Lavorare Online

Lavorare On Line Con Siti Internet e Blog: E’ Obbligatorio Registrare Il Sito Come Testata?

E' necessario registrare i giornali online al Tribunale?

Una delle domande e delle discussioni frequenti che si leggono su internet, e per le quali spesso non si riesce a trovare una risposta chiara, è legata ai siti internet ed ai blog che hanno una grande frequenza di aggiornamento: è necessario registrarle come testate?

A rispondere è una sentenza della Corte di Cassazione del 10 Maggio 2012 che ho trovato su Penale.it (cliccando sul link potrete leggere l’intera sentenza).

Cosa è successo: Carlo Ruta crea un “giornale online” di informazione chiamato “Accade in Sicilia”. Questo giornale on line (ovvero fruibile solamente attraverso internet) non viene registrato presso la cancelleria del Tribunale di residenza del Sig. Ruta (Modica) e viene così multato per 150,00 euro.

Il Sig. Ruta decide allora di chiedere ricorso in Cassazione, in quanto il sito costituiva un blog o sito internet e quindi non rientrando nella definizione di stampa o stampato. Inoltre la legge secondo cui anche i giornali informatici andavano registrati riguardava le pubblicazioni che volevano usufruire di finanziamenti pubblici.

1.1. Ai sensi dell’art. 1 L. 47/1948 (disposizione sulla stampa) sono considerati stampe o stampati tutte l riproduzioni tipografiche o comunque ottenute con mezzi meccanici o fisici/chimici, in qualsiasi modo destinati alla pubblicazione.

1.2. Dall’esame di detta disposizione si evince che – ai fini della sussistenza in senso giuridico del prodotto stampa – necessitano due condizioni: a) un’attività di riproduzione tipografica, b) la destinazione alla pubblicazione del risultato di tale attività.
1.3. Nell’ambito del prodotto stampa, come sopra individuato, la norma di cui all’art. 5 citata L. 47/1948 prescrive che nessun giornale o periodico può essere pubblicato se non sia stato registrato presso la Cancelleria del Tribunale nella cui circoscrizione la pubblicazione deve effettuarsi.
1.4. La pubblicazione di un giornale o altro periodico, senza che sia stata eseguita la registrazione prescritta dall’art. 5, costituisce illecito penale punito ai sensi dell’art. 16 citata legge n. 47/1948

Il giornale telematico non rispecchia le due condizioni ritenute essenziali ai fini della sussistenza del prodotto stampa come definito dall’art. 1 L. 47/1948 ed ossia: a) un’attività di riproduzione tipografica; b) la destinazione alla pubblicazione del risultato di tale attività.

Di conseguenza sembrerebbe non necessaria la registrazione dei siti internet di informazione o di quei siti che si propongono esclusivamente come “giornali online” non destinati ad essere stampati, pubblicati e rivenduti.

Una sentenza davvero interessante che potrebbe finalmente far luce su quest’argomento che fino ad oggi è stato molto spinoso, tu cosa ne pensi?

Vuoi dire la tua? Lascia un commento su Monetizzando.com, e se ti è piaciuto quest’articolo usa i pulsanti social per dare visibilità all’articolo: condividilo su Facebook / Twitter o Google+!

Buon lavoro su internet,

Valerio

Commenti Facebook
Tags

Articoli Correlati

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close