Gambling

Guadagnare Con le Scommesse Sportive in Modo Matematico?

Ogni giorno si possono vedere pubblicità e post su Facebook di persone che si propongono come esperti di scommesse sportivescommesse calcistiche, proponendo veri e propri sistemi, gruppi privati a pagamento o servizi di “segnali” e “indicazioni” sulle partite da giocare, ma è davvero così semplice guadagnare con le scommesse?

Chi mi conosce sa bene che non seguo il calcio e lo sport che più mi appassiona è il motociclismo. Recentemente però ho avuto modo di parlare con qualche amico che invece ha deciso di provare ad investire un pò di soldi nelle scommesse sportive, aderendo ad un paio di sistemi di pronostici per le scommesse calcistiche promossi tramite facebook.

E proprio da questa esperienza ho pensato che sarà molto utile sapere ai lettori di Monetizzando.com®, e a chi vuole guadagnare onlinescoprire nuove forme di guadagno qual è il mio pensiero sulle scommesse sportive.

Parlando con qualche esperto che ha lavorato con le scommesse sportive (all’interno di un centro scommesse o magari a stretto contatto con i bookmaker) ho scoperto che quello delle scommesse calcistiche e sportive è un mondo davvero vasto, e le possibilità di gioco sono numerosissime, merito dei bookmaker che con le loro piattaforme web e le loro app che permettono di giocare anche in tempo reale.

E proprio grazie alla possibilità di giocare in tempo reale, un giocatore può decidere di puntare più volte su una stessa partita, cercando di recuperare i soldi magari già persi o di avere un profitto.

Il problema delle scommesse calcistiche è che il calcio è un gioco molto particolare e, proprio per questo motivo, fare dei pronostici non sempre porta ad ottenere un profitto: nonostante esistano sistemi statistici e/o algoritmi che possono calcolare il risultato basandosi sullo storico delle singole squadre, un evento casuale (un infortunio, un ammonizione, o un cambio di giocatori) può ribaltare il risultato.

Basta che l’arbitro decida di dare un minuto in più di recupero per modificare l’esito di una partita e, proprio per questo motivo, questi sistemi possono comunque sbagliare (nonostante vengano pubblicizzati risultati stratosferici): non dimentichiamo poi che, anche se si vedono post su Facebook che mostrano risultati positivi su risultati positivi, questo non dimostra che il sistema sia infallibile.

Esistono poi le persone che davvero riescono a vivere e guadagnare con le scommesse calcistiche, una delle persone più famose al mondo è ad esempio Dirk Paulsen, un cinquantenne che si guadagna da vivere proprio con le scommesse, a volte basandosi sulle sensazioni più che su calcoli e statistiche, e, leggendo le parole di un esperto come lui, è chiaro che il mondo delle scommesse comporta un elevata probabilità di perdere:

Mi capita a volte di guadagnare più di diecimila euro in una settimana e momenti in cui ne brucio anche più di trentamila in un solo week end, a volte questi periodi durano anche a lungo.

I professionisti si basano solitamente su programmi ed algoritmi matematici e non si lasciano guidare dalle intuizioni.

Qualche esperto mi ha parlato anche delle Surebet, delle scommesse sicure, una tipologia di scommessa che ha una probabilità di riuscita e quindi di profitto del 100%, si tratta di una pratica nota come arbitraggio delle scommesse dove si sfruttano in buona sostanza le differenze nei prezzi fra due mercati per realizzare un profitto.

In pratica si tratta di sfruttare le differenze decimali fra le quote offerte da vari bookmaker, ma in questo caso, per riuscire a guadagnare cifre interessanti è necessario investire parecchio.

Si può guadagnare con le scommesse calcistiche?

A questa domanda si deve rispondere in maniera affermativa: esistono persone che vivono grazie alle scommesse calcistiche, ma a chi invece vuole aderire ad uno dei sistemi o dei gruppi che propongono pronostici consiglio personalmente di cominciare sempre con i piedi di piombo e con un importo molto piccolo, un importo che siamo disposti a perdere interamente senza risentirne o senza che questo possa danneggiare la nostra situazione economica generale.

Non pensare che diventerai ricco con le scommesse calcistiche, riuscire a guadagnare è davvero difficile, e ci sono tantissimi fattori da tenere in considerazione, per citarne alcuni:

  • L’alea del calcio
  • Le quote dei bookmaker (studiate per portare profitto al bookmaker)
  • La possibilità del bookmaker di bloccare le giocate o gli importi massimi in caso di giocate ritenute sospette o di vincite consecutive*
  • Il Money Management
  • La Psicologia e l’Emotività nel gioco (paura di perdere tutto, voglia di vincere sempre di più)

*Queste sono delle considerazioni fatte da una persona che non conosce in maniera approfondita il mondo delle scommesse calcistiche o delle scommesse sportive, ma che si basano sull’esperienza di tante persone conosciute che hanno provato vari sistemi per guadagnare con le scommesse calcistiche.

Se vuoi dire la tua lascia un commento, oppure metti mi piace e condividi l’articolo su Facebook. Se vuoi aggiungere informazioni preziose sei il benvenuto in quest’articolo di Monetizzando.com®!

Commenti Facebook

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close