Advertising

Cosa è Il Retargeting? Pubblicità Online – Advertising

Cosa è Il Retargeting? Pubblicità Online - Advertising

Cosa è Il Retargeting? Pubblicità Online – Advertising

In un mondo, quello di internet, in continua evoluzione, dove nascono sempre nuovi termini, spesso non è semplice stare al passo con i tempi. Specialmente per chi si avvicina le prime volte a questo mondo si può entrare in contatto con una serie di termini di cui sappiamo poco o nulla, uno di questi è “Retargeting“: cosa è? Perchè utilizzarlo? Quando è utile?

Ottenere visibilità su internet spesso è difficile e si paga a caro prezzo, proprio per questo motivo è utile cercare di raggiungere le persone che sono interessate ai nostri prodotti/servizi. In rete è possibile sfruttare degli algoritmi che “classificano le persone” in base ai loro interessi ed ai loro comportamenti on line (naturalmente registrati in forma anonima): pagine visitate, ricerche effettuate, siti internet visitati, pubblicità sulle quali si è cliccato.

Tutto questo rientra bene o male nel tema del behaviural advertising, la cui naturale evoluzione è esattamente il Retargeting.

Il Retargeting messo in pratica:

Suppponiamo che l’utente “Valerio” si collega ad un sito internet, un eCommerce. Visita su questo sito un prodotto, ne legge descrizione, clicca sulle foto poi, per un motivo a noi sconosciuto esce dal sito e comincia a visitare altri siti internet. Proprio mentre visita un altro sito si ritrova un banner che mostra proprio quel prodotto che stava guardando: il messaggio pubblicitario inviato in questo modo all’utente ha come scopo portare nuovamente sul sito dell’eCommerce Valerio, perchè era interessato ad un oggetto.

Template Monster Sconti

La percentuale di clic sul banner di “Valerio”, o meglio il CTR del Banner, sarà più alto, perchè effettivamente Valerio era interessato a quel prodotto e magari decide di acquistarlo, di conseguenza anche il costo per quest’annuncio sarà un pò più alto, ma darà più probabilità di vendita, e quindi il gioco, solitamente, vale la candela.

Il vantaggio del Retargeting: si intercetta un utente che è davvero interessata ad un prodotto / servizio in quanto ha già visitato quella pagina / sito internet e probabilmente ha interagito con questa.

Ci sono chiaramente anche delle Best Practise sul Retargeting che bisognerebbe mettere in pratica, e di questo ne parlo nell’articolo “5 Consigli per Sfruttare al Massimo il Retargeting“.

Per concludere questa breve introduzione al mondo del Retargeting è importante considerare che grazie a dei codici (pixel) è possibile dire al web: quando un utente clicca su questo banner o visita questo sito internet classificalo come utente interessato alla categoria “xx” e ancora possiamo dire: quando gli utenti raggiungono la thank you page o dopo un periodo di tempo escludili dal gruppo di utenti interessati.

Commenti Facebook

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close