Senza categoria

Guadagnare con le Opzioni Binarie Nel 2016: Si Può?

Guadagnare con le Opzioni Binarie Nel 2016: Si Può? Recentemente ho ricevuto 3 email di alcuni lettori di monetizzando.com® in cui mi è stato chiesto “ma nel 2016 è possibile guadagnare con le opzioni binarie?” Come sempre ho deciso di scrivere un articolo, per fare chiarezza su questo argomento.

Se il 2016 è l’anno in cui, su Monetizzando.com® ho inserito fra gli argomenti il mondo del Network Marketing, il 2015 è stato sicuramente l’anno dedicato al mondo delle Opzioni Binarie, tanto che, andando a guardare quelli che sono gli articoli più letti della categoria, tantissimo traffico è arrivato su:

Quattro articoli dedicati in pratica a: la validità delle opzioni binarie, come funziona una delle piattaforme più utilizzate (che, per inciso, è anche sponsor della Juventus), informazioni su un broker regolamentato CONSOB e informazioni su un broker con deposito minimo per operare di soli 10 euro.

Si può guadagnare con le opzioni binarie?

La verità è che, rispetto all’anno scorso, non è cambiato molto, se non la quantità di pubblicità e “Promesse incredibili” di chi ti dice che puoi diventare ricco subito o in una notte.

Chiariamo quindi subito che non diventerai ricco in una settimana con le opzioni binarie, specialmente se non conosci questo mondo. Strategie come la martingala (ovvero il raddoppio) e l’utilizzo di timeframe (Scadenze) brevissime porta a mettere in serio pericolo il capitale che si decide di investire nelle opzioni binarie, ecco perché in tanti paragonano le opzioni binarie alle scommesse.

Se non hai alcuna conoscenza e non cerchi di interpretare cosa succede nei mercati finanziari, in pratica fai una scommessa alla cieca sull’andamento di un determinato titolo o di una coppia di valute (asset, più in generale), e questa strategia, chiaramente, ti porterà a perdere tutto il capitale investito (considera infatti che il rendimento è del 70 – 90% sulle operazioni che saranno chiuse in positive, mentre in caso di operazione/previsione sbagliata la perdita è del 100%).

Template Monster Sconti

Altro elemento da non sottovalutare è la psicologia e la gestione del denaro: è facile cercare di rifarsi e recuperare quando si sbagliano delle operazioni e vedi il tuo conto sgretolarsi, e viceversa è facile “gasarsi” e pensare che sia facile continuare ad andare in profitto quando le tue previsioni sono corrette.

Ma tieni a mente che i migliori trader, ed i trader professionisti, ragionano e lavorano su un rendimento massimo del 5% mensile, il che significa che, nel “pacchetto” di operazioni che pensano di fare durante il mese prevedono già delle operazioni che si chiuderanno in negativo!

Altra nota dolente, nel mondo delle opzioni binarie, sono sicuramente le telefonate insistenti di alcuni broker che, una volta che tu ti sei registrato, periodicamente ti contattano per proporti di fare un nuovo deposito o ritornare a fare operazioni: chiedere di essere cancellati e riuscirci è veramente difficile, ed online è possibile trovare tantissimi articoli di trader che dopo aver perso il capitale investito sono stati contattati con l’invito a versare nuovamente e continuare, magari con la consulenza di un “consulente finanziario” che li avrebbe aiutati a fare delle buone operazioni.

Se vuoi approfondire l’argomento puoi leggere i tanti articoli pubblicati su monetizzando.com® dedicati alle opzioni binarie, il trading è sicuramente un mondo molto affascinante ed interessante, specialmente per chi vuole provare delle forme di investimento alternative, ma sicuramente comporta un elevato livello di rischio, e non è adatto a tutti (specialmente a chi ha bisogno di soldi e cerca nel trading la soluzione per fare soldi facili e guadagnare online).

Per chiudere l’articolo vorrei dare un consiglio a chi cerca corsi di trading: prima di iscriverti ad un costoso corso, perché non comprare qualche buon libro e cominciare a leggere quello?

Se non hai voglia di leggere libri e di imparare, forse, il trading, non fa per te 😉

Se quest’articolo ti è stato utile metti un mi piace, oppure lascia il tuo commento se vuoi dire la tua o raccontare la tua esperienza!

Commenti Facebook

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close