Guadagnare Online

Guadagnare Online Con Le App Apple?

E’ possibile lavorare e guadagnare sviluppando applicazioni per i device della Apple? Perchè scrivere un articolo proprio dedicato alle applicazioni della Apple e non ad esempio alle applicazioni di Android?

Accantonando la mia passione per i prodotti Apple (non per niente a luglio ho aperto il sito internet “Apple Notizie” dedicato a notizie ed informazioni sui prodotti Apple), penso che l’App Store di Apple sia il mercato attualmente più interessante (e sicuramente in espansione) per quanto riguarda il mondo delle applicazioni per device mobile.

E’ pur vero che anche Android (da un anno a questa parte ho un HTC Hero con il quale ho lavorato, e dunque ho visto bene anche l’evolversi di questo sistema operativo) sta prendendo campo, ma sinceramente noto una differenza concreta fra l’App Store e l’Android Market.Fatte queste premesse quali sono i segreti per guadagnare con le applicazioni per iPhone ed iPad? O meglio come si può guadagnare sviluppando applicazioni?

Ovviamente online quello che si legge in merito sono tantissimi pareri che differiscono fra loro: c’è chi propone di creare app e venderle, chi invece di darle gratuitamente per poi inserire iAD (che, ahimè, non mi sembra ancora molto redditizio) e chi invece proprone delle linee guida interessanti, che oggi voglio condividere con te.

Un piccolo elenco di tre punti che ti permette di capire quali sono i passi fondamentali da fare per sviluppare applicazioni e riuscire a guadagnare in maniera più o meno automatica (una volta creata l’applicazione e messa online, non dovrai far altro che aspettare!).

  1. Utile – Innovativo – Originale: è inutile creare copie di applicazioni già esistenti o di applicazioni che non sono utili per nessuno. Parti da un tuo bisogno: cosa vorresti fare con il tuo device che attualmente non puoi fare? Qual’è secondo te una applicazione “indispensabile” che ancora non è presente? Trova questa app che non esiste e comincia a lavorare su questo progetto;
  2. Crea la tua App – Offrila Gratuitamente: Tutte le aziende, prima di lanciare un prodotto sul mercato, lo testano, creando delle versioni beta. Anche tu dovrai testare la tua app, ma dopo averla creata un consiglio utile è quello di pubblicarla gratuitamente, chiedendo feedback agli utilizzatori: come la migliorerebbero? ci sono dei problemi? Quali?
  3. Migliora la tua app e vendila ad un prezzo ragionevole: se hai creato una buona app, ed hai ricevuto consigli e commenti, è arrivato il momento di migliorarla e di monetizzare dalla tua app. Il metodo migliore? Offrire una versione più completa, riveduta e corretta ad un prezzo che la renda “appetitosa!” come ad esempio 0,79 centesimi: chi ha già provato l’app e la trova fantastica sarà felice di spendere solo 79 centesimi di euro per avere una applicazione che già ama, ma che è più completa e più funzionale!

Come vedi non ci sono grandi segreti, bisogna solo avere una buona idea e strutturare il progetto di lancio dell’idea. Se vuoi aggiungere informazioni, vuoi dire la tua o semplicemente raccontare se hai già realizzato una app e come è andata, lascia il tuo commento!

Buon lavoro,

Valerio.

Commenti Facebook
Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close