Email Marketing

GetResponse: Come Creare (e Gestire) Una Newsletter?

GetResponse: Come Creare (e Gestire) Una Newsletter? In quest’articolo voglio parlarti dell’autoresponder più utilizzato in tutto il mondo, GetResponse, un software professionale per gestire mailing list e newsletter in maniera professionale creando landing page ottimizzate per le conversioni.

GetResponse (link al sito ufficiale) è una piattaforma professionale per la gestione e la creazione di mailing list. Fra le sue principali funzionalità troviamo infatti:

  • La possibilità di far registrare persone alla tua newsletter/mailing list tramite Facebook o il tuo sito internet.
  • La possibilità di automatizzare i processi di iscrizione alla newsletter (ad esempio per i commenti ricevuti sul tuo sito o per gli utenti che ti contattano tramite il form presente sul tuo sito).
  • La possibilità di gestire un autorisponditore organizzando dei messaggi da inviare automaticamente ai tuoi iscritti (incluso, ad esempio, l’invio di un eBook gratuito).
  • La possibilità di creare landing page e grafiche accattivanti per promuovere le tue offerte e realizzare newlsetter professionali.
  • Un pannello di controllo avanzato tramite il quale controllare le statistiche ed i risultati delle tue mailing list.
  • Integrazione e Supporto ad OptimizePress e decine di altri tools di web marketing.

Come avrai capito stiamo parlando di un software professionale per la gestione di mailing list e newsletter, e, come tutti i prodotti professionali, si tratta di un software a pagamento, ma c’è una buona notizia: hai a disposizione 30 giorni di prova completamente gratuita (non dovrai inserire i tuoi dati della carta) e per provare la piattaforma ti basterà cliccare su promo 30 giorni GetResponse Prova Gratuita.

Quanto costa GetResponse?

In realtà i costi della piattaforma sono assolutamente accessibili: ci sono infatti vari piani disponibili, a seconda del numero di iscritti alla tua newsletter, e si va dai 15 dollari al mese (che diventano 12.30 $ se si acquista un pacchetto annuale) per una lista di 1000 indirizzi, ai 25 dollari (20.50 $ con il piano annuale) per una lista da 2500 indirizzi. Tutti i piani sono disponibili sul sito ufficiale GetResponse.

Il prezzo è piuttosto competitivo ed in linea con gli altri servizi professionali disponibili in rete (servizi come MailChimp ed Aweber o altri italiani che a volte hanno anche prezzi più alti, come ContactLab, MailUp, Teradata eCircle).

Panoramica GetResponse: Video Guida ufficiale?

Il video ufficiale presente sul canale di GetResponse offre una panoramica della piattaforma (disponibile in lingua inglese), lo trovi qui di seguito:

Buona notizia per te: il pannello di controllo è tradotto in Italiano!

Come Funziona GetResponse (link al sito ufficiale)?

Ho pensato di dedicare una sezione di questo articolo al funzionamento vero e proprio della piattaforma, una sorta di guida completa per GetResponse, cercando di esplorare le varie funzionalità disponibili per gli utenti che decidono di acquistare il servizio o provarlo per 30 giorni.

La prima buona notizia è sicuramente quella del pannello di controllo GetResponse disponibile in lingua italiana, ma il primo strumento che ti consiglio di provare è quello dedicato alla creazione di landing page disponibile all’interno della piattaforma: dal pannello GetResponse potrai creare la tua landing page, assegnare a questa l’URL personalizzato ed integrarla all’interno del tuo sito internet.

E’ proprio la landing page il tuo punto di contatto con gli utenti, la risorsa tramite la quale potrai far crescere la tua lista di indirizzi, che potrai collegare, sempre dal pannello di controllo, ad uno degli autorisponditori / funnel creato per la lista che stai creando.

Altro aspetto da non sottovalutare è la capacità di deliverability di GetResponse, ovvero la capacità di recapitare le email nella “Posta in Arrivo” degli utenti, evitando le famose email che arrivano puntualmente in SPAM o in Posta Indesiderata. Grazie alle policy antispam integrate su GetResponse potrai monitorare le email inviate ed avere un tasso di consegna del 99%, davvero niente male!

Guida Rapida Get Reponse:

La prima cosa da fare è chiaramente iscriversi sul sito, puoi farlo cliccando qui: GetResponse Prova Gratuita.

Dopo aver effettuato la registrazione ti verrà chiesto di Creare una Campagna, si tratta di una lista, all’interno della quale ci saranno gli iscritti, le newsletter, eventuali autoresponder e form / landing page.

All’interno del tuo pannello di controllo avrai a disposizione in alto un menu a tendina dal quale selezionare la campagna da gestire: cliccando sulla rotella delle impostazioni potrai andare a modificare la campagna.

Se possiedi già degli indirizzi email puoi importarli in vari formati (incluso il più classico formato testuale o Google Docs, ZenDesk, Csv, …). Una volta importati gli indirizzi potrai occuparti di creare un modulo web per fare iscrivere gli utenti:

  • I moduli web sono i moduli che puoi caricare all’interno del tuo sito internet;
  • I moduli Facebook sono invece delle funzionalità che ti permettono di abilitare l’app GetResponse su Facebook e ricevere iscritti dalla tua pagina Facebook
Creare form con GetResponse
Creare form con GetResponse

Le altre due sezioni fondamentali sono:

  • Landing Page: da qui puoi creare delle pagine per catturare indirizzi email o far compiere una azione agli utenti (Acquistare un corso, un infoprodotto o un prodotto in affiliazione ad esempio);
  • Iscrizioni via email: Ti permette di far iscrivere ad una lista i tuoi utenti inviando una semplice email agli indirizzi che andrai ad inserire

Il cuore di tutta la piattaforma è quello dedicato alla vera e propria creazione della newsletter da inviare ai tuoi contatti: potrai scegliere un template oppure crearlo da zero, sfruttare gli autorisponditori e programmare gli orari di invio delle newsletter o delle email automatiche.

Una immagine vale più di mille parole. GetResponse ne ha 1000 per te!

Grazie ad un accordo con iStockPhoto, aprendo un account su GetREsponse potrai accedere ad una libreria di 1000 immagini da utilizzare nelle tue email. Trovi le immagini all’interno del Multimedia Studio.

Sempre dalla piattaforma potrai inoltre fare degli A/B Test o split test per capire quale formato converte meglio, utilizzare uno fra le centinaia di template disponibili ed analizzare in maniera approfondita le performance delle tue newsletter.

Prova ora GetResponse (link al sito ufficiale)

Curiosità: a dare un boost a GetResponse, come piattaforma ideale per gli affiliate marketer ed i web marketer di successo, è stato sicuramente Neil Patel con il suo QuickSprout: troverai numerosi articoli in rete che parlano di GetResponse e affiancano a questa piattaforma il nome di Neil Pateil.

A proposito di landing page ti consiglio di leggere anche come creare una landing page efficace ed a proposito di GetResponse puoi leggere anche l’articolo dedicato all’argomento affiliate marketing, ovvero “Come guadagnare con l’affiliazione GetResponse“.

Se quest’articolo ti è stato utile ti chiedo un semplice mi piace o una condivisione su Facebook, grazie e buon email marketing,

Valerio

Commenti Facebook

Related Articles

5 Comments

  1. Esistono piattaforme alternative a getresponse che offrano le stesse funzioni? Io dovrei gestire una campagna di email marketing rivolta a più di 100000 contatti e i costi mi sembrano altini…pensavo di provare con opendem…l’abbonamento si basa sulla velocità di invio e non sul numero dei messaggi da spedire…puoi propormi qualche altro servizio online?

  2. Grazie del consiglio visto che è gratuita proverà sicuramente ad usarlo per gestire una campagna 😀 nel frattempo o cominciato ad utilizzare OpenDem che non ha una versione gratis ma richiede solo 50 euro per l’abbonamento 🙂 mi trovo molto bene tra l’altro perchè le funzioni sono quelle di una piattaforma professionale!

  3. ho letto il tuo articolo e mi sembra interessante, come iscritto a getresponse (ma non l’ho ancora ben utilizzato) posso aggiungere quello che che la loro assistenza mi ha appena comunicato in chat (ma non so se fidarmi…) in sostanza io ho il programma/abbonamento con il limite di 1000 contatti, non 1000 invii ma contatti e questo non mi permette di lavorare come vorrei con le liste e i contatti da usare volta volta… mi dicono che posso inviare le 1000 email poi cancellare la lista con le 1000 email appena inviate caricarne alle 1000 e ripetere avendo cura solo di aspettare che il counter si azzeri tra un passaggio e l’altro.

    Sono un pò perplesso ma secondo voi funziona? perché se si devo solo trovarmi un programma che mi gestisca i contatti nel pc e generare volta volta le liste che mi servono.

    Aspetto un commento da chi come voi ne Sto arrivando! più di me.

    Grazie

    1. GetResponse è un servizio professionale utilizzato da migliaia di Marketers in tutto il mondo ed in Italia, per me è uno degli strumenti più validi per fare email marketing, insieme agli altri di cui parlo su Monetizzando.com® nella categoria Email Marketing!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close