Mondo Blogging

Tutorial: Come inserire Google Analytics su Sito WordPress?

Tutorial: Come inserire Google Analytics su Sito WordPress? – In quest’articolo scoprirai come collegare in maniera semplice Google Analytics al tuo sito web, grazie a questo strumento potrai infatti tenere sotto controllo le statistiche del sito ed avere tantissime informazioni fondamentali per far crescere il tuo blog.

Se vuoi approfondire l’argomento Google Analytics, dopo averlo installato e collegato al tuo sito web, ti consiglio di leggere il libro Web Analytics 2.0b di Avinash Kaushik, è considerata “la bibbia di Analytics” e lo puoi comprare su Amazon tramite il box qui di seguito:

Configurare Google Analytics e collegare il tuo sito o inserire il codice di monitoraggio è una operazione piuttosto semplice, che si può fare in vari modi: tramite l’utilizzo di plugin specifici o manualmente, ed in quest’articolo scoprirai entrambe le procedure.

Chiaramente, per inserire Google Analytics sul tuo sito web avrai bisogno di un account Gmail tramite il quale potrai accedere proprio a Google Analytics e creare così il tuo “Account” per il sito / blog (o per i siti) che gestisci.

Collegare WordPress a Google Analytics: Codice di Monitoraggio

Una volta effettuato l’accesso a Google Analytics potrai andare sulla sezione Amministrazione (trovi la voce amministrazione nella parte alta del menu) e da qui avrai 3 colonne: dalla colonna di sinistra clicca su Crea nuovo account quindi inserisci le informazioni richieste, ovvero:

  • Nome account
  • Nome sito web
  • URL del sito web
  • Categoria di settore
  • Fuso Orario

A questo punto potrai cliccare su Ottieni ID di Monitoraggio, si tratta del codice che ti permetterà di tracciare le visite sul tuo blog, e solitamente è disponibile in tre versioni:

  • Compatta: è composta dalle lettere UA ed una serie di numeri
  • HTML classico (Codice Javascript)
  • PHP

Per inserire manualmente il codice di Analytics sul tuo sito dovrai prendere il codice javascript (quello che inizia con <script> e finisce con </script> e dovrai inserirlo all’interno del tuo sito: alcuni template hanno la voce “google analytics” o altri script nel pannello di amministrazione (a proposito, se stai cercando un buon template dai una occhiata alla mia selezione dei migliori template wordpress).

Se non trovi questa voce puoi comunque andare dalla bacheca di WordPress alla voce Aspetto – Editor e qui cercare il file header.php.

A questo punto vai alla fine della pagina e prima del tag di chiusura </head> incolla il codice che hai copiato da Google Analytics, quindi clicca su Aggiorna il file: adesso hai installato manualmente Google analytics.

Attenzione: se aggiornerai il template ricorda di reinserire il codice Google Analytics, altrimenti perderai poi tutti i dati dal giorno dell’aggiornamento del template, essendo “saltato” il codice Google Analytics.

Plugin per installare Google Analytics su WordPress

Se preferisci gestire tutto con un plugin oggi ce ne sono a disposizione davvero tantissimi, io ti consiglio Google Analytics by Yoast, semplice e funzionale, ti permetterà di autenticarti con il tuo account Google per configurare in maniera rapidissima Google Analytics su WordPress.

Se preferisci potrai anche inserire il codice UA manualmente, quindi salvare le impostazioni ed hai configurato correttamente Analytics su WordPress.

Fra gli altri plugin che permettono  di installare Analytics su WordPress cito anche Google AnalyticatorGoogle Analytics Dashboard for WP.

C’è da dire, per correttezza, che alcuni di questi plugin ti permetteranno anche di controllare le statistiche direttamente all’interno di WordPress, ma chiaramente andranno ad appesantire il sito con delle funzioni aggiuntive (a proposito leggi La Velocità Di Un Sito Internet è Un Fattore di Posizionamento SEO?).

Versione originale dell’articolo:

Inserire Analytics Su WordPressUno dei plugin indispensabili ed estremamente comodi per wordpress è il plugin che consente di implementare Google Analytics.

Implementare google analytics permette di controllare e di tenere sempre sott’occhio tutte le statistiche del blog, dunque consente di visualizzare la frequenza di rimbalzo, su quali pagine arrivano i nostri visitatori, cosa cercano su internet, e molte, moltissime altre funzioni.

Analytics è senza dubbio uno dei migliori sistemi di statistica migliori presenti online. Per maggiori informazioni sul mondo delle statistiche online ti consiglio di visitare anche la categoria interamente dedicata ad “Analytics e Statistiche Online“.

Ci sono vari modi per installare WordPress all’interno di un sito internet, il mio consiglio è quello di evitare di mettere troppi plugin, andare all’interno di WordPress nella sezione “Aspetto – Editor” del template (ed ogni volta che cambi il template dovrai inserire il codice) ed andare alla pagina “Header” (Testata), cercare poi la riga </head> ed inserire prima di questa riga il codice di Analytics.

Ma vediamo anche come funziona Analytics e come si può implementare tramite plugin.

Il servizio è gratuito fino a (se non sbaglio) 5,000,000 di visite al mese, cifra molto ma molto sostanziosa, ragion per cui tutti possono usare analytics e, qualora raggiungano i 5,000,000 di visitatori al mese, potranno tranquillamente pagare il servizio a google.

Implementare Analytics è una operazione semplice: esiste un plugin che permette di inserire automaticamente analytics, ecco la guida che vi spiega come implementarlo:

Scaricate il plugin da Analytics + WordPress, scompattatelo e caricatelo nella cartella “plugins” (sottocartella di wp-content).

Andate ad attivare il plugin sulla voce plugin della bacheca del vostro wordpress, accedete ad analytics, fate la registrazione e copiate il codice identificativo.

Rientrate sul vostro wordpress e copiate il codice andando su “impostazioni” Analytics. Salvate le impostazioni e… avete già finito 😉

Nota: Articolo pubblicato per la prima volta l’1 Novembre del 2008, completamente revisionato il 27 Aprile 2017.

Commenti Facebook

Ultimo aggiornamento 2018-04-24 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Tags

Articoli Correlati

6 Commenti

  1. Ciao,
    ho scaricato e installato il plugin che consigli x Google analytics su wordpress.
    Lo devo ancora provare, ma mi sembra un buon lavoro: ti ringrazio.
    Un saluto!

  2. Sarà, ma io non son mica riuscito. Cioè, sono arrivato fino a inserire il codice di g.Analytics…ma non mi cambia nulla! non ho nessuna statistica

  3. neanche io ci sono riuscito per il momento.
    ho installato il plugin direttamente sulla sezione plugin di wordpress.
    Grazie al tuo aiuto sono riuscito a inserire il codice (Web Property ID) anche se poi mi si chiede di rispondere si o no alla seguente domanda “Asynchronous Tracking”. ho provato sia con si e con no ma quando vado nella pagina di google Analytics, mi mette tutto a zero, come se ci fossero state visite.
    Dovrebbe vedere anche le visite effettuate prima dell’installazione di google analytics? come mai non mi compaiono le visite? grazie in anticipo a tutti quelli che potranno darmi una mano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close