Facebook Ads

Guida Regole Automatizzate Facebook Ads: Come utilizzarle?

Sei stanco di gestire tutto quello che riguarda le tue Ads? Hai bisogno di un metodo che velocizzi il tuo lavoro e che allo stesso tempo ottimizzi i risultati? Allora dovresti sapere di più sulle Regole Automatizzate Facebook Ads.

Se non ne hai mai sentito parlare, niente paura: durante questo articolo ti spiegherò cosa sono, come funzionano e come possono non solo facilitare la tua vita, ma anche rendere più fruttuose le tue campagne pubblicitarie.

Regole Automatizzate Facebook Ads Cosa Sono?

Sai bene che lanciare una campagna pubblicitaria su Facebook non è un’azione fine a se stessa: richiede un monitoraggio continuo. Se ti piacerebbe avere un valido aiuto nel controllo delle tue Ads che non ti richieda dispendio d’energia o di denaro, le regole automatizzate di Facebook Ads sono l’opzione giusta per te.

Le regole automatizzate sono uno strumento pensato per permettere alle tue pubblicità su Facebook (vuoi saperne di più? Leggi Guida alla Pubblicità su Facebook: Facebook Ads, Come Funziona?) di gestirsi in maniera totalmente autonoma.

Possono essere applicate su:

  • Campagne pubblicitarie
  • Gruppi di inserzioni
  • Tutte le tue inserzioni

Questo chiaramente ti aiuta a risparmiare tempo e lavoro. Puoi inserirle per mezzo della Gestione Inserzioni e saranno loro ad aggiornarti sulle modifiche apportate e sulle azioni svolte.

Nello specifico quando crei una regola puoi impostare delle condizioni per renderla attiva, come ad esempio il raggiungimento di un certo numero di clic su un determinato post, la vendita pari o superiore a una certa cifra da te impostata o il numero di utenti raggiunto dall’inserzione che ti interessa.

Come funzionano le regole automatizzate di Facebook?

Le regole funzionano in base a dei canoni che tu fornirai. Ciò che devi ricordarti è di rispettare sempre le linee guida di Facebook, onde evitare eventuali ban (vuoi saperne di più? Leggi Facebook Ads e Ban degli Account Pubblicitari: Cosa Sapere?).

I canoni che fornisci vengono chiamati “Condizioni“. Le condizioni nient’altro sono che il caso specifico in base al quale la regola scatta, sono davvero tante e si adattano alle tue esigenze. Te ne presento alcune, secondo me le più importanti:

    • Costo: sono tutte le condizioni che attivano/disattivano la regola in base alle tue spese. Puoi fare delle modifiche, ad esempio, ogni volta che vengono aggiunte delle informazioni di pagamento nel sito web, che gli utenti installano un app, o addirittura ogni volta che mettono un prodotto in wishlist. Puoi anche impostare il costo medio per i risultati generati dalle tue inserzioni e dalle visualizzazioni.
    • Frequenza: la regola si attiverà o disattiverà in base al numero di volte in cui le persone guarderanno la tua inserzione.
    • Impression: permettono di disattivare o attivare la regola in base al numero di volte in cui apparirà sullo schermo degli utenti.
    • Spesa Totale: disattiva la regola (o la mette in pausa) se la tua spesa totale è stata già raggiunta.
    • Copertura: attiva o disattiva la regola in base il numero di persone che hanno visualizzato le tue inserzioni almeno una volta.
    • Risultati: attiva o disattiva la regola in base al numero di volte in cui la tua inserzione ha raggiunto un risultato, seguendo l’obiettivo che hai selezionato.
    • Budget: puoi attivare o disattivare una regola in base al tuo budget totale, giornaliero o in base al limite di spesa della campagna dell’oggetto.

    Le condizioni possono inoltre riguardare le tipologie d’acquisto, la durata dell’inserzione, l’offerta automatica e la  percentuale di spesa del budget stimata.

Creare regole Facebook Ads

Per creare delle regole per Facebook Ads dovrai andare nella pagina Gestione Inserzioni, la stessa che usi per tenere sotto controllo tutte le tue Ads. A quel punto ti basterà selezionare la casella “Regole” accanto alla tua inserzione (o campagna) attiva. Si aprirà un menu a tendina:

Menu Regole Facebook Ads
Menu Regole Facebook Ads

Una volta cliccato su “Crea una nuova regola” potrai selezionare le condizioni e le azioni che la regola svolgerà in automatico (di cui ti parlerò tra qualche paragrafo). Tutte le regole possono funzionare fino alla fine della campagna oppure avere un intervallo di tempo e dunque una scadenza.

Quando avrai fatto tutto potrai impostare il tipo di notifica che vuoi ricevere ogni volta che una regola entra in azione e agisce sulle tue inserzione e decidere di condividere le informazioni anche con i restanti amministratori dell’account pubblicitario.

L’ultimo passo per inserire una regola automatizzata è darle un nome: a quel punto potrai cliccare su “Crea” e vedere la sua anteprima, cosa che ti consentirà di conoscere quali potrebbero essere i suoi risultati.

A questo punto non ti resta altro da fare che attivarla. Ricordati che per ogni campagna puoi creare più di una regola e amministrare il tutto come meglio credi.

Come usare le regole automatizzate di Fb Ads

Se hai tanti utenti attivi e in target con le tue inserzioni (vuoi saperne di più? Leggi Corso Facebook Ads: Facebook Laser – Intercetta il tuo Target!) utilizzare le regole automatizzate ti renderà sicuramente la vita più facile.

Usarle correttamente è facile: ogni volta che accedi a Gestione Inserzioni basta cliccare su “Tutti gli strumenti” e “Regole automatizzate”.

Una volta fatto l’accesso a questa sezione, avrai davanti tutte le tue regole e potrai usarle, modificarle e anche eliminarle. Ogni volta che crei una regola rimarrà nel tuo archivio, cosa che ti consentirà di riutilizzarla in futuro.

Sappi che le regole possono essere anche programmate: se ritieni che una certa inserzione abbia bisogno di una regola a partire da un determinato giorno, o persino scegliere di attivarla a giorni alterni, puoi farlo.

Da “Regole automatizzate” puoi inoltre accedere alla pagina “Attività“. Questa pagina specifica ti farà vedere tutto ciò che le regole hanno fatto, dalle modifiche alla disattivazione delle tue campagne.

Quando attivi le tue regole Facebook effettua una verifica e ti aggiorna sui loro risultati. Puoi fare in modo che le notifiche sul corretto funzionamento della regola arrivino in maniera continuativa (ogni 30 minuti) o giornalmente.

Funzioni Regole Automatizzate Facebook Ads

Abbiamo parlato del fatto che le regole compiono azioni specifiche sulle tue campagne. Ma di cosa si tratta? Eccole tutte nel dettaglio:

  • Invia notifiche: invia una notifica a te (o agli altri amministratori, in base alla tua scelta) quando la tua regola apporta modifiche alle inserzioni.
  • Riavvia: riavvia l’inserzione in base a una condizione che tu fisserai.
  • Modifica budget: modifica il budget giornaliero o totale del tuo gruppo di inserzioni in base alle condizioni che fissi.
  • Modifica offerta manuale: aumenta o riduce l’offerta per il tuo gruppo di inserzioni manuali.
  • Disattiva: disattiva le inserzioni o la tua campagna pubblicitaria.

Limiti e Consigli Regole Automatizzate

Come ogni strumento di Facebook, anche le regole automatizzate devono essere utilizzate tenendo presenti i loro limiti e seguendo dei consigli.

Per quanto riguarda i limiti, te li elenco brevemente:

  • Condizioni: puoi aggiungerne solo una per ogni regola
  • Esclusività: una sola regola può essere usata solo su una sola categoria. Questo significa che se la applichi a una campagna non potrai applicarla anche alle inserzioni. Una regola può anche essere associata a più campagne contemporaneamente ma mai a campagne e a inserzioni nello stesso momento.
  • Tematica: le regole automatizzate non si possono applicare a inserzioni politiche.
  • Numero: ogni account pubblicitario può avere solo 250 regole automatizzate, comprese quelle inattive.

Per quanto riguarda i consigli, sappi che le regole automatizzate sono considerate inutili se non hai almeno una decina di campagne o inserzioni attive. Nascono infatti per aiutare chi ha un numero di campagne o inserzioni talmente elevato da non riuscire a gestirle da solo.

Se ne hai bisogno e devi usarle ricordati che un buon consiglio è quello di dare comunque un’occhiata ai dati almeno una volta alla settimana: le regole automatizzate non confrontano i dati, agiscono e basta. Sta a te, ogni tanto, verificare che siano ancora utili.

Infine è buona norma impostare un report giornaliero da farci arrivare via mail, di modo tale da poter controllare l’andamento delle nostre campagne o inserzioni a cadenza regolare, ma senza troppo stress.

Spero che la mia guida ti sia stata utile. Se hai qualche domanda da fare lasciami un commento. E ricordati di mettere un like e condividere l’articolo.

Commenti Facebook

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close