Public Ideas

Investire in Programmi di Affiliazione: incrementare vendite e leads?

Public-Ideas ci racconta perché oggi è importante investire in Italia, Spagna ed America Latina per incrementare le vendite e i contatti (leads) tramite i programmi di affiliazione.

Di ritorno dal dmexco 2014 e dall’E-Commerce Paris 2014, Public-Ideas, uno dei player europei che si occupa di performance marketing, ci ha inviato un comunicato stampa in cui vengono delineate una serie di strategie consolidate che permettono, tramite i programmi di affiliazione, di raggiungere i consumatori e gli utenti nel momento migliore.

Sia in Spagna che in Italia pare che il performance marketing stia diventando una pratica consolidata e sempre più vicina alle aziende ed ai consumatori: il mercato italiano non è maturo quanto quello francese e spesso le aziende si affidano a campagne media tradizionali, ma, Joséphine Fuda ci racconta come il performance marketing sta guadagnando terreno anche in Italia.

Quali sono le possibilità di sviluppo del performance marketing in Italia?

Oggi le aziende guardano prima di tutto al ROI. E’ per questo che sempre più aziende si avvicinano al performance marketing e si affidano all’esperienza di Public-Ideas nel settore dell’affiliazione: la nostra offerta a performance permette alle aziende di far crescere il loro fatturato ed i loro database.

In Public-Ideas lavoriamo molto per combinare gli obiettivi di acquisizione contatti con le finalità di branding. Joséphine Fuda (International Operations Director di Public-Ideas) racconta come in Italia i grandi brand sempre più frequentemente intraprendono campagne di performance marketing / affiliazione da affiancare ai media tradizionali (questo capita sia con le aziende del settore automotive che con il mondo finance o travel, …).

Quali sono i settori eCommerce più forti in Italia?

Sicuramente, se dobbiamo stilare una classifica dei settori più in crescita, troviamo i settori che negli anni sono stati pionieri nel mondo dell’affiliazione e del performance marketing, ovvero:

  • Turismo
  • Fashion / Moda
  • Bellezza

E dell’America Latina invece? E’ un mercato sul quale si può pensare di investire?

Assolutamente si. I brand iberici oggi favoriscono parecchio il collegamento fra il mercato spagnolo e quello sudamericano, e già diversi marchi europei ed americani stanno entrando in alcune nicchie del mercato dell’America Latina.

E’ chiaro che, per chi vuole investire in America Latina, bisogna tener conto di una serie di regole e leggi piuttosto severe: in questi paesi è infatti operativo un regime di protezionismo che porta ad avere costi/tasse sulle transazioni finanziarie online che arrivano fino al 30% in Argentina.

Oltre alla tassazione bisogna creare una rete di distribuzione e considerare le ingenti tasse doganali (il Brasile, per fare un esempio, pone alte barriere di ingresso per tutti i prodotti del settore tecnologico/elettronico provenienti dall’estero): in questo modo si cerca di rallentare la concorrenza internazionale.

E’ pur vero che gli utenti dell’America Latina apprezzano molto i brand esteri per la qualità dei prodotti. La soluzione migliore, ad oggi, sembra essere quella di affidarsi a partner locali. Le campagne che funzionano meglio? Incontri, abbonamenti, assicurazioni, banche.

Leggi tutte le news di Monetizzando.com su Affiliazione Public-Ideas,

buon lavoro e buon performance marketing,

Valerio

Commenti Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close