Social Network

Linkedin: Cosa è, Come Funziona, Come Trovare Lavoro

LinkedIn è uno dei Social Network che è riuscito a ritagliarsi una importante fetta di mercato distinguendosi da tutti gli altri Social Network: è il Social dedicato al mondo del lavoro attraverso il quale chiunque può valorizzare le proprie esperienze lavorative e/o trovare un nuovo impiego o un nuovo lavoro.

Si potrebbe definire l’evoluzione del classico Curriculum Vitae, con in più la possibilità di ricevere conferme per le proprie competenze o testimonianze di partner, colleghi, clienti per il proprio lavoro svolto.

In quest’articolo cercherò dunque di spiegarti cosa è LinkedIn, come funziona, come trovare lavoro tramite questo social.

Linkedin: cos’è?

Per chi è alla ricerca di un lavoro in modo alternativo Linkedin potrebbe essere la soluzione ideale.

A differenza di altri portali, funziona come un social network.

Fino a poco tempo fa è stato guardato in modo diffidente dagli iscritti perché esisteva solo in lingua inglese.

Il numero di utenti iscritti è arrivato a 450 milioni.

Il social network è stato creato con l’obiettivo di mettere in contatto gli iscritti in modo “professionale”. Grazie a LinkedIn si ha l’opportunità  di mettersi in contatto con professionisti ed aziende che offrono ottime opportunità di lavoro.

Per chi cerca persone per lavorare nella propria azienda, “il datore di lavoro” condivide le offerte di lavoro per cercare più facilmente i candidati.

Proprio per questo modo molto facile di trovare il lavoro e per gli “abbonamenti premium“, il fatturato negli ultimi anni è salito alle stelle.

Come funziona?

Di certo a differenza dei social network che sono finalizzati esclusivamente alla conoscenza di nuove persone. Linkedin non solo è un social network dove possono essere postate foto, stati o dei semplici like come su Facebook.

Come registrarsi?

L’iscrizione a Linkedin è come nei normal social network. La registrazione è gratuita e basta inserire Nome, Cognome, Indirizzo Email ed una Password per il tuo account.

A questo punto dovrai inserire il Paese di Provenienza ed il CAP (Codice di Avviamento Postale) della tua città: potrai poi rispondere ad alcune domande che ti aiuteranno alla compilazione del tuo “Curriculum Vitae per LinkedIn” (se così possiamo definirlo:

  • Specifica se sei un lavoratore o uno studente
  • Inserisci la denominazione della tua azienda o dell’azienda per la quale lavori
  • Inserisci la tua qualifica all’interno dell’azienda ed i tuoi titoli di studio

La cosa fondamentale è creare una “rete di contatti professionali”.

Questa è la base per riuscire a trovare un lavoro con LinkedIn: inizialmente potrai ricevere una serie di suggerimenti di persone con cui “collegarti” e metterti in contatto: i collegamenti di LinkedIn sono come le amicizie su Facebook: ricorda di collegarti con persone che conosci o con colleghi di lavoro (questi collegamenti potranno infatti esserti utili per avere referenze e/o segnalazioni).

Per chi si iscrive per cercare lavoro bisognerebbe impiegare un pò di tempo per la creazione della propria pagina personale.

Questa deve infatti essere utilizzata in modo adeguato se si è davvero alla ricerca del proprio lavoro ideale, senza perdere tempo.

Come trovare lavoro con LinkedIn

Dopo essersi iscritti, aver inserito foto e tutto quello che ci interessa possiamo cominciare a muovere realmente i primi passi su questa piattaforma.

Se stai cercando un nuovo lavoro, e qualche amico ti ha detto di provare LinkedIn è bene sapere che questo social non è il luogo dove caricare il tuo classico curriculum vitae.

Per creare un profilo accattivante clicca sul pulsante “Tu” situato in alto nella barra del menu e comincia a compilare il tuo profilo sfruttando anche le indicazioni che LinkedIn ti darà (tramite un riquadro denominato Rafforza il tuo profilo, ad esempio, potrai rispondere ad una serie di domande sulla scuola che hai frequentato, le tue esperienze lavorative, le tue competenze).

Aggiungi dunque un riepilogo relativo alle tue esperienze e ad i tuoi interessi quindi aggiungi nuove sezioni all’interno del tuo profilo dove potrai inserire:

  • Il tuo curriculum vitae completo
  • La tua storia lavorativa
  • Mettere in risalto le tue competenze o i tuoi punti di forza in ambito professionale e/o relazionale

Per trovare il lavoro di nostro interesse si deve entrare nella sezione “cerca offerte di lavoro“, ma, a differenza degli altri portali, si aprirà una finestra con tutte le offerte di lavoro presenti.

Per chi vuole restare sempre aggiornato su tutte le offerte di lavoro, si possono attivare le notifiche via mail.

Proprio per questa funzionalità viene considerato uno strumento per cercare lavoro online (o una sorta di motore di ricerca per offerte di lavoro): è possibile impostare delle notifiche via email nel caso in cui fossero disponibili opportunità lavorative per mansioni lavorative specifiche (che potrai scegliere tu stesso).

Non è un sevizio dove viene inserito il curriculum vitae e dove si può inviare lo stesso a chiunque: a noi fare un’accurata scelta di tutte le offerte proposte on line e creare un profilo che catturi l’attenzione di potenziali aziende interessate.

Che siano nella nostra città o nei paesi vicini.

Dobbiamo essere bravi a curare molto il nostro profilo e tutti i dettagli, dare una motivazione della nostra presenza nel social network.

Che di certo la nostra presenza non ha uno scopo “ricreativo” ma è finalizzato alla ricerca del lavoro.

LinkedIn a Pagamento?

Come detto all’inizio di quest’articolo, LinkedIn è un social network con funzioni gratuite e con una versione a pagamento: LinkedIn Premium.

Qui i prezzi ed i vantaggi cambiano in base all’abbonamento scelto: per la ricerca del lavoro ad esempio esiste un abbonamento “Carriera” che ha un costo di 22,56 € al mese e che ti permette di mettere in primo piano la tua candidatura rispetto a quella degli altri candidati o di scoprire aziende e persone che visitano il tuo profilo.

L’abbonamento Business costa invece 42,69 €, l’abbonamento vendite 58,55 € al mese e l’abbonamento assunzioni 91,44 € al mese: questi abbonamenti sono quelli pensati per le aziende che devono ricercare potenziali clienti o candidati per una determinata posizione lavorativa.

Come Guadagna LinkedIn?

A differenza degli altri Social Network, le fonti di guadagno di LinkedIn sono tre:

  • Vendita di Abbonamenti Premium Per Aziende: acquistando questi abbonamenti le aziende possono effettuare una serie di operazioni in maniera semplice e veloce. Si tratta di operazioni come la possibilità di vedere gli indirizzi email degli utenti per un contatto diretto, la possibilità di individuare i migliori candidati da assumere, …
  • Vendita di Hiring Solution: sono delle occasioni per entrare in contatto con partner e consumatori tramite adv/sondaggi/email mirate/test e molto altro ancora
  • Marketing Solution: sono tutte le soluzioni pubblicitarie offerte agli utenti ed alle aziende da LinkedIn

Quest’articolo ha richiesto qualche ora di tempo per la sua realizzazione in modo semplice ed utile per tutti. Se quest’articolo ti è stato utile o ti è piaciuto metti mi piace, condividi su Facebook, oppure lascia un commento qui di seguito!

Commenti Facebook

Related Articles

Close
Close