News

Gli Investimenti Pubblicitari Online – Settembre 2011?

Investimenti pubblicitari e pubblicità online I dati ufficiali, come è noto ai principali player del settore interne, verranno enunciati come ogni anno per l’edizione 2011 di Iab Italia, momento di incontro imperdibile per le aziende che lavorano online.

Le date dello Iab di quest’anno sono il 12 ed il 13 Ottobre, ed il payoff dell’anno è “The new normal”, che sostituisce il payoff dell’anno scorso “The web is”, ma dello Iab parlerò fra qualche tempo (anche perchè, anche per quest’anno, sarò presente anche io alla due giorni dello Iab 2011).

Voci piuttosto informate comunicano, in merito agli investimenti pubblicitari online, che anche per quest’anno internet ha segnato un passo importante, liberandosi da preconcetti che vogliono internet un mezzo di nicchia ed è diventato uno dei punti fondamentali in cui le aziende devono investire, sia in campo pubblicitario puro sia per quanto riguarda la strategia di Webmarketing e Social Media Marketing.

Sempre su internet si può leggere come il giro di affari della pubblicità online ha superato, anche in Italia, il miliardo di euro, e da qualche anno a questa parte cresce “a doppia cifra”: internet sta maturando mese dopo mese e sempre più aziende pensano di prendere in considerazione internet per strutturare quella che oggi in molti chiamano una “comunicazione a 360 gradi”.

Internet oggi vale circa il 2% del Pil (prodotto interno lordo) nazionale, ed a quanto pare, sebbene sia già una percentuale non indifferente, questa è destinata ad aumentare, considerato che in molti paesi d’Europa l’advertising online incide in media del 4/5% sul Pil dei vari paesi.

Durante l’anno scorso si è avuta una previsione di crescita pari al 15% anno dopo anno, dal 2011 al 2013. E’ bene ricordare anche che sebbene quest’anno ci sia stata una forte contrazione per il mercato pubblicitario durante il primo semestre, internet ha segnato ancora una volta dei dati positivi rispetto ai dati dell’anno precedente (che erano in crescita rispetto all’anno passato ancora).

Internet dunque continua ad attirare sempre più aziende, piccole, medie e grandi, che cominciano a pensare e verificare che investire in pubblicità online significa monitorare i risultati ed ottenere informazioni, a volte anche precise, sull’andamento della nostra campagna pubblicitaria, per capire cosa funziona e cosa no, ma internet ti permette anche di correggere il tiro quando la tua campagna sta “performando male”, o ancora “scegliere come farti pubblicità” e su quali canali fare pubblicità.

E tu, cosa ne pensi? Hai mai avviato una campagna pubblicitaria su internet? Hai pensato di farlo durante il 2011? Vuoi dire la tua sugli investimenti in pubblicità online nel 2011? Lascia il tuo commento su Monetizzando.com, il punto di riferimento in Italia per chi vuole lavorare e guadagnare con il web.

Buon lavoro,

Valerio.

P.s.

Come sempre sei invitato anche a lanciare le tue discussioni sulla Pagina Fan di Facebook e, se hai qualche domanda, ad utilizzare il modulo “contattami” o lasciare un commento (se la domanda è attinente a quest’articolo)!

Commenti Facebook
Tags

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close