Email Marketing

Guadagnare con le Email: Acquisire indirizzi comprandoli online?

Guadagnare con le Email: Acquisire indirizzi comprandoli online?

Guadagnare con le Email: Acquisire indirizzi comprandoli online?

L’email marketing paga. O meglio l’email marketing fa guadagnare. E fa guadagnare un pò tutte le persone che si ritrovano in possesso di grandi liste di indirizzi email. Non ci vogliono grandissime conoscenze, tutto quello di cui si ha bisogno può essere riassunto in pochi punti:

– Una grande lista di indirizzi email (per guadagnare cifre interessanti diciamo da 100.000 indirizzi in su);

– Una piattaforma di invio delle email professionale (che ha dei costi di gestione – setup – mantenimento – invio);

– Conoscenza nel mondo dei network di affiliazione.

Perchè non servono grandissime conoscenze?

Perchè, in linea di massima (e sto generalizzando chiaramente), basta avere i contatti giusti per ricevere creatività in html pronte, preparare la propria dem, inviare una mail test al network di affiliazione, aspettare l’approvazione e poi inviare la DEM (campagna pubblicitaria via email – direct email marketing) a tutti i contatti.

E’ evidente che su grossi numeri si avranno dei ritorni economici. Fatta questa premessa in cui tutto sembra abbastanza semplice, ci sono alcuni dati da considerare, che sono molto importanti:

Quello che tutti dovrebbero sapere sull’email marketing:

Il primo consiglio che voglio dare, e ti chiedo di condividere questo articolo (o quanto meno questo pensiero con più persone possibili), è NON ACQUISTATE INDIRIZZI EMAIL DA GENTE CHE PROPONE DI VENDERLI TRAMITE EMAIL.

Se lavorate su internet, probabilmente vi sarà capitato di ricevere una email in cui vi venivano proposti db (database) di indirizzi email a prezzi interessantissimi, con possibilità di fare test, …

Durante la mia esperienza ho provato per ben tre volte, e in tre periodi diversi (anche a distanza di anni), ad “abboccare” a queste proposte. Il risultato è stato il seguente:

– Una campagna pubblicitaria proposta tramite una email ad un prezzo molto conveniente non ha portato nessuna visita al sito (o meglio pochissime visite / zero conversioni);

– Un db acquisito ad un prezzo irrisorio è risultato poi inutilizzabile (i network di affiliazione e le piattaforme di invio vogliono sapere come e dove sono stati acquisiti gli indirizzi email, diffidate da chi vi propone l’invio di una documentazione semplice in cui si evince che voi avete acquistato gli indirizzi, spesso questa non basta e dovrete firmare una manleva, rischiando poi voi in prima persona se gli indirizzi non erano acquisiti regolarmente);

– Un cattivo db può mandare in blacklist un IP, un dominio ed un server sul quale avete lavorato per farlo diventare importante.

Esistono infatti tantissimi “cavilli” ed informazioni delle quali bisogna essere a conoscenza per riuscire a lavorare e guadagnare in maniera professionale con l’email marketing. Se vuoi approfondire il tema dell’email marketing ti consiglio di sfogliare gli articoli della categoria “email marketing – guadagnare con le email” su monetizzando.com

Commenti Facebook

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close