Guadagnare Online

Guadagnare con Shopify

Guadagnare con Shopify: Uno dei Trend del 2016? Nel mondo dell’affiliate marketing, da qualche tempo, si parla di Shopify come metodo “white” per guadagnare sfruttando le potenzialità di shopify, cerchiamo di capire come funziona…

Shopify permette a chiunque di creare un ecommerce attraverso una piattaforma che offre tutti gli strumenti di cui si può aver bisogno per creare un ecommerce che prende in considerazione sia la vendita online che la vendita offline.

Shopify conta già più di 150.000 negozi in 150 paesi ed è sicuramente una delle più utilizzate in tutto il mondo, cresciuta inizialmente nel mercato statunitense, ma chiaramente permette di creare temi multilingua e può essere tradotto in italiano tramite il sistema di localizzazione.

Shopify inoltre permette di aggiungere tantissime funzionalità tramite i componenti aggiuntivi disponibili.

Senza dilungarmi sul funzionamento di Shopify, che potrai comunque approfondire online, voglio spiegarti come molti affiliate marketers stanno guadagnando tramite shopify.

Il sistema è abbastanza semplice:

  • La prima cosa da fare è trovare dei prodotti low cost dalla Cina (e ci sono diversi siti internet che ti permettono di vendere questi prodotti o di trovare i prodotti di tendenza in maniera semplice e veloce, specialmente se parli un pò di inglese o se sei bravo con le lingue)
  • Successivamente si crea uno Store con Shopify (chiaramente è possibile creare store mono prodotto o multi prodotto, cambiare la grafica e sfruttare + di 500 app/plugin a disposizione per migliorare lo store), ottimizzando le landing page ed inserendo i software di tracking
  • Ads su Facebook – Ci sono moltissimi posti dove è possibile fare pubblicità, ma Facebook risulta quello su cui la gran parte degli affiliate marketer si sta focalizzando, anche perché, se ad esempio decidi di aprire un negozio dedicato al fitness, tramite Facebook è semplice targettizzare per interesse fitness (ad esempio!)
  • Ogni volta che un cliente compra un prodotto o effettua un ordine, l’oggetto viene inviato direttamente dalla Cina (in pratica in drop shipping)

Non avrai bisogno di un magazzino, non avrai bisogno di avere fisicamente gli oggetti, puoi automatizzare tutto (incluso l’ordine che arriverà direttamente al venditore cinese (ad esempio di AliExpress o AliBaba) e costruire contemporaneamente una lista di indirizzi email.

C’è chi lo considera un metodo white hat eccellente e sta facendo numeri interessanti (specialmente quando si lavora sul mercato americano/canadese o inglese e dove la spedizione non impiega troppo tempo per arrivare al destinatario).

White Hat perché, mentre chi lavora con Facebook Ads e l’affiliate marketing si trova sempre a combattere contro ban di facebook e potenziali annunci bloccati, Facebook non bannerà l’account che pubblicizza uno store con dei prodotti e, contemporaneamente, tu puoi creare un business che potrà essere anche venduto (ad esempio un negozio di fitness su shopify completamente automatizzato)

Sfruttare il free shipping o il free + shipping?

I due metodi più utilizzati per vendere con shopify sono la spedizione gratuita, oppure l’oggetto regalato (si pagano solamente le spese di spedizione), ognuno sceglie il metodo che preferisce, in pratica, arrivando sullo store shopify puoi trovare:

  • Un prodotto venduto a 10 $ con spedizione gratuita
  • Un prodotto venduto a 0 $ + 10 $ di spese di spedizione

Bisogna testare per capire quale sia il metodo che converte di più!

Bisogna tenere in considerazione comunque che se da un lato uno store così può essere automatizzato, tu dovrai comunque parlare con i produttori e creare un sistema di assistenza clienti.

Inoltre, se vuoi scalare il tuo negozio, avrai bisogno che il produttore possa evadere correttamente tutti gli ordini, insomma bisogna tenere in considerazione una serie di variabili, come sempre!

Questo chiaramente è solo un articolo introduttivo, tu cosa ne pensi? Vuoi dire la tua? Lascia un commento, oggi stesso, su Monetizzando.com® e, per supportare Monetizzando, clicca su Mi piace, non ti costa nulla!

Commenti Facebook

Related Articles

2 Comments

  1. Ciao Valerio,
    grazie per aver condiviso questo utilissimo articolo.
    Shopify mi sembra un ottimo strumento per la vendita, ma trovo che la difficoltà nel contatto coi fornitori sia una problematica da non sottovalutare.

  2. Bellissimo articolo e complimenti per la chiarezza e la competenza. Vorrei però chiederVi di più sulle metodologie giuste per l’ approccio a qiesto fantastico mondo. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close