News

Etica, Quotidiani e Traffico Drogato tramite i Social Network?

E’ triste raccontarlo il giorno dopo la morte di Ciro Esposito, il tifoso vittima dell’ennesimo scontro durante una partita di calcio, ma i quotidiani continuano ad attirare traffico sui loro siti sfruttando delle logiche che, a detta del web (e penso di qualsiasi persona), sono davvero poco etiche.

Nell’immagine di copertina di quest’articolo è possibile vedere due esempi chiari di come i quotidiani cercano di attirare traffico verso i loro siti sfruttando delle logiche di “marketing” (se così lo possiamo definire) davvero poco etiche.

A sinistra vediamo come il Giornale, qualche giorno fa, in qualche modo attirava i click degli utenti scrivendo “l’assassino di Yara è…. Eccolo il nome, si tratta di…”: per sapere il nome bisognava dunque cliccare sul link per andare a finire sul sito del quotidiano e leggere tutta la notizia.

Il 24 giugno invece, a poche ore dall’inizio della partita (ultima per l’Italia) del mondiale, il Mattino scriveva “La morte di Ciro: la mamma esce in lacrime e abbraccia il marito…”: subito si è scatenata online la polemica ed i commenti, perchè in realtà Ciro era ancora in vita, in coma, ma in vita.

Probabilmente è contro questo che il web si dovrebbe scagliare e già si scaglia, tramite commenti davvero aspri nei confronti di questi quotidiani.

Non c’è molto da commentare, ma prima di chiudere l’articolo vorrei spiegare, a chi non lo sà, perchè i quotidiani utilizzano queste notizie.

Template Monster Sconti

Online, il guadagno che si può ottenere da un sito internet, passa completamente dalla pubblicità. In logiche di mercato nelle quali si paga “per mille visualizzazioni” di pagina (CPM), più pagine di un sito si fanno visualizzare e più aumentano i guadagni. All’interno di Facebook non si può guadagnare in termini economici, ma solamente in termini di “fidelizzazione dell’utente al brand” (questo dovrebbe avvenire nel 90% dei casi, è poi chiaramente possibile, a seconda del settore del sito internet, guadagnare tramite offerte ad hoc, promozioni, iniziative, … Nel caso dei quotidiani non vi è forma di guadagno da facebook se non quella di portare traffico sul proprio sito).

Di conseguenza, molti quotidiani, per aumentare in maniera incisiva il numero di visualizzazioni e di conseguenza gli introiti cercano di piazzare notizie e foto che scatenano la curiosità degli utenti, a volte con tecniche che sicuramente si possono definire poco etiche.

Dell’argomento traffico drogato abbiamo parlato anche nell’articolo “Siti internet: traffico drogato e dati pompati tramite facebook“, puoi leggerlo per approfondire l’argomento.

E tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento, oggi stesso, su Monetizzando.com,

buon lavoro,

Valerio

Commenti Facebook

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close