Facebook

Effinity: Facebook Dynamic Product Ads in 8 Step!

Effinity: Facebook Dynamic Product Ads in 8 Step! Condividiamo oggi con voi questo interessante articolo di Effinity, network di affiliazione che spiega come diffondere i tuoi prodotti su Facebook in 48 ore (se hai un eCommerce).

Se non conosci ancora Effinity ti consiglio di leggere l’articolo Affiliazione Effinity e la Guida Facebook Ads per principianti che ho realizzato e pubblicato su Monetizzando.com. Fatte queste premesse ti auguro buona lettura!

Facebook Dynamic Products Ads: 8 Step Chiave

Per diffondere i tuoi prodotti su Facebook in 48 ore.

L’utilizzo del nuovo servizio Facebook dynamic product ads permette agli inserzionisti di disporre di un tool di remarketing dinamico efficace e di migliorare il loro tasso di conversione in modo significativo. Com’è possibile? Diffondendo, via carosello, prodotti del loro catalogo puntando, per esempio, sugli utenti che hanno visto un prodotto ma che non l’hanno comprato.

Oppure diffondendo il carosello ad utenti con un profilo simile ai visitatori del sito e-commerce. Attenzione! Facebook Dynamic Product Ads non dev’essere confuso con pubblicità generate tramite i classici sistemi di retargeting presenti su Facebook via Facebook Exchange.

Questi ultimi sono generalmente mono prodotto e non permettono di utilizzare isegmenti di utenza Facebook. Le prime campagne avviate ed ottimizzate per i nostri clienti ci hanno permesso di constatre ottimi risultati ed un ROI elevato, a patto che si seguano con cura le tappe imposte di cui alcune sono tecnicamente complesse quando altre richiedono una conoscenza accurata delle utenze dell’e-merchant.

Effinity ha sviluppato una metodologia basata sulla sua soluzione di gestione di cataloghi prodotti, Effinity Product ads, per essere presente entro 48 ore su Facebook Dynamic Product Ads. Qui di seguito trovi gli 8 step da seguire per una campagna di successo di Facebook.

1. Preparare il catalogo prodotti per Facebook Dynamic Product Ads

Per essere utilizzato su Facebook Dynamic Product Ads, il tuo catalogo prodotti deve essere normalizzato al fine di rispondere ai criteri richiesti da Facebook. Deve contenere dunque per ogni prodotto le informazioni necessarie alla vendita, come:

  • Nome
  • Prezzo
  • Marchio
  • Immagine prodotto
  • URL pagina prodotto

Dopo di ciò avrai una URL finale del tuo catalogo.

Il vantaggio di Effinity Product Ads: Per risparmiare tempo, Effinity si è preoccupata di industrializzare la normalizzazione dei cataloghi prodotti al formato Facebook, ed ogni prodotto viene tracciato al fine di godere di un report dettagliato facilitando l’ottimizzazione delle campagne.

2. Curare la creatività

L’impatto della pubblicità Facebook Dynamic Product Ads dipende molto dalle immagini diffuse nel carosello. Deve quindi mettere in primo piano i tuoi prodotti. In generale, per raggiungere utenti già clienti, le immagini prodotti sono raccomandate, mentre per suscitare la curiosità di nuovi utenti, le immagini di ambiente risultano più pertinenti.

Se il tuo carosello è dedicato al retargeting ed al targeting, è possibile partire con un’immagine di ambiente per presentare lo stile, poi proseguire con immagini dei prodotti.

Il vantaggio di Effinity Product Ads: Attraverso la normalizzazione del tuo catalogo prodotti, Effinity assicura immagini adeguate ai requisiti di Facebook (format quadrato, qualità, …)

3. Creare un account pubblicitario

Al fine di utilizzare il servizio Facebook Dynamic Product Ads è necessario creare un account pubblicitario. Quest’ultimo contiene tutte le tue inserzioni pubblicitarie (campagne, ads, …).

Con Effinity PA sarà il team Effinity ad occuparsi della creazione dell’account.

4. Integrazione del Pixel Facebook

Perchè Facebook possa raggiungere l’utenza giusta è necessario implementare i pixel di facebook all’interno del tuo sito internet. Si tratta di un pezzo di codice HTML che permette di creare le varie utenze, misurare ed ottimizzare le tue campagne pubblicitarie.

Con Effinity PA potrai usufruire della struttura dedicata per l’integrazione dei pixel tramite il “Mastertag” (container tag), quello che facilità l’integrazione per gli inserzionisti Effinity. Un legame è assicurato in questo modo fra la scheda prodotto ed il catalogo prodotto. Grazie a questo strumento potrai collegare il pixe la Facebook in modo ottimale (alcune astuzie con i pixel sono indispensabili per aumentare il proprio bacino di utenza).

5. Creare una campagna

Per impostare Facebook Dynamic Product Ads bisogna poi creare una campagna all’interno del Facebook Power Editor, lo strumento che permette di creare tutte le tue inserzioni pubblicitarie su Facebook e monitorare l’andamento delle campagne.

Durante questo step, dopo aver importato la campagna, è necessario scegliere gli obiettivi fra le varie scelte proposta (fra cui, per l’appunto, “Vendite tramite catalogo prodotti”).

Con Effinity PA potrai evitare gli errori di parametraggio dei modelli economici, degli obiettivi e dell’andamento di questi ultimi.

6. Definire i prodotti

E’ un punto cruciale. Dopo aver creato e nominato un nuovo insieme di annunci per la tua campagna bisogna creare un gruppo di prodotti.

Puoi promuovere tutti i prodotti del tuo catalogo o selezionare i prodotti da mettere in primo piano, una categoria di prodotti in particolare, i best seller, …

I filtri corrispondono ai nomi delle colonne del tuo catalogo (ecco perchè questo deve essere ben costruito). E’ anche il momento in cui devi stabilire il budget giornaliero da spendere sulla campagna e, per concludere, l’utenza da intercettare (provincia, lingua, età, …) e l’orario di diffusione degli annunci. Sempre in questo passaggio puoi stabilire anche di raggiungere ad esempio gli utenti che hanno aggiunto un prodotto nel carrello ma non hanno acquistato.

Il vantaggio di Effinity PA è dato dall’expertise di Effinity, che si occuperà di selezionare i prodotti e l’utenza migliore per massimizzare i risultati della campagna.

7. Analisi dei dati (reporting)

Facebook offre un numero limitato di informazioni e non permette di sapere quali sono i prodotti che convertono divisi per categoria (è possibile conoscere ID e nomi prodotto sotto forma di listing).

Effinity PA ti permette di avere un report globale della campagna e la ripartizione delle vendite per prodotto, utenza, …

8. Ottimizzazione della Campagna Facebook Dynamic Product Ads

Per ottimizzare i risultati della campagna bisogna generare un report giornaliero del CPC ed aggiustare il budget a seconda delle variazioni delle aste. Inoltre, ogni 2/3 giorni la campagna va ottimizzata puntando sempre di più su una utenza affine.

Dopo qualche tempo di diffusione risulta utile estendere il target della campagna ad una utenza simile (ovvero utenti che possiedono caratteristiche ed interessi simili avendo ad esempio visitato siti dei concorrenti ma che non il tuo).

Con Effinity PA avrai la sicurezza dell’ottimizzazione e dell’analisi dell’andamento della campagna. Il team di Effinity si occuperà infatti di selezionare prodotti ed utenti che convertono meglio per ottimizzare il ROI della campagna.

Se quest’articolo ti è stato utile metti mi piace, oppure condividilo sui social. Se hai dubbi o domande lascia il tuo commento qui di seguito!

Effinity si occupa di performance marketing e si divide in quattro sezioni: organizzazione verticale per competenze mirate e personalizzate; tecnologie proprietarie; terzo di fiducia (amministrazione, pagamento e reporting delle transazioni); capacità creativa per attivare nuove forme di presenza online per gli inserzionisti.

Commenti Facebook

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close