Copywriting

Webinar Marcello Marchese: Come Creare Facebook Ads Efficaci?

7 Template del Cappellaio Matto

Si è tenuto questa settimana il primo Marchese Webinar, il webinar di Marcello Marchese dedicato a Come scrivere copy persuasivi per Facebook Ads – i 7 Template del Cappellaio Matto, fortunatamente è possibile comprare la registrazione di questo webinar che, attraverso esempi concreti e consigli pratici ti permetterà di migliorare i risultati delle tue campagne pubblicitarie su Facebook.

Il mio amico Marcello Marchese, dopo il successo di PowerCopy e del suo Affiliate Network ProntoCampaign (di cui è cofondatore insieme ad Andrea Marangia) ha deciso di lanciare un nuovo format per la formazione sul Copywriting, l’arte di “scrivere per vendere”.

Sono i Marchese Webinar, ed il primo è possibile acquistarlo per 147,00 € cliccando qui, ma scopriamo insieme cosa imparerai seguendo questo webinar!

Copy Per Facebook Ads: Come Creare Testi Persuasivi?

Marcello è la persona che ha diffuso il concetto di era dell’attenzione: su Facebook siamo costantemente in competizione con altre migliaia e migliaia di inserzioni, post e contenuti, per cui la prima cosa da fare per creare un post efficace su Facebook è sicuramente catturare l’attenzione.

Durante il suo Webinar Marcello spiega che esistono 7 modelli per catturare l’attenzione degli utenti e, attraverso una serie di metafore ed “esperimenti” ti guida passo passo verso la creazione di Facebook Ads migliori:

Leggendo la tu Ad (Inserzione), l’utente deve trovarsi all’improvviso in battaglia, sul campo di battaglia, dimenticandosi di tutti gli altri post e di tutto quello che stava facendo. Solamente con questa mentalità riusciremo a creare Ads altamente persuasive e battere tutti i concorrenti.

Molto interessante e di fondamentale importanza è la Rule of One (la Regola dell’Uno):

Quando concentri l’attenzione ella tua Ad tutta su un unico tema principale, l’effetto persuasivo è molto forte.

Ma Come Creare Ads che catturano l’attenzione?

Sfruttando le emozioni e gli istinti naturali presenti in ognuno di noi e sapendo come organizzare le parole in modo da guidare l’utente verso la nostra inserzione e poi verso la nostra landing page o la nostra pagina di conversione.

La prima frase di una Ad è fondamentale per la riuscita e le conversioni di una inserzione, ecco perché bisogna utilizzare degli “angoli di attacco” (o angles) ben studiati.

Opinioni Marchese Webinar

Basta entrare sul Gruppo Esclusivo di Marcello (La Cerchia dei Persuasori) per leggere tantissimi commenti di chi ha già seguito il webinar:

  • Matteo: Video molto pratico dove vengono analizzati i 7 angoli di attacco su cui basare il copy. Il tutto condito da esempi su ogni angolo e come chicca finale la correzione degli ads degli utenti
  • Pascal: Ho 2 Ads attive, vado subito a modificare il Copy! Grazie Marcello
  • Matteo: Spettacolare, sono super curioso di vedere come andranno le nuove Ads!
  • Andrea: Davvero eccezionale Marcello! Guai a chi dice ancora che le proprie Ads non convertono come dovrebbero!
  • Giuseppe: Finalmente qualcosa di pratico da poter applicare per migliorare le performance delle Ads, davvero interessante!
  • Emiliano: Il Marchese del Copy non sbaglia mai un colpo! Peccato non esserci stato!
  • Angelo: Spettacolare! L’avevi promesso che doveva essere 100% Pratica e lo è stata per davvero. Domani mattina la prima cosa che farò sarà sicuramente quella di andare a modificare il copy delle Ads, bravo Marcè!
  • Fabrizio: Non ho fatto in tempo a vederlo, dove posso trovare la replica?

Come vedi sono tutte molto positive, se vuoi guardare anche tu questa live clicca sul bottone qui di seguito e acquista il replay del webinar prima che Marcello decida di sospenderne la vendita:

Per approfondimenti puoi leggere anche Guida alla Pubblicità su Facebook: Facebook Ads, Come Funziona?LeadPages – Software Per Creare Landing Page Efficaci o Instapage -Software Per Creare Landing Page.

Se quest’articolo ti è piaciuto o ti è stato utile metti mi piace, condividilo su Facebook, oppure lascia il tuo commento qui di seguito.

Commenti Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close