Lavorare Online

Lavoro Online da Casa: Guida Per Lavorare Online

Sono numerosissime le persone che oggi lavorano online e molti giovani e meno giovani cercano informazioni su internet per capire quali sono i metodi per lavorare con internet: alcuni cercano termini come telelavoro, altri invece cercano parole chiave legate al “fare soldi con internet”, in quest’articolo trovi una guida che spiega come è possibile creare una attività online lavorando anche da casa.

Il web ha creato numerose professioni:

  • Il Webmaster (colui il quale crea e gestisce siti web)
  • Il Sistemista (progetta ed implementa le soluzioni informatiche più adatte a soddisfare esigenze complesse che riguardano realtà aziendali solitamente di dimensioni elevate)
  • Il Web Marketer (si occupa di gestire, pianificare e creare campagne pubblicitarie o promuovere prodotti e servizi tramite il web)
  • Il Social Media Manager (si occupa di gestire la presenza delle aziende sui social network)
  • Il SEO (Esperto nel posizionamento sui motori di ricerca)

Queste però non sono le uniche professioni che possono essere svolte online: oggi è realmente possibile crearsi un lavoro da casa in vari modi, e in quest’articolo troverai una serie di idee, spunti ed approfondimenti pensati per rispondere a chi come te cerca informazioni sul lavoro online.

Lavorare da casa è possibile?

La parola chiave (o termine di ricerca) “lavorare da casa” ha un volume medio di ricerca mensile su Google di 12.100, significa che mediamente ogni mese più di dodicimila persone cercano informazioni sul lavoro da casa.

Cercando “lavorare da casa” su Google, quindi, vengono restituiti una serie di risultati che riportano ad articoli con le proposte ed i metodi più variegati, alcuni dei quali in realtà non permettono di “crearsi uno stipendio” o una stabilità economica con internet.

Di false promesse di guadagni facili è pieno il mondo e, così come la vita reale, anche su internet esistono persone che promettono soldi facili e subito: per trattare in maniera approfondita questo argomento non basterebbe un solo articolo, quindi cerchiamo subito di capire come è possibile lavorare da casa seriamenteguadagnare grazie ad internet.

Fra i metodi per lavorare online si possono elencare:

  • Lavorare da casa nel mondo del trading online (chiaramente bisogna avere delle competenze)
  • Guadagnare con la compravendita di domini (leggi Come Guadagnare Online Con I Nomi A Dominio)
  • Lavorare da casa vendendo prodotti su eBay
  • Lavorare da casa offrendo servizi (scrittura articoli, gestione pagine Facebook, realizzazione grafica e pubblicità, …)

Qui di seguito troverai una serie di paragrafi che ti mostrano alcuni dei lavori online che ti permetteranno di lavorare da casa.

Lavorare da casa con un blog

Il primo metodo di cui voglio parlarti è il blogging: comincio da questo metodo perché io stesso ho fondato sul “blog” tutta la mia attività.

È possibile creare un blog e crearsi una vera e propria attività, riuscendo a guadagnare e organizzare un lavoro professionale e rispettabile.

Fra gli esempi di blog di successo ci sono Misya.info, Aranzulla.it e numerosi altri blog. Io stesso ho fatto un esperimento nel 2016 creando un nuovo blog da zero e racconto tutta la storia nel libro “Da 0 a 30.000 € con un blog in 10 mesi“.

Un blog è uno strumento potentissimo per lavorare da casa: è possibile infatti guadagnare grazie alla pubblicità di Google AdSense (per approfondire leggi Come Funziona Google Adsense: Guida Semplice), grazie alle Affiliazioni Online (per approfondire leggi Come guadagnare con le affiliazioni?), attraverso la richiesta di consulenza o con gli Infoprodotti (di cui parlo nell’articolo Guadagnare Online: Infoprodotti e Consulenze).

Puoi anche vendere i tuoi prodotti o servizi con il tuo blog: un libro, un corso o un servizio (c’è chi ad esempio vende coaching, chi vende servizi social, chi analisi SEO, ….).

Un altro modo di guadagnare con un blog sono le sponsorizzazioni: le aziende potrebbero contattarti per pubblicare contenuti sul tuo blog riconoscendoti un corrispettivo economico o inviandoti dei prodotti da testare.

Creare un blog di successo non è semplice: occorre passione, competenza, professionalità e lavoro: non basta aprire un blog per cominciare a guadagnare, se vuoi crearti un lavoro da casa avviando un blog o un progetto online devi prima di tutto pianificare una strategia, che si può sviluppare partendo da questi punti:

  • Individua un bisogno reale delle persone prima di aprire il tuo blog, scegliere una buona nicchia è importante, più sarai appassionato ed interessato alla tematica da affrontare e più semplice sarà per te curare il progetto nel tempo;
  • Studia i competitor: una volta individuata una nicchia cerca di capire quali sono i siti / blog con cui dovrai competere, prova a capire quali sono le potenzialità di quella nicchia e quali le esigenze del pubblico di riferimento. Valuta anche le tendenze e le ricerche più frequenti nel settore;
  • Come guadagnare con il blog? Pensa quali forme utilizzare per guadagnare con il tuo blog: infoprodotti, affiliazioni, pay per click, o un mix di tutte queste cose, per approfondire puoi leggere l’articolo Come Guadagnare con un blog;
  • Creare il blog / sito web: a questo punto puoi cominciare a sviluppare il tuo sito / blog. Partendo dall’analisi dei bisogni e dallo studio dei competitor potrai poi organizzare meglio il tuo sito. Per creare il tuo blog puoi scegliere di affidarti ad un professionista e pagarlo oppure crearlo da solo, ti consiglio di leggere il mio articolo su come creare un blog, dove troverai altri consigli utili ed interessanti per partire con il piede giusto. Chiaramente dovrai scegliere il dominio e poi affidarti ad un buon hosting, installare il CMS (inutile dirlo, al 99% sarà WordPress) e poi creare la struttura del sito, le pagine e le categorie;
  • Creare i contenuti: una delle parti più importanti nella gestione di un blog, insieme alla SEO, ovvero il posizionamento sui motori di ricerca. Punta sulla qualità dei contenuti e cerca le parole chiave migliori per generare traffico (leggi Lavorare Online: Analisi delle parole chiave per un business online e Come Scrivere Per il Web?)

Lavorare da casa con le affiliazioni?

Da quando ho creato Monetizzando.com® parlo di Affiliate Marketing e di Affiliazioni. Negli ultimi anni l’argomento è diventato sempre più “attenzionato”, e sempre più persone cercano di guadagnare con le affiliazioni.

Si tratta di guadagnare vendendo prodotti o servizi tramite un sito web o tramite delle landing page (per maggiori informazioni puoi leggere Cosa sono le Landing Page?) e il Media Buying (l’acquisto di traffico tramite vari canali come Google AdWords o Facebook Ads, per approfondire puoi leggere Guida Completa al Media Buying: Cosa è?).

Per farti un esempio molto semplice di come sia possibile guadagnare con le affiliazioni pensa che se tu promuovi uno dei prodotti presenti su Amazon utilizzando un particolare link (chiamato link affiliato) e una persona lo compra, riceverai una commissione per aver “procurato” quella vendita su Amazon.

Lavorare da casa con gli Infoprodotti

Si tratta di un modello di business che io stesso ho approcciato direttamente nel 2017, quando ho scritto il mio primo libro (anche se in realtà guadagno con gli infoprodotti utilizzando le affiliazioni, se vuoi leggere una case history ti consiglio l’articolo Come Guadagnare 400 € Con Gli Infoprodotti Degli Altri) e si tratta sicuramente di uno dei modi più interessanti per lavorare da casa e guadagnare con internet.

Creando un infoprodotto potrai creare una rendita passiva: io ad esempio ho impiegato circa 70 ore per scrivere il libro che adesso continua a generarmi delle entrate passive che non sono legate al mio tempo.

Si tratta di una forma di reddito passivo che può essere molto remunerativa, ma bisogna trovare il giusto target ed il giusto infoprodotto: se da un lato ci sono costi di produzione molto bassi (il nostro tempo), bisogna considerare anche la promozione dello stesso, non basta infatti creare un infoprodotto perché questo venda, servirà una strategia di promozione.

Se hai competenze su un determinato argomento o settore potresti pensare a sviluppare degli infoprodotti e promuoverli grazie alla tua professionalità.

Lavorare da casa sfruttando le proprie competenze

Sei bravo con la grafica? Ti piace realizzare video o loghi? Ti piace scrivere? Puoi utilizzare uno dei numerosi marketplace (piattaforme) e forum disponibili online e proporti con i tuoi servizi:

  • Puoi proporti come articolista
  • Puoi proporti come revisore dei contenuti
  • Puoi proporti come grafico o video maker
  • Puoi proporti come traduttore
  • Puoi proporti per trascrivere file audio oppure per realizzare degli audiobook o delle registrazioni
  • Puoi proporti come speaker e mettere la voce per video o infoprodotti di altri
  • Puoi proporti come assistente o segretario online

Queste sono alcune idee di professioni che potresti fare lavorando da casa grazie ad internet.

Quali lavori non permettono di guadagnare seriamente con internet?

Quando si tratta l’argomento “lavoro online” o “guadagno online”, sui risultati di ricerca vengono anche fuori una serie di sistemi che in realtà vengono solitamente approcciati dai ragazzini che vogliono guadagnare qualche euro: si tratta di attività che possono far guadagnare davvero pochi euro e che richiedono molto tempo, fra queste possiamo elencare:

  • Leggere email pubblicitarie iscrivendosi su piattaforme Paid to click o similari
  • Cliccare sui banner pubblicitari proposti da piattaforme Paid to click”
  • Partecipare a sondaggi online retribuiti e/o indiagini di mercato

Su Monetizzando.com® ho scritto alcuni articoli dedicati a questi sistemi, se vuoi approfondire leggi Migliori PTC Serie e Paganti: Si può guadagnare online?Sondaggi Pagati.

Lavorare sui Social: Professioni Social Media Marketing

Una delle attività che si può fare online è la gestione di profili e pagine social. Quello che banalmente viene chiamato “Social Media Manager”, infatti, può declinarsi in numerose professioni, qui di seguito trovi un elenco delle figure professionali che ruotano intorno al mondo dei social network.

Corporate Social Strategist: Lo stratega dei Social Network, la persona che studia i piani che poi devono coinvolgere il social business e che si interfaccia con i manager di più alto livello di una azienda. E’ anche il responsabile degli investimenti che vengono fatti all’interno dei canali sociali.

Social Media Manager: Il termine più discusso sul web, troviamo in rete tantissimi articoli sul Social media manager, ed è la persona che pianifica le attività che vanno svolte all’interno dei social network, i ruoli, le responsabilità. Spesso assegna anche una serie di obiettivi e sovraintende allo svolgimento dei lavori.

Il Community Manager: l’incaricato alla gestione dei profili dell’azienda sui vari social. Definisce calendario editoriale, animazione degli spazi (engagement) ed è il collegamento tra l’azienda e la community, personalmente lo definirei “l’animatore del villaggio social network”.

Social media analyst: E’ la persona che controlla le statistiche e le performance, ascolta le conversazioni della rete, scandaglia il web alla ricerca di persone / luoghi dove si parla di prodotti o di servizi dell’azienda e crea una reportistica.

Web Developer: è la persona che aiuta il teama realizzare i piani stabiliti dal Corporate Social Strategist. Integra le tecnologie web, sviluppa le applicazioni, fornisce idee e spunti.

Education manager: è un ruolo part time che consisten ella progettazione di attività di formazione.

Il Social Media Analyst che si rispetti dovrebbe avere:

  • Competenze sulle attività dell’azienda e sul settore di appartenenza;
  • Volontà di comprendere i nuovi canali di comunicazione, abbracciando il cambiamento;
  • Volontà di comprendere le tecnologie digitali e le piattaforme;
  • Capacità di comunicazione con il team di lavoro e con i vertici, mostrando i risultati in maniera semplice e precisa;
  • Nozioni di web analytics / analisi dei dati.

Il Social Media Strategist invece dovrebbe avere altre caratteristiche, ovvero:

  • Conoscere, aver sviluppato o gestito programmi di marketing oltre alle classiche campagne pubblicitarie;
  • Capacità di immaginare azioni a lungo termine e future implicazinoi;
  • Sapere come allocare efficientemente le risorse finanziarie disponibili e come ottenerne altre;
  • Saper controllare i risultati ed avere esperienze di project management in un’agenzia;
  • Essere presente sui social media con una propria produzione di contenuti (blog, account sociali, …);
  • Essere conosciuto in rete e possibilmente apprezzato;
  • Aver sviluppato relazioni di fiducia con opinion leader.

Spero che questa guida al lavoro online ed al lavoro da casa ti sia stata utile. Per scriverla ho impiegato parecchio tempo, ti chiedo di ripagare gli sforzi per creare una risorsa utile con un mi piace o una condivisione sul tuo social network preferito (Facebook, Twitter, Whatsapp, Google Plus), per me è molto importante.

Buon lavoro e buon guadagno online,

Valerio

Commenti Facebook

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close