Adsense

Google AdSense: Consigli Per Migliorare I Ricavi e Il Rendimento

Google AdSense: Consigli Per Migliorare I Ricavi e Il Rendimento

Google AdSense: Consigli Per Migliorare I Ricavi e Il Rendimento

Google, nel suo blog inglese (Inside AdSense), ha fornito a inizio 2013 una serie di consigli utili per migliorare il rendimento ed i ricavi del nostro sito internet (o dei nostri siti internet) con Google AdSense.

Ho pensato di tradurre quanto scritto da Google per cercare di creare un elenco di consigli pratici e forse utili che puoi controllare rapidamente per verificare se stai già lavorando nel modo giusto o se hai qualcosa da migliorare ancora.

Se vuoi raccontare la tua esperienza con Google AdSense, se hai notato un calo dei guadagni o vuoi fare una domanda, come sempre, sei il benvenuto fra i commenti di Monetizzando.com. Buona lettura.

Aumentare la copertura: Inserire una unità di annunci addizionale (per arrivare sempre a tre) è una strategia ottima che può avere un grande impatto sul nostro guadagno. Puoi inserire tre gruppi di annunci (dei quali solo uno può avere il formato 300 x 600), tre unità di link e due box di ricerca per ogni pagina del tuo sito.

Chiaramente è importante considerare il numero di annunci presenti sulla pagina del nostro sito e non esagerare per non stancare gli utenti.

Usare le dimensioni raccomandate: dalle statistiche in possesso di google è chiaro che gli annunci più larghi e grandi, posizionati bene, lavorano molto meglio dei piccoli banner inseriti sul sito. Di conseguenza i banner che ottengono le performance migliori sono il 728*90, il 336*280, il 300*250 ed il 160*600.

Google precisa inoltre che anche se questi sono gli annunci che performano meglio, tu dovrai utilizzare le dimensioni che completano al meglio la tua pagina e che danno un senso di professionalità (ovvero non inserire annunci grandi dove lo spazio è piccolo e viceversa).

Mostra annunci di testo e grafici: mostrando entrambi gli annunci tutta la pubblicità sarà in competizione per apprire sul tuo sito, e tu potrai guadagnare di più. Se invece scegli solo gli annunci di testo (o grafici) escludi a priori una fetta di inserzionisti che stanno facendo pubblicità.

Sperimenta varie combinazioni di colori: scegliere lo stile migliore può fare la differenza fra un annuncio che viene notato e cliccato dagli utenti ed un annuncio che invece viene saltato senza essere visto. Ci sono tre tecniche che puoi utilizzare quando scegli lo stile dei tuoi annunci: renderli dello stesso stile del tuo sito (ovvero scegliere i stessi colori, lo stesso font), creare contrasto (colori sgargianti e font differente), essere complementare al contenuto del tuo sito.

Assicurati di aver piazzato gli annunci nel modo migliore: il piazzamento degli annunci ha un ruolo importantissimo. Bisogna piazzare gli annunci nella parte alta del sito (above the fold) e gli utenti devono poter tuttavia trovare subito il contenuto che stavano cercando all’interno del tuo sito.

Aggiungi un box di ricerca (o due): è un prodotto gratuito che ti permette di posizionare un motore di ricerca personalizzato sul tuo sito ed aiutare gli utenti nella ricerca.

Assicurati che il tuo sito offra una user experience positiva: l’User Experience può fare il successo o la rovina del tuo sito internet. Sono tantissimi i siti internet che offrono oggi servizi simili. E’ importante differenziarsi agli occhi degli utenti attraverso una navigabilità ed una esperienza utente migliore. Hai pochi secondi per offrire una impressione positiva del tuo sito, sfruttali.

Metti in una posizione di rilievo il tuo primo insieme di annunci: Google AdSense carica per primi gli annunci che pagano di più. Per migliorare quindi il rendimento del tuo sito assicurati di posizionare il tuo primo insieme di annunci nella parte più alta del sito!

Sistema gli errori di crawling: assicurati che il Crawler di AdSense possa scansionare correttamente le tue pagine. Visita le impostazioni account e controlla se ci sono degli errori di crawling.

Avvicinati al mondo Mobile: il mobile sta crescendo velocemente, assicurati una strategia mobile per il tuo sito, utilizza consigli e suggerimenti che puoi trovare anche all’interno di questo ito.

Crea una pagina su Google+ per collegarti con i tuoi utenti: Google+ offre tantissimi strumenti che ti aiutano a coinvolgere e intercettare la tua audience in diversi modi. Sulla tua pagina Google+ puoi condividere articoli, foto, video youtube, eventi live e molto altro ancora.

Usa DFP Small Business: se il tuo business online continua a crescere potresti cominciare ad usare DFP Small Business, è una soluzione hostata da Google gratuita per organizzare gli annunci pubblicitari presenti all’interno del tuo sito internet.

Questi sono tutti consigli forniti da Google per migliorare il rendimento degli annunci AdSense, tu cosa ne pensi? Vuoi dire la tua? Hai trovato utile quest’articolo? Lascia oggi un commento su Monetizzando.com e ricordati di condividere l’articolo sui social network.

Buon lavoro e buon guadagno online con Google AdSense,

Valerio

Commenti Facebook

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close