Guadagnare Online

Guadagnare Online Con i Video e Vimeo: Donazioni e Vendita Video Online

Guadagnare Online Con i Video e Vimeo: Donazioni e Vendita Video Online

Guadagnare Online Con i Video e Vimeo: Donazioni e Vendita Video Online

Aggiornamento 9 Giugno 2015:

Se vuoi guadagnare condividendo video o con Facebook leggi gli articoli:

Vimeo, piattaforma che permette di caricare video nata più o meno quando è nato YouTube, ha messo in campo, negli ultimi mesi, due funzioni molto interessanti per chi vuole guadagnare online con i video.

La prima funzione è quella chiamata Tip Jar: basta guadagnare con pubblicità che ti interromponono durante la visualizzazione del video (o prima che il video possa partire), dai la possibilità ai proprietari del video di guadagnare inserendo dei pulsanti per effettuare una eventuale donazione, che potrà essere fatta tramite Paypal o tramite carta di credito.

Il concetto è abbastanza semplice, e Vimeo, se non sbaglio, si trattiene il 15% sulle donazioni (non sono comunque anocra stabilite le percentuali che tratterrà Vimeo sulle pubblicità pre-video, che dovrebbero arrivare nel corso del 2013).

E’ chiaramente una mossa che mira a differenziare e rendere “più interessante” rispetto a YouTube la possibilità di monetizzazione, e non è l’unica novità introdotta da Vimeo.

Basta andare infatti su “Vimeo Creator Services” per vedere quello che è il nuovo punto di forza di Vimeo, legato ai Video on demand ed alla vendita dei video.

La piattaforma di videosharing competitor di YouTube ha pensato infatti di mettere online un sistema che permette di guadagnare grazie ai video pubblicati on demand: potrai guadagnare direttamente dalla visualizzazione dei video.

Ci sono alcuni ma: per utilizzare Vimeo Creator Services bisogna infatti essere utenti Pro (che devono quindi richiedere una sottoscrizione da 200 dollari l’anno, più o meno 150 euro.

Una volta iscritto alla versione Pro chiaramente ci sono vari benefit a livello di spazio, qualità dei video e molto altro ancora, oltre ciò sarà possibile controllare, nel vero senso della parola, i vari aspetti relativi a quella che in gergo si chiama distribuzione dei video, e, fra le varie voci, anche il prezzo da far pagare agli utenti per la visualizzazione dei video (il prezzo minimo è 0,99 dollari).

Chi pagherà dunque per guardare i tuoi video deciderà se guardare il video in streamingo  scaricarlo.

Sempre Vimeo inoltre permetterà di vendere il video ed in entrambi i casi (video on demand o vendita dei video) l’autore incasserà il 90% dei guadagni relativi al video. Il pagamento sarà evaso tramite Paypal o carta di credito.

E tu conoscevi questa novità? Cosa ne pensi? Vuoi dire la tua? Lascia oggi stesso un commento su Monetizzando.com.

Buon lavoro e buon guadagno online con i video,

Valerio

Commenti Facebook

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close