Adsense

Migliorare I Guadagni Adsense: Regola Del 7

Google Adsense e La Regola Del 7Una delle “dritte” più interessanti su come posizionare in maniera efficace Google Adsense all’interno del tuo sito e del tuo blog, l’hai praticamente sempre avuta sotto gli occhi, eppure non sei mai riuscito a farla tua.

Sto parlando della Regola del 7: qualsiasi ricerca fai con Google, il motore di ricerca oltre a darti risultati pertinenti alla tua ricerca, ti mostrerà automaticamente della pubblicità.

Inutile dire che questa pubblicità è ovviamente la pubblicità di Adsense, il sistema più famoso e utilizzato per guadagnare online (ma non l’unico come dico sempre). Per scoprire in cosa consiste la Regola del 7io stesso ho letto alcuni eBook (si trova questa informazione anche su eBook gratuiti), e adesso voglio condividerla con te che cerchi disperatamente di migliorare i tuoi guadagni di Adsense.

Bando alle ciance, veniamo al nocciolo della questione: posiziona la pubblicità di Adsense o qualsiasi altra pubblicità all’interno del tuo sito seguendo le linee del numero 7: come vedi anche Google fa più o meno così nel suo motore di ricerca!

Posiziona un banner 728*90 nella parte alta del tuo blog (ovviamente se il template lo consente) subito sopra gli articoli. Poi nella sidebar destra un 160*600 e solitamente viene inserito anche un 336*280 al centro del post, che considero il “trattino” del numero 7.

Moltissimi grandi blogger fanno in questa maniera, e per fare in questa maniera avranno i loro buoni motivi! Ricorda che l’occhio umano su internet non legge la pagina da capo a fondo, ma scannerizza e salta qua e là per trovare ciò che cerca. I blocchi di annunci grandi e lunghi danno la possibilità di leggere delle piccole frasi (con parole chiavi pertinenti) senza stancare la vista.

Ecco perchè il text link converte più dei banner, ed ecco perchè Google sul motore di ricerca ti mostra solo annunci testuali e mai banner.
Questi esempi e questi suggerimenti vengono da studi, analisi e test fatti non solo da me, ma anche da molte altre persone sul web, e mostrano come si possano migliorare i propri guadagni sfruttando questi suggerimenti.

Se il tuo blog però non consente l’inserimento nella sidebar sinistra o, per esempio, sopra gli articoli, cerca di posizionare al meglio la tua pubblicità, magari sotto il titolo del post e nella sidebar dove possibile.

Ricordati però sempre che per far arrivare un lettore sul tuo sito hai speso moltissimo tempo, spesso non vale la pena farlo scappare per qualche centesimo! Scrivi informazioni utili e suggerisci approfondimenti.

Ecco alcuni consigli per bloggare meglio e guadagnare con Adsense.

Qualcosa da aggiungere? Sicuramente sì! Allora scrivila in un commento!

Commenti Facebook
Tags

Articoli Correlati

2 Commenti

  1. E’ un interessantissimo punto di vista su adsense…

    in effetti se il motore di ricerca più famoso al mondo inserisce il suo adv in una certa posizione da anni ci sarà un motivo…

    Sui feed RSS però si dice il contrario e cioè che un formato MPU grafico rende meglio che un text link…non so se esistono studi anche su questo…

    Quello che però va detto è di non estremizzare il tutto…Adsense suggerisce 2 blocchi di annunci a pagina proprio per non appesantire e non far perdere il senso dell’articolo all’utente…

  2. Google dice di non inserire più di due banners per pagina per non appesantire e non rovinare l’interesse degli utenti. Per questo ha ragione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close