Facebook

Grazie commercialista: Newsjacking o Content Marketing?

Ciao Commercialista, vorrei ringraziarti: ne abbiamo passate tante insieme… abbiamo visto cose magnifiche e condiviso momenti indimenticabili, ma a Dicembre chiudo la partita iva: torno al nero, grazie per la tua amicizia, una partita IVA italiana.

Questo è il testo di un video pubblicato il 25 Novembre 2014 su YouTube in seguito al lancio dell’iniziativa di Facebook “ringrazia un amico per qualcosa di speciale” (Facebook Thanks), un simpatico strumento che permette a chiunque, su Facebook, di “ringraziare” un amico o una persona con la quale abbiamo condiviso un momento particolare.

Il video ha già superato le 21.000 visualizzazioni ed è chiaramente un video provocatorio che tocca in prima persona tutti i proprietari di Partita IVA, ovvero freelance, PMI e grandi aziende che in Italia subiscono una pressione fiscale fortissima.

Ecco spiegato anche i 346 pollici in su e chiaramente il provocatorio “torno al nero”. Vediamo insieme il video:

I commenti sono positivi (“Simpatico e fa riflettere”; “Questo video mi strappa un sorriso prima di ricominciare a pensare a quanto sia precaria la situazione di noi partite iva…”, “Spiritoso e allo stesso tempo amaro video, lo specchio di dove si sta andando, c’è chi chiude, chi scappa, chi fallisce magari e chi si nasconde. Soldato che scappa, è buono per un’altra volta..”, “Non potevamo esimerci dal condividerlo, il video #ciaocommercialista ci fa sentire meno soli nella nostra avventura da freelancer!”) e c’è anche chi si lancia in affermazioni un pò più forti:

Credo che lavorare a nero in un paese che ti dia la possibilità di campare sia illecito, nel caso contrario non ci vedo nulla di illegale.. è semplicemente una forma legittima di sopravvivenza

Così si legge fra i vari commenti ricevuti da questo video.

Il video è stato realizzato da Zerovideo.net, un gruppo di creativi con meno di 31 anni che scrive, filma e produce contenuti video per campagne pubblicitarie online.

Per intenderci sono gli stessi filmmakers della serie #CoglioneNO (ne abbiamo parlato nell’articolo Campagna di sensibilizzazione Freelance: #CoglioneNo).

Se ti piace questo video/articolo condividilo sui social! Ricorda di iscriverti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutte le news,

Valerio

Commenti Facebook
Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close