Consigli e Domande

Guadagnare Online Senza Google AdSense?

guadagnare online senza google adsense giugno 2011Una delle domande più frequenti che mi viene fatta quando si parla di “guadagnare online” (ma io preferisco sempre ricordare che per guadagnare online bisogna lavorare duramente e tanto) è “Valerio, tu che hai le competenze, sapresti dirmi se è davvero possibile guadagnare online senza utilizzare Google AdSense?” oppure “ho visto il sito xxx che raggruppa informazioni su yyy, ma all’interno del sito non ci sono banner, come fanno a guadagnare? Non ho visto nemmeno un insieme di annunci di google!”.

Guadagnare online, senza google adsense, è possibilissimo: esistono, e le persone più “skillate” (come ama dire qualcuno per indicare le persone che hanno le competenze e conoscono l’argomento di cui parlano) lo sanno bene: i network di affiliazione, a volte, permettono di guadagnare addirittura meglio di Google AdSense (ovvero migliorare il rendimento del sito inserendo campagne al 100% contestuali al contenuto del sito).

Prendo spunto dalla eMail che mi ha scritto Virginia la settimana scorsa, parlandomi di un sito che tratta “offerte e promozioni” dei grandissimi gruppi d’acquisto che sono nati negli ultimi anni nel web, in pratica un sito che raccoglie le offerte di Groupon, Groupalia, Letsbonus, …

Virginia si chiede come fa un aggregatore di questi Deals a guadagnare con il sito. La risposta è a mio avviso piuttosto semplice: il sito soddisfa da un lato le esigenze dei tanti utenti che amano gli sconti e le promozioni e vorrebbero evitare di visitare 10 siti di deal per scoprire quali sono le offerte (meglio trovare tutto su un sito internet) e dall’altro sfrutta la potenza dei network di affiliazione.

Quasi tutti i principali siti di gruppi d’acquisto hanno infatti delle campagne pubblicitarie sui maggiori network di affiliazione italiani e stranieri (Sprintrade, Zanox, Tradedoubler)… e pagano gli affiliati (quindi i siti editori che si sono iscritti al loro programma, ovvero alla loro campagna pubblicitaria) o per lead, dando una commissione fissa per ogni persona che si iscrive, o, ancora meglio, per sale, dando ai siti editori delle percentuali per ogni vendita procurata dal loro sito.

In questo modo, un sito che raccoglie tutte le proposte dei siti d’acquisto come quello indicato, riesce a tirare su un bel gruzzoletto se ben impostato e conosciuto in giro per la rete.

Spero che quest’articolo ti sia stato d’aiuto, se hai qualche dubbio o vuoi dire la tua, come sempre, sei invitato a lasciare un commento su Monetizzando.com, il punto di riferimento in Italia per chi vuole lavorare e guadagnare con internet.

Buon lavoro,

Valerio

Commenti Facebook
Tags

Articoli Correlati

3 Commenti

  1. ciao,
    io per esperienza personale sono abbastanza scettico sui “soldi facili” con adsense; come tutte le cose, funziona sicuramente, con 10/20 mila visite al giorno….
    ma per raggiungere risultati ce ne vuole di olio di gomito!!
    ciao
    alessandro

  2. Assolutamente si! per esperienza personale posso dire che grazie a siti come sprintrade è possibile guadagnare 3-4 volte di più rispetto ad adsense!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close