Guadagnare Online

Cosa è l’AdServer? Lavorare online

Perchè un Adserver può risultare molto utile alle persone che vogliono lavorare online?

Cosa è un Adserver?

L’Adserver (Advertising Server) è uno strumento che permette agli editori online (possessori di siti internet, blog, pagine, minisiti) di gestire in maniera semplice e veloce la pubblicità all’interno di un sito internet.

Cosa cambia fra l’Adserver e la gestione manuale?

Uno dei principali benefit che si possono ottenere utilizzando un AdServer è il non dover di volta in volta modificare il codice del nostro sito per cambiare la pubblicità inserita (è uno strumento molto comodo ad esempio da tutte le persone che lavorano online con più affiliazioni e network). In pratica un AdServer è un server che permette di gestire la pubblicità in maniera più professionale: una volta create le “campagne” all’interno del tuo AdServer (ovvero una volta riportati i codici delle varie campagne che utilizzi), dopo aver impostato gli spazi a disposizione per la pubblicità del tuo sito (dovrai inserire negli spazi in cui vorrai la pubblicità il codice del tuo AdServer), potrai gestire in completa autonomia tutti gli annunci visualizzati dal sito tramite l’Adserver che ti consentirà inoltre di avere una reportistica molto avanzata (a seconda delle tue esigenze): numero di impression ricevute, numero di click ricevuti, target di utenti e molte altre informazioni.

Esistono inoltre alcuni Adserver che permettono di ottimizzare e migliorare le performance, in termini economici, del tuo sito. Vuoi guadagnare di più? Ho letto che è già online un Adserver che ti consente di far visualizzare le pubblicità (dopo un periodo di testing, in cui vengono analizzati i click e le statistiche) che hanno un CPM (Cost per Millimpression, ovvero costo per mille impressioni) maggiore (aumentando di conseguenza i tuoi guadagni).

Quali sono dunque i vantaggi per chi utilizza un Adserver in breve?

  1. Unico pannello di controllo: Non dovrai più collegarti a molti network per prelevare i codici e inserirli poi sul tuo sito web: una volta inseriti i codici all’interno dell’Ad Server e dopo aver inserito il codice dell’AdServer sul tuo sito o blog ti basterà scegliere dal pannello di controllo dell’Adserver quali pubblicità far visualizzare, per quanto tempo (o magari per quante impression) e dove;
  2. Modifica delle campagne visualizzate veloce: Non dovrai cercare (se sei un blogger) l’articolo in cui hai inserito quella determinata pubblicità che adesso non è più disponibile (a meno che non l’hai inserita manualmente), ti basterà entrare sull’Ad Server e modificare quella campagna (o disattivarla);
  3. Reportistica avanzata: Avrai un dato tutto tuo (magari da confrontare con i dati forniti dai vari network di affiliazione o dai network pay per click) sui click ricevuti, le impression, e le statistiche/performance del tuo sito!

Un Ad Server è molto comodo anche per chi lavora già con alcuni clienti direttamente: se infatti hai delle persone che hanno acquistato degli spazi all’interno del tuo sito o blog l’ad server potrà tornarti utile per impostare il periodo di visualizzazione della campagna (o il numero di impression massimo), il posizionamento della campagna e tutti i dati concordati con il cliente.

Conoscevi già gli AdServer? Li utilizzi? Vuoi aggiungere qualche’informazione a quest’articolo? Lasciami un commento!

Buon lavoro e buon guadagno online.

Commenti Facebook
Tags

Articoli Correlati

4 Commenti

  1. Ciao Ottantotto, io ce l’ho un adserver: OpenX. Deriva dal vecchio PhpMyAds e mi piace molto. In realtà, però, non ne ho mai provati altri. Infatti una lista mi avrebbe fatto comodo 😉 🙂

    1. Ciao Aerendir, mi piacerebbe sapere come ti trovi con OpenX e come lo utilizzi… Anzi se vuoi puoi scrivere o tramite commento o tramite e-mail tutte le info che puoi darmi su OpenX 😉
      Per quanto riguarda la tua domanda… Probabilmente nei prossimi giorni parlerò di un Adserver… 😉

  2. Ciao. Non conosco OPENX anche se leggendo l’articolo sono andato a spulciare in rete trovando un paio di tutorial..forse un po’ troppo macchinoso comunque lo provero’ su uno dei miei blog.
    Per chi usa WordPress esiste Max Banner Ads , un plugin che in pratica ha le stesse funzioni di OPENX, gestione zone, banner, codici, statistiche impression ecc. Lo uso regolarmente nella versione pro a pagamento e mi trovo decisamente bene. Alla prossima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close