Pay Per Click

eDintorni Pay Per Click: Quanto Paga A Click? Opinioni

percentuale-edintornieDintorni è una delle aziende pay per click presenti online, sul mercato italiano.

Per chi è stato bannato è innegabile dire che eDintorni rappresenta una delle possibili alternative a chi cerca un semplice sistema pay per click per guadagnare tramite il suo blog.

Come detto precedentemente (leggi l’articolo dedicato ad eDintorni), anche io ho testato questo pay per click per capire quali sono effettivamente i risultati di eDintorni e quali sono gli effettivi valori di ogni singolo click sul nostro blog.

In questo articolo cercherò dunque di raccontare la mia esperienza con questo pay per click, dimodochè ogni utente che legge monetizzando, ed in particolare tu che stai leggendo quest’articolo, sai a cosa vai incontro utilizzando eDintorni.

Come ho già scritto, eDintorni Italia è una azienda che lavora con pubblicità contestualizzata e con i famosi tooltips (quegli annunci che compaiono direttamente nel testo di un sito internet, sottolineando in automatico le keyword che eDintorni ha impostato). Il mio testing riguarda dunque sia i tooltips che i banner contestuali (ossia in formato esclusivamente testo) all’interno di un blog con una media di 1000 visite, quello che sto per svelarti è davvero impressionante.Ho testato eDintorni per ben tre mesi e, devo dire, non sono rimasto molto soddisfatto di quello che ho potuto “provare con mano” per quanto riguarda questo Network.

Come già detto ho effettuato il test su un blog con una media di 1000 visite giornaliere e adesso ti elenco i risultati ottenuti:

  • Contestualizzazione piuttosto insufficente: La contestualizzazione, per la riuscita di una buona campagna pay per click, è semplicemente fondamentale. Da quello che ho potuto io stesso vedere, aprendo svariate volte durante i mesi il mio blog come visitatore, è stata la scarsa contestualizzazione degli annunci, probabilmente dovuta anche al non eccessivo numero di inserzionisti (penso si aggiri sul centinaio, ma questa è una mia supposizione).
  • Percentuale di Click abbastanza alta: Rispetto ad altri sistemi pay per click, la percentuale di click che si riesce a ricevere è piuttosto alta, con 1000 visite giornaliere si riescono ad ottenere anche 80 – 120 clicks al giorno, che non sono pochi tutto sommato. Con 10,000 impression i click si aggirano sui 120 – 160 circa, questo per rendere un pò l’idea.
  • Servizio clienti disponibilissimo: Ho provato a “rompere le scatole” più volte al servizio clienti per ottenere varie informazioni e si sono dimostrati sempre disponibili. Mi hanno inoltre confermato che è effettivamente possibile accumulare più mesi di guadagni e richiedere poi il pagamento unico (ad es. commissioni maturate nel periodo gennaio – marzo 2009). Mi riservo di scrivere nel prossimo articolo come avviene il pagamento di eDintorni.
  • Ctr Delle Pagine: Discreto. Il Ctr delle pagine non mi ha soddisfatto molto, con una media di 2,50% il massimo che ha raggiunto è stato del 7 – 8%, oltre tale percentuale non siamo andati. (Il Ctr è l’acronimo di Click-Through Ratio ed indica il numero di visitatori che clicca su un link per finire nel sito web del commerciante, quindi della pubblicità presente al’interno del blog).
  • Quanto paga in media a click? 0,02 centesimi 🙁 … Ogni click ricevuto viene pagato da eDintorni in media 0,02 centesimi di euro (anche i tooltips in media vengono pagati 0,02 centesimi di euro).  Facendo un rapido calcolo, se ogni click viene pagato 0,02 centesimi di euro per raggiungere i 100 euro bisogna ottenere 5000 click. 5000 Click con un click rate come quello indicato non è poi così semplice ottenerli per un piccolo blog, ecco il motivo per cui per i piccoli blog non penso sia consigliato usare un pay per click come eDintorni. Se anche tu hai già provato eDintorni e vuoi dire la tua puoi lasciare un commento, sarò felice di leggere cosa ne pensi!
  • Ci sono dei bonus ma le soglie per ottenere i bonus sono abbastanza alte, specialmente per i piccoli blogger: Ci sono delle soglie bonus che prevedono un aumento dei guadagni, e consistono in quanto riportato di seguito (riporto le informazioni che ho ricevuto): Per poter ottenere i bonus è necessario, in un singolo mese, superare i 5.000 click e si otterrà una maggiorazione del 15% dell’imponibile; se si dovessero superare i 10.000 click l’aumento sarebbe del 30%.

Ecco il mio resoconto attuale su eDintorni. Spero di essere stato ancora una volta esaustivo e ti auguro buon guadagno online (se vuoi conoscere gli altri pay per click scegli in alto la categoria Pay Per Click e leggi i miei articoli!).

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime novità? Ricordati di iscriverti al feed! Feedati di Monetizzando!

Commenti Facebook
Tags

Related Articles

8 Comments

  1. Grazie per le informazioni….pensavo di provarlo però dopo la lettura di questo articolo penso che cercherò qualcos’altro

  2. si si…non conviene proprio…conviene solo se sei inserzionista per far arrivare traffico sul sito se devi gonfiarlo un pò…

  3. Mi ritengo abbastanza soddisfatto con Edintorni, certo non paga a livelli di adsense ma puoi dormire tranquillo senza svegliarti con la paura del ban. I click doppi non vengono conteggiati di conseguenza se qualcuno vuole arrecarti un danno cliccando all’impazzata, la smetterà quando vedrà che hai sempre Edintorni sul sito e al stess cosa vale per il titolare dell’account che se vuole truffare cliccando, la semetterà quando vede che non vengono conteggiati. Ottima politica rispetto adsense ceh banna per na minima cosa e senza accertarsi se fraudolenta, per errore umano o per altro.

  4. Buon articolo, peccato che sia viziato da un errore aritmetico abbastanza grossolano: se eDintorni paga 0,02 EURO per click ci vogliono 5000 click per avere 100 EURO, ma se eDintorni paga 0,02 centesimi di EURO, i click necessari dovranno essere 500.000 !

    Credo che sia più corretto il primo valore, ovvero 2 centesimi di euro.

    Saluti.

  5. E tutti gli articoli sul web dove c’è chiaramente scritto che edintorni non paga puntuale o non paga proprio dove li mettete? Senza contare tutti gli articoli che hanno fatto sparire minacciando di azioni legali gli autori per ripulirsi un po’ il nome. Ce n’erano a bizzeffe gente incazzata da tutte le parti, credo che almeno questo meriti una citazione per evitare che altra gente si trovi nella spiacevole situazione di non vedersi pagata puntuale o di non essere proprio pagata

    1. Ciao Simo, anzitutto grazie per il commento. E’ evidente che non è semplice seguire tutte le novità e le evoluzioni di ogni singola piattaforma, e proprio per questo motivo chiedo il supporto dei lettori di monetizzando.com, raccontate le vostre opinioni, aggiungete commenti, problematiche e novità sui network, sono tutti benvenuti!

      Dunque grazie per aver aggiunto le informazioni e se vorrai dire qualcos’altro sei la benvenuta!

      Buon lavoro e buon guadagno on line,

      Valerio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close