della lingua di un sito o per semplificare operazioni di internet banking / pagamento online.

In altri casi, i cookie, detti cookie di profilazione registrano informazioni su ciò che compri o potresti voler comprare analizzando le tue letture, i tuoi hobby, i tuoi viaggi e, in questo modo offrono informazioni per personalizzare la pubblicità che ti viene inviata sulla base dei tuoi gusti, stili di vita e preferenze.

… I cookie di terze parti vengono considerati cookie di profilazione: tramite questi è possibile raccogliere moltissimi dati personali. La normativa italiana ed europea prevedono che l’utente debba essere preventivamente informato sull’uso di tali cookie.

Con il provvedimento dell’8 Maggio 2014, si è stabilito che quando si accede alla Home Page o ad un altra pagina di un sito web che usa cookie di profilazione, deve comparire un banner in cui sia indicato:

  • Che il sito utilizza cookie di profilazione per inviare messaggi privati
  • Che il sito utilizza cookie di terze parti
  • Link ad una informativa più ampia sui cookie
  • L’avviso che proseguendo nella navigazione si accetta l’utilizzo dei cookie

Il garante vigila sull’applicazione di tali disposizioni e può emettere sanzioni per chi non le rispetta. Ogni utente del web può segnalare all’autorità eventuali violazioni.

Volendo ci sono altre opzioni per navigare senza cookie: puoi bloccare i cookie terze parti tramite apposite funzioni del browser, puoi attivare la navigazione anonima.

Questo il video che ti spiega in maniera semplice e precisa cosa sono i cookie, a cosa servono, come essere in regola. Dell’argomento, in realtà, abbiamo già parlato nell’articolo “Box di avviso utilizzo cookie obbligatoria?“, “Il futuro dei cookie è in pericolo?

Cosa scrivere nel box di avviso utilizzo cookie del sito?

Nel box dovresti scrivere come vengono trattati i dati degli utenti, da chi e come vengono registrati. Se non sai bene come fare puoi sempre affidarti ad un generatore di privacy policy come Iubenda (Clicca qui per andare direttamente su Iubenda), del quale ho parlato in un vecchio articolo, che ti permette di creare in maniera automatica una privacy policy sul tuo sito internet (servizio a pagamento).

Una volta creata la privacy policy, nel box di avviso utilizzo cookie puoi semplicemente indicare che il sito si avvale dei cookie per monitorare il traffico, il carrello, … e fare riferimento alla pagina con la tua privacy policy.

Come integrare la barra di avviso utilizzo Cookie sul sito?

Che tu voglia integrare la barra di avviso sull’utilizzo dei cookie su wordpress o su un sito internet, troverai online moltissime soluzioni, fra cui chiaramente non mancano i plugin, che io stesso ho avuto modo di sperimentare. Attualmente, però, la soluzione più “indolore” e leggera per integrare la barra sull’utilizzo dei Cookie è quella di utilizzare dei codici già pronti creati da Google stessa e messi a disposizione su www.cookiechoices.org.

Cookie tecnici e Cookie di profilazione:

Cookie tecnici: vengono definiti “tecnici” tutti quei cookie relativi ad attività strettamente necessarie al funzionamento ed all’erogazione del servizio, quelli relativi al salvataggio di preferenze e ottimizzazione (come preferenza della lingua e carrello) e quelli relativi alle statistiche se utilizzati esclusivamente dal proprietario del sito per raccogliere informazioni in forma aggregata

Cookie non tecnici o di profilazione: si tratta di tutti quei cookie che consentono di effettuare proliferazione pubblicitaria di prima o terza parte, cookie di retargeting, cookie di social network, cookie di statistica gestiti completamente da terze parti.

Sulla cookie law:

In vigore dal 2 Giugno 2015, a seguito del provvedimento n. 229/2014 del garante per la protezione dei dati personali, ogni proprietario di uno spazio web dovrà integrare, all’interno del proprio sito internet le pagine con le informative breve/estesa su “Cosa sono i cookie” e gli strumenti per permettere all’utente di esprimere il proprio consenso informato all’archiviazione di porzioni di codice (cookie) all’interno del suo dispositivo.

La prima cosa che deve fare il proprietario di un sito internet è dunque la redazione di una privacy policy, attualmente la soluzione migliore sembra essere affidarsi a piattaforme come IUBENDA (Clicca qui per andare direttamente su Iubenda) che permettono di creare una privacy policy in maniera rapida e professionale. Approfondimento: Cookie law e privacy policy

Bisognerà dunque:

  • Creare una privacy policy
  • Implementare uno script per la gestione del consenso all’interno del sito
  • Inserire un banner all’interno delle pagine che sia “ben visibile” e attiri l’attenzione / inviti l’utente a compiere l’azione di accettazione / diniego dell’utilizzo/memorizazzione dei cookie sul suo computer.

Chi è esonerato (o quasi) dall’implementazione della cookie law?

I proprietari di siti internet ed i siti internet che fanno utilizzo esclusivo di cookie tecnici (dev’essere comunque disponibile una informativa estesa sull’utilizzo dei cookie che informi gli utenti circa l’utilizzo e le finalità dei cookie presenti sul sito).

Come può essere espresso il consenso dell’utente?

  • Con il semplice scroll down della pagina
  • Con un click su uno dei link interni alla pagina
  • Con il clic sul tasto “Ok” o di chiusura dell’avviso dell’utilizzo dei cookie

Se hai trovato utile quest’articolo condividilo sui social e ricorda di seguire monetizzando.com iscrivendoti gratuitamente alla nostra newsletter.

Buon lavoro e buona navigazione online,

Valerio

Commenti Facebook

Articoli Correlati

2 Commenti

  1. Sul mio blog utilizzo solamente google analytics e i banner pubblicitari forniti dalle varie piattaforme di affiliazione (tranne GOOGLE ADSENSE).

    Avrei tre brevi domande a riguardo:

    1)Google analytics e i banner pubblicitari sono file di log o cookies analitici?

    2)Nell’informativa estesa, è obbligatorio fare distinzione tra le varie tipologie di cookies utilizzati?

    3)Nel banner in alto, è necessario specificare che il mio sito consente a siti terzi l’installazione dei cookies? E nell’informativa estesa, devo specificare anche quali sono i siti terzi?

    Grazie in anticipo per ogni eventuale delucidazione che verrà fornita a riguardo.

    1. Ciao Francesco,

      grazie per il commento. Per quanto ne so io devi comunque inserire l’informativa sui cookie sul tuo sito, la soluzione più semplice, come indicato nell’articolo, è quella di usare IUBENDA che conosce esattamente i contenuti che dovrebbe tenere l’informativa (o in alternativa puoi leggere un pò come la gestiscono loro e crearne una tua, o ancora contattare un legale esperto in materia), se hai news ti chiedo di aggiornarci con un nuovo commento e la tua esperienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close