News

Michele Ferrero, l’imprenditore più ricco d’Italia

Michele Ferrero, l’imprenditore più ricco d’Italia – Questo è un omaggio ad un grande imprenditore italiano, Michele Ferrero, scomparso il 14 Febbraio 2015 a Montecarlo, all’età di 89 anni.

Un uomo amato da tutti, che non amava apparire in tv o sui giornali ma che ha dato tutta la sua vita per la sua azienda. Il padre, Pietro Ferrero, dopo varie esperienze lavorative a causa della guerra torna ad Alba, dove apre il suo laboratorio. La sua azienda, la Ferrero®, viene fondata il 14 Maggio del 1946.

Michele, a quell’epoca, aveva 20 anni, e collabora alla conduzione dell’azienda: nel 1949 muore il padre e la direzione passa a lui, insieme allo zio Giovanni e la vedova Piera (mamma di MIchele): dal padre, Michele aveva però imparato l’ arte della creatività.

Dallo zio Giovanni invece capisce quanto sia importante l’organizzaione commerciale e, dalla mamma, l’importanza e il senso della struttura aziendale.

Michele Ferrero ha saputo anticipare i bisogni del consumatore e creare nuove categorie di prodotto.

E’ lui l’inventore di:

  • Nutella (1964)
  • Mon Chéri (1956)
  • Tic Tac (1969)
  • Etathe’ (1972)
  • Ferrero Rocher (1982)
  • Kinder (tutta la linea di prodotti, che oggi rappresenta il 50% del fatturato aziendale)

L’idea dei Kinder Sorpresa nasce da una intuizione molto semplice: perchè i bambini vogliono le uova di Pasqua al cioccolato? Per la sorpresa! Perchè allora non dare una sorpresina tutti i giorni ai bambini?

Michele Ferrero viene nominato Cavaliere del Lavoro il 2 Giugno 1971, secondo Forbes è il 29° uomo al mondo più ricco, e chiaramente il più ricco d’Italia. E’ lui che internazionalizza l’azienda aprendo Ferrero Francia e Ferraro Germania.

La Ferrero fu una delle prime aziende che negli anni settanta investì moltissimo in spot televisivi all’interno di Carosello, il primo spazio creato proprio per la pubblicità.

Pochi sanno che Michele Ferrero, dopo aver lasciato la carica di Amministratore Delegato, si trasferì a Montecarlo, dove ha sede una società del gruppo che si occupa di innovazione del prodotto e rinnovamento dei sistemi di produzione (Soremartec): oggi Ferrero è uno dei principali gruppi dolciari a livello mondiale, presente in 53 Paesi.

Pochi sanno che Michele Ferrero ha fondato, nel 1983, la Fondazione Ferrero, che si prende cura degli ex dipendenti e promuove iniziative culturali ed artistiche.

Ma non finisce qui! In pochi sanno che nel 1995 la crema di nocciole, nota al mondo intero come Nutella, entra fra i lemmi del dizionario Devoto Oli:

Nu-tél-la: nome commerciale di una diffusissima crema a base di nocciole e cioccolato (marchio reg.)

 

Mi piace ricordare Michele Ferrero con uno spot della mia infanzia che sicuramente tutti ricorderanno con un sorriso fra le labbra:

Altro video da vedere è il monologo di Fiorello sulla Ferrero…

Curiosità: Marchio registrato viene aggiunto dopo all’interno del dizionario, dopo che la Ferrero ha presentato una diffida legale alla casa editrice Le Monnier.

Michele Ferrero non ha mai voluto far quotare in Borsa l’azienda e non ha mai fatto acquisizioni rilevanti.

Approfondimenti: per chi fosse interessato a conoscere la storia e leggere una bella intervistaa Michele Ferrero consigliamo la lettura del libro [easyazon_link identifier=”B00K1DWHB6″ locale=”IT” tag=”monetizzando-21″]Mondo Nutella: 50 anni di innovazione (Management)[/easyazon_link], di Gigi Padovani.

Grazie Sig. Ferrero, per aver regalato a tutto il mondo dei momenti di gioia con il tuo prodotto, per aver portato alto il nome dell’Italia e della sua industria dolciaria e per il tuo lavoro,

un saluto da Monetizzando.com,

Valerio

Commenti Facebook

Related Articles

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close