Consigli e Domande

Cosa è l’Elevator Pitch: Come Scriverlo

scrivi-un-elevator-pitchDa cosa nasce quest’articolo? Perchè dovrebbe interessarmi sapere cosa è un “elevator pitch?” Io sono su monetizzando.com perchè so che qui posso trovare informazioni sul come guadagnare online.

Giustissimo, se non fosse che l’elevator pitch ti aiuterà a migliorare il tuo blog ed a migliorare i tuoi guadagni.

Sul serio? In che senso?

Per guadagnare non bisogna solamente inserire banner o conoscere quali sono i migliori metodi per guadagnare online, c’è bisogno anche di qualcos’altro.

Valerio, non capisco, cosa vuoi dire? Perchè mi vuoi parlare dell’elevator pitch?

Perchè come sempre gli americani vedono più lontano di noi, e riescono in poche parole ad esprimere concetti davvero importanti. Adesso lasciami parlare un attimo, così ti spiego un pò meglio.

Immagina di essere in un ascensore, di avere l’opportunità di essere in ascensore con una persona importante. Immagina di avere il tempo a disposizione per presentarti ma… Questo tempo non è eterno: durerà solamente dal momento in cui prendi l’ascensore al momento in cui il tuo interlocutore sarà arrivato al suo piano.

Sapresti convincerlo? Sapresti invogliarlo ad investire su di te? Di cosa parleresti?

Beh, comincerei a parlare di me, della mia vita, della mia famiglia…

Sì, e l’ascensore è già arrivato a destinazione, non sei riuscito a dare nessuna informazione veramente utile e hai perso la tua occasione. Adesso ti aiuto io.

E’ partito ieri il corso di Darren Rowse, autore di Problogger, dal titolo “31 Giorni Per Costruire Un Buon Blog”, dedicato più che altro a chi con i blog è online, è io non mi sono lasciato scappare l’opportunità di partecipare. Sentire nuove idee e nuovi pareri è fondamentale, secondo il mio punto di vista, per saperne di più su questo corso leggi l’articolo che ho scritto qualche giorno fa (Inizia il corso di Problogger).

Dunque l’elevator pitch è il tempo a disposizione che si ha durante una “corsa in ascensore” per parlare con un altro interlocutore. Uno dei segreti fondamentali di un buon blogger è saper dunque scrivere una pagina di presentazione breve e incisiva, che contenga le informazioni importanti, come dice Darren che “risolva problemi o faccia domande” tali da indurre il visitatore casuale a trasformarsi in readers, lettore abituale.

Io stesso ho deciso di revisionare la mia pagina “Chi sono” e renderla più accattivante, Darren inoltre consiglia di scrivere anche un sottotitolo per il blog, per esplicitare e spiegare al meglio il contenuto del tuo blog.

Bisogna poi imparare a riconoscere il target a cui è destinato il mio blog, e riferirmi a quel determinato target: ad esempio se parlo di musica classica, mi  riferirò ad un target di esperti o comunque amanti di un determinato genere musicale, e l’usare termini troppo semplici potrebbe a volte farmi considerare “non esperto” nella materia del mio blog, il che è una assurdità.

Bisogna per finire, secondo i consigli di Darren, imparare a far capire al lettore che l’argomento di cui trattiamo ci appassiona, ci coinvolge, ci piace!

Se non piace a noi, come possiamo farlo piacere al nostro prossimo?

Comincia anche tu allora a lavorare sul tuo elevator pitch! Buon business!!!

Resta sintonizzato su Monetizzando.com per ricevere tutte le ultime news dal mondo del guadagno online e non solo: Monetizzando.com è il punto di riferimento per il guadagno online in Italia e migliora anche il tuo stile di blogging 😉

Commenti Facebook
Tags

Articoli Correlati

2 Commenti

  1. Se c’è una cosa che apprezzo particolarmente della lingua inglese è la sua capacità di racchiudere concetti complessi in un paio di parole. Elevator pitch è una di queste 🙂

    Il corso che sta portando avanti Problogger è sicuramente una delle fonti più preziosi attualmente disponibili online. Ci ricorda come sia difficile passare un buon messaggio sul web, e come certe soluzioni improvvisate e trascurate lascino il tempo che trovano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close