Guadagnare Online

Guadagnare Online Navigando: Il Paid To Surf?

Guadagnare Online: Il Paid To Surf

Guadagnare online navigando in giro per il web: che bel lavoro! Chi non vorrebbe essere pagato per navigare in giro per il web?

E allora ecco che su internet si possono cercare e trovare decine e decine di siti che propongono di fare soldi con internet attraverso i sistemi paid to surf, ma cosa sono effettivamente questi sistemi Paid To Surf?

In estrema sintesi ci sono alcuni siti che hanno bisogno di pubblicità, ed anziché acquistare pubblicità direttamente su motori di ricerca o sfruttando i network di affiliazione decidono di sfruttare i siti “Paid To Surf”: per ogni visita “forzata” che un utente fa su un sito internet, sul quale peraltro deve stare almeno 30 secondi circa, chi sfrutta il paid to surf guadagna in genere qualche millesimo di euro, mentre l’inserzionista ottiene una visita reale (anche se non interessata).

Facendo un rapido calcolo, se davvero dovessimo usare il paid to surf come unico sistema per guadagnare online, probabilmente dovremmo stare al computer più di 150 ore al mese  a visitare siti internet dei quali non ci interessa nulla per guadagnare più o meno venti euro, direi che il gioco non vale davvero la candela, non trovi?

E poi, così come per i sistemi che vengono proposti per “guadagnare con le eMail” e “guadagnare con le barre pubblicitarie” la storia è sempre la stessa: più gente fai iscrivere potrai creare un team di persone che come te visita i siti e che ti permetteranno di ricevere delle commissioni extra (questo almeno fin quando anche le persone che avrai fatto iscrivere non si stancheranno di questi sistemi e li abbandoneranno).

I sistemi Paid To Surf: Le chiusure cicliche?

Ricordo, nel 2006, che già si parlava dei sistemi Paid To Surf, di alcuni siti internet paid to surf che avevano chiuso e non avevano pagato le persone che avevano perso un bel pò di tempo per visitare i siti e, sopratutto, raggiungere il payout e di alcuni siti invece “affidabili”.

Così, anche io alle prime armi, provai per non più di sette giorni il Paid To Surf: cercavo di impiegare il minor tempo possibile, aprire i link in “schede” o “finestre” differenti, ma i risultati erano davvero irrilevanti: tanto sbattimento, sfruttare il computer e la connessione internet per guadagnare davvero una manciata di centesimi: non ne vale la pena!

Non è la strada giusta per fare soldi con internet quella di affidarsi ai siti paid to surf, spero che quest’articolo faccia un pò di chiarezza alle persone che vogliono davvero capire come è possibile fare soldi con il web.

Hai trovato utile quest’articolo? Hai qualche domanda? Lascia il tuo commento su Monetizzando.com, uno dei punti di riferimento in Italia per chi vuole lavorare e guadagnare con internet, spero di riuscire a rispondere alle tue domande e continuare ad offrirti informazioni complete, chiare ed utili sul mondo di internet.

Se vuoi leggere altri articoli interessanti ti consiglio di visitare la categoria “Guadagnare Con un Blog” o “Guadagnare Online“.

In bocca al lupo e buon lavoro,

Valerio.

Commenti Facebook
Tags

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close